Nuovo decreto carburanti, riduzione di 30 centesimi al litro fino al 5 ottobre

Tommaso Gavi - Imposte

Nuovo decreto carburanti: riduzione del costo di benzina, gasolio, gpl e metano di 30 centesimi al litro prorogata al 5 ottobre prossimo. A darne notizia è il comunicato congiunto del MEF e del MITE del 31 agosto 2022.

Nuovo decreto carburanti, riduzione di 30 centesimi al litro fino al 5 ottobre

Nuovo decreto carburanti, il Ministro dell’Economia e delle Finanze, Daniele Franco, e il Ministro della Transizione ecologica, Roberto Cingolani hanno firmato un provvedimento per la proroga delle misure per la riduzione dei prezzi.

Benzina, diesel, gpl e metano per autotrazione costeranno 30 centesimi al litro in meno.

A dare notizia della firma del decreto interministeriale è il comunicato congiunto del MEF e del Ministero della Transizione ecologica numero 153 del 31 agosto 2022.

La proroga delle misure attualmente in vigore contro il caro carburanti estende la riduzione fino al 5 ottobre prossimo.

Nuovo decreto carburanti, riduzione di 30 centesimi al litro fino al 5 ottobre

Con la firma del decreto interministeriale del MEF e del MITE viene prevista la proroga delle misure per la riduzione del prezzo dei carburanti fino al 5 ottobre prossimo.

A renderlo noto è il comunicato stampa congiunto numero 153 del 31 agosto 2022.

MEF - MITE - Comunicato stampa interministeriale numero 153 del 31 agosto 2022
I ministri Franco e Cingolani firmano il Decreto Carburanti. Sconto di 30 centesimi esteso fino al 5 ottobre.

La riduzione di 30 centesimi al litro su benzina, diesel, gpl e metano per autotrazione viene ulteriormente estesa nel tempo.

Il nuovo Decreto carburanti ripropone a sua volta le misure che erano già state in precedenza adottate con il decreto numero 38 del 2022, approvato il 2 maggio scorso.

Tali misure erano successivamente state prorogate dal decreto interministeriale 172 del 25 luglio 2022, che estendeva la misura fino al 21 agosto 2022.

Il testo del nuovo decreto interministeriale è in fase di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale.

Proroga per la riduzione del prezzo del carburante

Il Ministro dell’Economia e delle Finanze, Daniele Franco, e il Ministro della Transizione Ecologica, Roberto Cingolani, hanno firmato il decreto interministeriale con la proroga delle misure contro il caro carburanti, anche se il provvedimento deve ancora essere pubblicato in Gazzetta Ufficiale.

Il decreto potrebbe essere l’ultimo provvedimento del governo uscente prima delle elezioni del prossimo 25 aprile, anche se non si escludono nuove misure.

Potrebbero, infatti, essere messi in campo nuovi interventi contro il caro energia, per imprese e famiglie.

Non si escludono tuttavia nuove misure, anche per i mesi successivi: con l’approssimarsi dell’inverno potrebbero essere necessari ulteriori interventi.

Dopo il primo Decreto Aiuti, è stata necessaria l’approvazione del Decreto Aiuti bis.

Potrebbe inoltre arrivare un nuovo decreto a sostegno dei cittadini e delle imprese in difficoltà.

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network