Modello 730 precompilato 2021 inviato con errori, annullamento in scadenza

Anna Maria D’Andrea - Modello 730

Modello 730 precompilato inviato con errori, possibilità di annullamento in scadenza il 22 giugno 2021. Dopo tale data, per le correzioni bisognerà passare da CAF o intermediari.

Modello 730 precompilato 2021 inviato con errori, annullamento in scadenza

Modello 730 precompilato 2021, scadenza per l’annullamento il 22 giugno.

Si avvicina il termine per chi ha inviato la dichiarazione online e si è accorto di aver commesso errori.

L’annullamento del modello 730/2021 precompilato è possibile un’unica volta. Si tratta di una possibilità che viene concessa a tutela del contribuente che si affida al fai da te, al fine di correggere eventuali errori commessi effettuando successivamente un nuovo invio della dichiarazione dei redditi.

C’è tuttavia un tempo limitato per annullare il modello 730 già inviato: la scadenza è fissata al 22 giugno 2021. Successivamente, sarà necessario rivolgersi a CAF o intermediari per eventuali modifiche.

Modello 730 precompilato 2021 inviato con errori, annullamento in scadenza

Il sito dedicato al modello 730 precompilato 2021 contiene al suo interno una sezione appositamente dedicata a chi intende annullare la dichiarazione dei redditi già inviata, se non corretta o completa.

Si chiama “Annulla 730 inviato” la voce sulla quale bisognerà cliccare per eliminare in pochi e semplici passaggi la dichiarazione già inviata.

Come sopra evidenziato, tale possibilità è riconosciuta una sola volta e fino al termine del 22 giugno 2021, una scadenza anticipa di molto quella per l’invio del modello 730/2021, che può essere trasmesso entro il 30 settembre.

Per annullare il 730 inviato con errori bisognerà quindi accedere alla sezione dedicata, selezionando “Richiedi annullamento 730”. Si evidenzia che la possibilità di cancellare la dichiarazione già trasmessa è consentita solo se lo stato della ricevuta di invio risulta Elaborato.

Sarà inoltre necessario accedere all’applicazione con le stesse credenziali utilizzate per l’invio. Gli tenti Fisconline dovranno poi inserire il codice PIN, a differenza di quanto previsto per chi accede al 730 con credenziali SPID, CIE, CNS o INPS.

Modello 730 precompilato 2021, dopo l’annullamento nuovo invio obbligatorio

Una volta annullata, all’Agenzia delle Entrate non risulterà inviata alcuna dichiarazione dei redditi. Il contribuente è quindi tenuto ad effettuare un nuovo invio.

L’annullamento del modello 730 comporta inoltre la rimozione del modello F24 predisposto in favore dei contribuenti per i quali è emerso un debito IRPEF.

Tutte le attività sono inoltre tracciate, e nella sezione “Ricevute” del sito dedicato alla dichiarazione dei redditi precompilata è possibile controllare e stampare le ricevute di annullamento del modello 730, così come dell’F24.

Bisognerà aspettare uno o due giorni prima di poter inviare un nuovo modello 730 precompilato 2021 tramite il sito dell’Agenzia delle Entrate.

Correzione modello 730 precompilato 2021, Redditi Correttivo dopo il 22 giugno

La possibilità di correggere o integrare i dati inseriti nel modello 730/2021 precompilato è concessa anche dopo il 22 giugno, ma passando tramite CAF o professionisti.

Chi dovesse saltare l’appuntamento con l’annullamento online, o in caso di errori emersi solo successivamente, potrà correggere il modello 730 inviato presentando il modello Redditi correttivo.

La scadenza è fissata al 30 novembre 2021. Dopo sarà possibile presentare il modello Redditi integrativo.

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network