ISA 2019, calcolo e punteggio a rischio errori: Assosoftware consiglia di aspettare

Anna Maria D’Andrea - Studi di settore

ISA 2019, rischio forte di errori nel calcolo del punteggio: la segnalazione arriva da Assosoftware, che consiglia di aspettare la risoluzione della criticità da parte di Sogei.

ISA 2019, calcolo e punteggio a rischio errori: Assosoftware consiglia di aspettare

Nuovo capitolo della saga ISA 2019: se dal calcolo è emerso un punteggio basso o anomalo potrebbe trattarsi di un errore attribuibile al software utilizzato.

La segnalazione arriva dal Direttore Generale di Assosoftware che, dalle pagine del Sole24Ore di oggi 26 giugno 2019 consiglia di temporeggiare. Il problema sarebbe dovuto ad un problema attribuibile al software Sogei utilizzato nei gestionali.

Mentre contribuenti ed intermediari sono alle prese con il calcolo degli ISA 2019 e con le interpretazioni diverse sull’ambito applicativo della proroga delle imposte sui redditi, è consigliabile mettere in standby la verifica dei punteggi attribuiti dai nuovi indici sintetici di affidabilità fiscale.

Del resto sono state diverse le segnalazioni di calcoli dai quali sono emersi punteggi ben sotto la sufficienza, primo fattore che potrebbe portare ad accertamenti da parte dell’Agenzia delle Entrate. Un problema che potrebbe esser frutto di un errore da parte dei software gestionali e che ben si inserisce in un clima di caos, incertezza e confusione.

ISA 2019, calcolo e punteggio a rischio errori: Assosoftware consiglia di aspettare

Il consiglio di Assosoftware è sicuramente utile per i tanti intermediari alle prese con il calcolo degli ISA 2019, ma non si può certo dire che sia una buona notizia.

Il punteggio ad oggi attribuito dai diversi software gestionali potrebbe essere sballato per via di errori attribuibili ad un problema in un componente software di Sogei che viene utilizzato dai diversi programmi gestionali della dichiarazioni.

Questo è quanto dichiarato dal Direttore Roberto Bellini al Sole24Ore. Il consiglio è quindi di attendere per evitare di dover tornare a lavorare sugli ISA a chiusura della dichiarazione.

L’errore e la criticità del programma Sogei che viene assorbito dai software gestionali è tutt’altro che secondario e si riflette sul calcolo dell’ISA e sul punteggio attribuito all’imprenditore.

I calcoli fatti ad oggi che in molti casi facevano emergere punteggi pari ad 1, 4 o comunque sotto la sufficienza, potrebbero essere errati. Difficile quindi ad oggi pianificare eventuali adeguamenti.

Calcolo ISA 2019: tutto da rimandare, si attendono novità da Sogei

Quanto dichiarato da Assosoftware è che Sogei avrebbe ammesso il proprio errore e che il problema nei software sarebbe in fase di risoluzione.

Aspettare è tutto quello che si può fare ad oggi. È sicuramente d’aiuto l’ormai quasi ufficiale proroga dei versamenti delle imposte dal 1° luglio al 30 settembre. Il rinvio riguarderà tutti i soggetti che svolgono attività per le quali sono stati approvati gli ISA, con la possibilità che siano inclusi anche minimi e forfettari.

Tali titolari di partita IVA, seppur esonerati dal calcolo degli ISA e dall’attribuzione del punteggio della nuova pagella dell’imprenditore, sono secondo molti commentatori inclusi tra quelli per i quali si applica la proroga della scadenza a settembre.

Sono molti i dubbi e soprattutto è incomprensibile la ratio della possibile estensione della proroga anche a minimi e forfettari che non hanno dovuto fare i conti con i nuovi ISA.

Restiamo in paziente attesa, non solo per l’ufficialità ed i chiarimenti sulla proroga prevista dalla legge di conversione del Decreto Crescita, ma anche della risoluzione del problema di calcolo degli ISA. Un’estate che, sul fronte fiscale, si farà ricordare per caos, confusione e novità attuate in maniera tutt’altro che ottimale.

Questo sito contribuisce all'audience di Logo money.it