Lotteria degli scontrini, segnalazione esercente nell’area riservata: è online il portale

Lotteria degli scontrini, segnalazione degli esercenti nell'area riservata del Portale Lotteria. Dal 2 marzo 2021, con un lieve ritardo rispetto ai tempi indicati dalla legge, si può segnalare il negoziante che rifiuta di acquisire il codice lotteria. Non solo: facoltà di delazione anche nel caso di mancata emissione dello scontrino, sia cartaceo che elettronico.

Lotteria degli scontrini, segnalazione esercente nell'area riservata: è online il portale

Lotteria degli scontrini, prende il via la possibilità di segnalazione dell’esercente che rifiuta di acquisire il codice per partecipare alle estrazioni.

Con un giorno di ritardo rispetto ai tempi indicati dalla norma, dal 2 marzo 2021 è online l’area dedicata, all’interno del Portale Lotteria, per segnalare i negozianti che non aderiscono alla riffa di Stato.

Le segnalazioni relative alla mancata acquisizione del codice lotteria saranno utilizzate dall’Agenzia delle Entrate e dalla Guardia di Finanza per le attività di analisi del rischio evasione.

Non solo: la facoltà di delazione da parte del cliente si estende, e superando il dettato normativo, al cliente viene concesso di segnalare l’esercente che non ha emesso lo scontrino (documento commerciale).

La lotteria degli scontrini, partita il 1° febbraio 2021, disegna un nuovo rapporto di collaborazione tra Fisco e contribuenti.

Lotteria degli scontrini, segnalazione esercente nell’area riservata: è online il portale

Servono le credenziali SPID, CIE o CNS per poter accedere all’area riservata del Portale Lotteria che, oltre a consentire di monitorare i propri biglietti, verificare la vincita ed indicare i propri dati di recapito, consente dalla serata del 2° marzo 2021 di segnalare gli esercenti che non partecipano al gioco a premi anti evasione.

Bisognerà accedere alla sezione denominata “Segnala Esercente” per indicare la mancata acquisizione del codice lotteria da parte del negoziante.

Il form predisposto sul Portale Lotteria prevede l’inserimento dei seguenti dati obbligatori:

  • Partita IVA dell’esercente;
  • tipologia di segnalazione;
  • data dell’operazione.

Dopo aver inserito la partita IVA del negoziante, il Portale effettua una verifica circa l’esistenza della stessa, e fornisce quindi la denominazione dell’attività segnalata.

Nel campo relativo alla data dell’operazione bisognerà indicare il giorno in cui si è verificata la circostanza.

Merita qualche riflessione, invece, il menù a tendina predisposto per selezionare la tipologia di segnalazione che si intende effettuare.

Il Portale della lotteria degli scontrini consente non solo di indicare se l’esercente abbia o meno acquisito il codice lotteria del cliente, ma anche se non è stato emesso lo scontrino, su carta o elettronico.

Nello specifico, è possibile selezionare una delle seguenti opzioni:

  • l’esercente non ha emesso (né su carta, né in elettronico) il documento commerciale (scontrino);
  • l’esercente si è rifiutato di acquisire il codice lotteria ma ha emesso il documento commerciale (scontrino).

Non solo lotteria degli scontrini: segnalazione online anche per l’esercente che non emette lo scontrino

È molto probabilmente destinata a far discutere la funzionalità aggiuntiva predisposta sul Portale Lotteria.

L’operazione delazione va oltre il dettato normativo, e si trasforma in una forma di collaborazione diretta dei consumatori per il contrasto all’evasione fiscale in ambito IVA.

Ambedue le opzioni consentono di segnalare la mancata acquisizione del codice lotteria del cliente.

Nel primo caso, però, al cliente viene consentito di indicare in maniera esplicita se l’esercente non ha emesso lo scontrino, e quindi se l’operazione è di fatto “sfuggita” agli occhi del Fisco.

A tal proposito è utile riprendere il dettato normativo, e nello specifico l’articolo 1, comma 540 della legge n. 232/2016, ad ultimo modificato dalla Legge di Bilancio 2021 e successivamente dal decreto Milleproroghe.

Per quel che riguarda la possibilità di segnalazione, viene disposto quando segue:

“A decorrere dal 1° marzo 2021, nel caso in cui l’esercente al momento dell’acquisto rifiuti di acquisire il codice lotteria, il consumatore può segnalare tale circostanza nella sezione dedicata del portale Lotteria del sito internet dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli. Tali segnalazioni sono utilizzate dall’Agenzia delle entrate e dal Corpo della guardia di finanza nell’ambito delle attività di analisi del rischio di evasione.”

La segnalazione da parte del consumatore è quindi prevista esclusivamente in relazione alla mancata acquisizione del codice lotteria da parte dell’esercente.

Nel passaggio dalla teoria alla pratica, il lavoro di Dogane ed Entrate è andato oltre, nell’intento di fare della lotteria degli scontrini la nuova frontiera della lotta all’evasione fiscale.

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network