Pin INPS in disuso e accesso al portale con SPID, CIE E CNS: al via la delega

Rosy D’Elia - Leggi e prassi

Pin INPS in disuso dal 30 settembre, accesso al portale solo con SPID, CIE E CNS: da oggi, 16 agosto, è possibile predisporre la delega ad altri soggetti per l'utilizzo dei servizi digitali. Nella circolare numero 127 del 12 agosto 2021, le istruzioni sulle modalità di richiesta.

Pin INPS in disuso e accesso al portale con SPID, CIE E CNS: al via la delega

Scadenza del 30 settembre per il pin INPS: resterà disponibile solo per i cittadini residenti all’estero non in possesso di un documento di riconoscimento italiano.

Per permettere anche ai cittadini impossibilitati a utilizzare in autonomia i servizi online dell’INPS tramite SPID, CIE e CNAS, da oggi, 16 agosto, è possibile richiedere la delega per abilitare un’altra persona a navigare per conto proprio.

L’accesso al portale e ai servizi web sarà possibile solo con il Sistema Pubblico di Identità Digitale, con la Carta di Identità Elettronica e con la Carta Nazionale dei Servizi.

E per chi non ha la possibilità di utilizzare queste tipologie di credenziali c’è la possibilità di procedere con la delega.

Le istruzioni nella circolare numero 127 del 12 agosto 2021.

Pin INPS in disuso e accesso al portale con SPID, CIE E CNS: al via la delega dal 16 agosto

La possibilità di presentare la delega per l’accesso al portale INPS con SPID, CIE e CNS è una nuova tappa di un percorso cominciato lo scorso autunno che si concluderà con il passaggio definitivo ai nuovi strumenti di autenticazione.

Già dal 1° ottobre 2020 l’Istituto non rilascia più nuovi pin INPS: dal 30 settembre 2021 le credenziali già in uso saranno fuori servizio.

Solo con le nuove modalità sarà possibile navigare e utilizzare i diversi strumenti presenti sul portale istituzionale.

Coloro che non hanno la possibilità accedere con le nuove modalità possono delegare un’altra persona “all’esercizio dei propri diritti”.

Devono seguire le istruzioni fornite dall’INPS nella circolare numero 127 del 12 agosto 2021 anche i tutori, i curatori, gli amministratori di sostegno e gli esercenti la potestà genitoriale per esercitare i diritti dei rispettivi soggetti rappresentati e dei minori.

Nel testo si legge:

“Poiché i PIN INPS verranno disattivati il 30 settembre 2021, al fine di continuare ad esercitare il proprio ruolo nei riguardi dei soggetti tutelati, i tutori, i curatori e gli amministratori di sostegno e gli esercenti la potestà genitoriale dovranno richiedere la registrazione di una delega per tutti i soggetti rappresentati che hanno bisogno di interagire con l’INPS”.

Ognuno può designare un solo delegato, al contrario un utente può gestire l’accesso di massimo cinque persone come delegato.

Il limite delle cinque deleghe non si applica ai tutori, ai curatori e agli amministratori di sostegno.

In occasione dell’attribuzione della delega, il delegante definisce il termine di validità.

Dal punto di vista operativo, il cittadino delegato accede al portale tramite SPID, CIE e CNS e una volta all’interno sceglie la tipologia di utenza da utilizzare.

Pin INPS in disuso e accesso al portale con SPID, CIE E CNS: come presentare la delega

Dal 16 agosto è possibile abilitare un’altra persona all’utilizzo dei servizi online INPS accedendo tramite SPID, CIE, CNS presentando richiesta presso una qualsiasi Struttura territoriale dell’INPS.

Per procedere è necessario presentare la documentazione che segue:

  • modulo di richiesta di registrazione della delega dell’identità digitale -mod. AA08;
  • copia del documento di riconoscimento del delegante.

L’operatore INPS, dopo aver accertato l’identità del richiedente, registra la delega nel sistema e invia una notifica al delegato e al delegante.

La richiesta può essere presentata anche da una persona diversa dal delegante ma solo nei seguenti casi:

  • i tutori, i curatori e gli amministratori di sostegno possono richiedere la delega autocertificando la rappresentanza legale o producendo la documentazione utile a provarla. In caso di autocertificazione, la delega potrà essere registrata solo all’esito delle verifiche di veridicità delle dichiarazioni. In questo caso il richiedente deve esibire la seguente documentazione:
    • modulo di richiesta di registrazione della delega dell’identità digitale per tutori, curatori, amministratori di sostegno e minori - mod. AA10;
    • copia del documento di riconoscimento del richiedente;
    • copia del documento di riconoscimento del tutelato;
    • autocertificazione o copia del provvedimento di nomina emesso dal giudice;
  • coloro che esercitano la potestà genitoriale possono richiedere la registrazione della delega per conto del minore, la documentazione da presentare è la seguente:
    • modulo di richiesta di registrazione della delega dell’identità digitale per tutori, curatori, amministratori di sostegno e minori - mod. AA10;
    • copia del documento di riconoscimento del richiedente;
    • autocertificazione attestante la potestà genitoriale;
  • le persone allettate per lunga durata, ricoverate o impossibilitate a recarsi presso gli sportelli dell’Istituto a causa di patologie, i documenti da presentare sono i seguenti:
    • modulo di richiesta di registrazione della delega dell’identità digitale per impossibilitati a recarsi presso la Struttura territoriale INPS per motivi di salute - mod. AA09;
    • attestazione sanitaria prodotta da un medico del SSN attestante l’impossibilità del delegante a recarsi presso la Struttura INPS;
    • documento di identità originale del delegante;
    • copia del documento di identità del delegato.

Tutte le istruzioni per procedere con la delega di accesso ai servizi del portale INPS sono disponibili nella circolare numero 127 del 12 agosto 2021.

INPS - Circolare numero 127 del 12 agosto 2021
Dismissione del PIN INPS. Deleghe delle identità digitali dei cittadini impossibilitati all’utilizzo autonomo dei servizi online

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network