PIN INPS, ancora in uso fino al 30 settembre per tutti i profili

Giuseppe Guarasci - Leggi e prassi

PIN INPS, anche i profili diversi da quello cittadino si possono utilizzare fino al termine del 30 settembre. La scadenza per tutti i profili si allinea, come reso noto dal messaggio INPS numero 2926 del 25 agosto 2021.

PIN INPS, ancora in uso fino al 30 settembre per tutti i profili

PIN INPS, anche i profili diversi da quello del cittadino potranno essere utilizzati fino al termine del 30 settembre.

A renderlo noto è il messaggio INPS numero 2926 del 25 agosto 2021.

La scadenza a partire dalla quale il PIN INPS sarà dismesso si allinea a quella prevista per quelli temporanei. Precedentemente era stata indicata la data del prossimo 1° settembre 2021.

Per esigenze organizzative, tutti i profili potranno ancora avere accesso ai servizi fino al prossimo 30 settembre.

PIN INPS, ancora in uso fino al 30 settembre per tutti i profili

Il PIN INPS di tutti i profili potrà essere utilizzato per avere accesso ai servizi fino al prossimo 30 settembre 2021.

Lo spiega il messaggio INPS numero 2926 del 25 agosto 2021.

INPS - Messaggio numero 2926 del 25 agosto 2021
Termine di dismissione del PIN INPS per tutti i profili.

La proroga del termine, in precedenza individuato nel 1° settembre, è necessaria per esigenze organizzative rappresentate dagli interessati.

La scadenza si allinea, quindi, a quella prevista dallo stesso Istituto per i PIN già rilasciati dal 1° ottobre 2020 e in vigore nel periodo transitorio.

Per questi ultimi la circolare numero 95 del 2 luglio 2021 indica l’ultimo giorno utile per l’utilizzo del PIN per accedere ai servizi INPS.

Il documento di prassi è stato pubblicato in attuazione di quanto previsto dal decreto Semplificazioni, ovvero dall’articolo 24, comma 4, del D.L. 16 luglio 2020, n. 76, convertito, con modificazioni, dalla legge 11 settembre 2020, n. 120.

La stessa circolare citata prevedeva invece il termine per tutti gli altri profili al 1° settembre.

Il nuovo documento di prassi modifica quanto indicato precedentemente, specificando quanto segue:

“Tuttavia, a seguito delle richieste pervenute da parte degli interessati e delle esigenze organizzative rappresentate, si comunica che è consentito l’accesso ai servizi on line di rispettiva competenza mediante PIN con tutti i profili, fino al 30 settembre 2021.”

PIN INPS in disuso: accesso con SPID, CIE, CNS o delega

Una volta in disuso il PIN INPS, l’accesso ai servizi sarà consentito esclusivamente con le altre credenziali.

Nello specifico si potranno utilizzare le seguenti modalità:

  • SPID;
  • CIE, carta d’identità elettronica;
  • CNS, carta nazionale dei servizi.

Per i cittadini c’è tuttavia un’altra possibilità: la delega ad altri soggetti per l’utilizzo dei servizi digitali.

A fornire le istruzioni in merito è la circolare INPS numero 127 dello scorso 12 agosto.

Nel documento di prassi si specifica che chi non ha la possibilità di accedere con le nuove modalità può delegare esclusivamente un’altra persona all’esercizio dei propri diritti.

Al momento dell’attribuzione della delega, il delegante definisce anche il termine di validità.

Per quanto riguarda l’utente, invece, lo stesso gestire l’accesso di massimo cinque persone come delegato.

Tale limite, tuttavia, non si applica ai tutori, ai curatori e agli amministratori di sostegno.

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network