InPA, online il portale del reclutamento della Pubblica Amministrazione

Tommaso Gavi - Pubblica Amministrazione

InPA, online il portale di reclutamento della Pubblica Amministrazione dal 10 agosto 2021. Lo rende noto il rispettivo Ministero: i professionisti possono inserire i propri curricula dopo la registrazione. Si accede tramite SPID.

InPA, online il portale del reclutamento della Pubblica Amministrazione

InPA, dal 10 agosto 2021 è online il portale del reclutamento della Pubblica Amministrazione.

A renderlo noto è il sito istituzionale del Ministero per la Pubblica Amministrazione.

Il nuovo portale web è stato sviluppato dal dipartimento della Funzione Pubblica in collaborazione con Almaviva.

Al momento l’unica funzione disponibile è quella dell’inserimento del curriculum del professionista che si mette a disposizione della PA. In futuro saranno pubblicati anche i bandi e gli avvisi di selezione del personale per la realizzazione del PNRR.

InPA, debutta il portale del reclutamento della Pubblica Amministrazione

Dal 10 agosto 2021 il portale del reclutamento della Pubblica Amministrazione è online.

Il nuovo sito inPA ha come obiettivo quello di diventare “LinkedIn della Pubblica Amministrazione”, una piattaforma in grado di connettere domanda e offerta.

I professionisti che intendono mettersi a disposizione possono caricare il proprio curriculum.

Al momento tale funzione è l’unica disponibile ma verranno presto aggiunte nuove funzionalità per la pubblicazione di bandi e di avvisi di selezione del personale per la realizzazione del PNRR, il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza.

Entro il 2023, inoltre, sarà possibile pubblicare anche i bandi dei concorsi pubblici ordinari, in sinergia con la Gazzetta Ufficiale, e le procedure di mobilità dei dipendenti pubblici.

Come sottolineato nella notizia pubblicata sul sito del Ministero della Pubblica Amministrazione:

“Il Dipartimento ha, inoltre, attivato una partnership con LinkedIN, la più grande piattaforma di attrazione delle professionalità presente sul mercato (750 milioni nel mondo e oltre 15 milioni in Italia), per amplificare le occasioni di lavoro nella Pubblica amministrazione e raggiungere in maniera mirata i professionisti attivi in Italia e nel mondo.”

Una serie di azioni per migliorare la Pubblica Amministrazione.

InPA, come inserire il curriculum nel portale del reclutamento della Pubblica Amministrazione

Per inserire il curriculum nell’apposita area del sito inPA, il professionista deve accedere al portale mediante le proprie credenziali SPID.

Successivamente sarà possibile caricare i propri dati, il percorso formativo, le specializzazioni, le competenze e le esperienze professionali.

Tali informazioni dovranno essere inserite nell’apposito form, predisposto per garantire la sicurezza dei dati sensibili.

Il portale è stato sviluppato dal Dipartimento della Funzione Pubblica in collaborazione con Almaviva.

Il sito è stato istituito originariamente dalla legge 56/2019, poi inserito nel PNRR e disciplinato in via definitiva dal decreto legge numero 80 del 2021, convertito con la legge n. 113 del 6 agosto 2021.

Per la ricerca dei professionisti necessari al processo di rinnovamento della Pubblica Amministrazione, saranno utilizzate le banche dati specifiche dei professionisti iscritti agli albi e di quelle delle professioni non ordinistiche.

Sono diversi i protocolli di intesa che sono già stati siglati:

  • il 16 luglio scorso tra il Dipartimento Funzione pubblica e ProfessionItaliane, che riunisce la Rete delle professioni tecniche e i Cup (circa 1,5 milioni di professionisti);
  • il 4 agosto scorso con il Consiglio nazionale dei dottori commercialisti e degli esperti contabili (oltre 120mila professionisti) e con Assoprofessioni, che organizza circa 50mila addetti appartenenti alle professioni non regolamentate (tra le quali gli esperti ambientali e di sicurezza del lavoro).

Il Ministero della Pubblica Amministrazione fa inoltre sapere che:

“Ulteriori protocolli sono in corso di definizione.”

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network