Infortuni sul lavoro: bando Inail per formazione in azienda e reinserimento

Eleonora Capizzi - Lavoro

Infortuni sul lavoro: l'Inail ha pubblicato il bando per il finanziamento di 2,5 milioni di euro di progetti di formazione per il reinserimento lavorativo di persone con disabilità. La procedura online per presentare domanda sarà aperta ai soggetti proponenti dal 27 aprile 2021 entro la scadenza prevista del 27 maggio 2021. Ecco tutte le informazioni relative a destinatari, all'ammontare delle risorse e alla domanda.

Infortuni sul lavoro: bando Inail per formazione in azienda e reinserimento

Infortuni sul lavoro: l’Inail ha diffuso sul proprio sito istituzionale il bando per il finanziamento di progetti di formazione in azienda a scopo di reinserimento e integrazione per persone affette da disabilità causata dall’attività lavorativa.

I soggetti proponenti, tra cui associazioni dei datori di lavoro e dei lavoratori, patronati e non solo, potranno presentare domanda online dalle ore 12 del 27 aprile 2021 entro la scadenza fissata alle ore 18 del 27 maggio 2021.

Lo scopo dell’iniziativa è quello di formare ed informare aziende e lavoratori sulle misure previste dall’Inail finalizzate al reinserimento lavorativo dei disabili nel contesto lavorativo in cui si trovavano quando si è verificato l’infortunio o la malattia professionale.

Ma andiamo a vedere, nel dettaglio, quali sono gli obiettivi della misura, chi può presentare domanda e in che modo e a quanto ammontano le risorse a disposizione.

Infortuni sul lavoro: bando Inail per formazione in azienda e reinserimento

L’Inail, nell’avviso di finanziamento pubblicato sul proprio sito, fornisce a chi vuole presentare domanda tutte le informazioni relative al bando 2021.

Innanzitutto, con riferimento ai progetti di formazione ed informazione presentati dai proponenti, questi dovranno essere finalizzati ai seguenti obiettivi:

  • diffondere tra i datori di lavoro e i lavoratori una cultura condivisa circa le tutele che l’ordinamento prevede per garantire la parità dei diritti dei lavoratori disabili;
  • diffondere la conoscenza delle misure di sostegno garantite dall’Inail per la realizzazione degli interventi necessari al reinserimento lavorativo delle persone con disabilità da lavoro.

Per quanto riguarda, poi, i proponenti che possono presentare i progetti finalizzati alla formazione, questi sono individuati nelle seguenti categorie di soggetti:

  • Associazioni dei datori di lavoro e dei lavoratori comparativamente più rappresentative sul piano nazionale, a esclusione delle associazioni e delle federazioni ad esse aderenti che possono avvalersi, per l’attuazione dei progetti di formazione/informazione, delle associazioni territoriali ad essi riferibili e delle società di servizi dagli stessi controllate;
  • patronati;
  • enti bilaterali;
  • associazioni senza fini di lucro che hanno per oggetto la tutela del lavoro, l’assistenza e la promozione delle attività imprenditoriali, la progettazione e l’erogazione di percorsi formativi e di alternanza, la tutela della disabilità.

Finanziamento progetti di formazione a scopo reinserimento persone disabili: domanda e risorse

I soggetti proponenti, per essere ammessi al bando, devono essere in regola con il versamento dei contributi e con gli obblighi assicurativi documentati dal DURC (Il Documento Unico di Regolarità Contributiva).

Il legale rappresentante del soggetto proponente, inoltre, a pena di inammissibilità della domanda non deve aver riportato condanne con sentenza passata in giudicato per delitti di omicidio colposo e di lesioni personali colpose in caso di violazione di norme di sicurezza sul lavoro.

Requisiti che devono essere conservati fino alla realizzazione del progetto e alla erogazione del finanziamento.

In presenza di tali condizioni, i soggetti proponenti, dovranno presentare domanda di finanziamento esclusivamente in via telematica, dal 27 aprile al 27 maggio 2021, mediante l’accesso all’apposito servizio online disponibile sul portale.

Sarà necessario, per accedere alla procedura di compilazione e inoltro della domanda, che il legale rappresentante del soggetto proponente o suo delegato sia in possesso delle credenziali Spid, Cie o Cns.

Per tutte le ulteriori informazioni, l’Inail fornisce un manuale operativo aggiornato al 28 gennaio 2021.

Inail - manuale operativo Avviso pubblico del 26 novembre 2020 - Infortuni sul lavoro - bando per finanziamento di progetti di formazione e informazione in materia di reinserimento e di integrazione lavorativa delle persone con disabilità da lavoro
Scarica il manuale operativo Inail relativo al bando per finanziamento di progetti di formazione e informazione in caso di infortunio sul lavoro in materia di reinserimento e di integrazione lavorativa delle persone con disabilità da lavoro

L’Istituto, inoltre, comunica che le risorse destinate al finanziamento a fondo perduto dei progetti ammontano a complessivi 2.500.000,00 euro che vengono assegnati fino a esaurimento, in base all’ordine cronologico di ricezione delle domande.

E ancora, si specifica che il finanziamento complessivo per ciascun progetto non può essere superiore 120.000,00 euro.

Formazione a scopo di reinserimento: le caratteristiche dei progetti ammessi

Anzitutto, sono finanziabili soltanto i progetti di formazione e informazione destinati a un numero di partecipanti non superiore a 400.

I progetti devono, necessariamente, includere moduli che riguardino i seguenti ambiti:

  • disabilità e inidoneità sopravvenuta;
  • la tutela privilegiata dei disabili da lavoro
  • attivazione dei progetti di reinserimento lavorativo personalizzati - Regolamento per il reinserimento e l’integrazione lavorativa delle persone con disabilità da lavoro.

Per ogni altro chiarimento o informazione, si rimanda alla consultazione integrale del avviso pubblico presente sul sito istituzionale dell’Inail il 26 novembre 2020.

Inail- Avviso pubblico - 26 novembre 2020- infortuni sul lavoro- bando per il finanziamento di progetti di formazione e informazione in materia di reinserimento e di integrazione lavorativa delle persone con disabilità da lavoro
Scarica l’ Avviso pubblico del 26 novembre 2020 - infortuni sul lavoro- bando Inail per il finanziamento di progetti di formazione e informazione in materia di reinserimento e di integrazione lavorativa delle persone con disabilità da lavoro

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network