Certificazione unica 2021 su NoiPA per i dipendenti pubblici: come scaricare la CU

Rosy D’Elia - Certificazione Unica

Certificazione unica 2021 su NoiPA per i dipendenti pubblici: le istruzioni per scaricare il modello CU che sarà disponibile entro la scadenza del 16 marzo 2021. Per la compilazione della dichiarazione dei redditi CAF e professionisti abilitati possono richiederla via PEC entro il 16 aprile.

Certificazione unica 2021 su NoiPA per i dipendenti pubblici: come scaricare la CU

Certificazione unica 2021, per i dipendenti pubblici come di consueto sarà possibile scaricare il modello CU accedendo con le proprie credenziali alla piattaforma NoiPA. I documenti saranno disponibili entro la scadenza del 16 marzo 2021.

È questa, infatti, la data unica che da quest’anno i sostituti di imposta devono tener presente per i due adempimenti collegati tra loro:

  • la trasmissione delle informazioni sui redditi di lavoro dipendente all’Agenzia delle Entrate;
  • la consegna del modello CU al lavoratore che li ha percepiti.

La Certificazione Unica, infatti, è lo strumento che i datori di lavoro e, più in generale i sostituti d’imposta, devono utilizzare per attestare i redditi di lavoro dipendente e assimilati, i redditi di lavoro autonomo, provvigioni e redditi diversi e i corrispettivi derivanti dai contratti di locazioni brevi.

I dipendenti pubblici possono ottenerla tramite NoiPA e ai fini della compilazione della dichiarazione dei redditi possono delegare per l’acquisizione dei dati anche un CAF, Centro di Assistenza Fiscale, o un intermediario abilitato, che devono procedere con la richiesta per accedere alle informazioni entro la scadenza del 16 aprile 2021.

Certificazione unica 2021 su NoiPa per i dipendenti pubblici: come scaricare il modello CU

Come si legge sul portale NoiPA, i dipendenti pubblici dal 2011 hanno la possibilità di accedere alla Certificazione Unica esclusivamente in formato elettronico, seguendo i passaggi indicati:

  • prima di tutto è necessario accedere all’area riservata utilizzando uno dei metodi di autenticazione:
    • credenziali NoiPA;
    • SPID;
    • CNS;
  • in secondo luogo, bisogna selezionare la sezione “Documenti Personali”, il contenitore web dove, entro la scadenza del 16 marzo 2021, sarà possibile consultare e stampare il modello CU 2021 con i dati che riguardano i redditi 2020.

Per il secondo anno di fila si parla già di una possibile proroga al 30 aprile per i datori di lavoro che devono consegnare i modelli della Certificazione Unica 2021 ai lavoratori e all’Agenzia delle Entrate, ma per ora nulla è certo. E anche in caso di conferma appare inverosimile che lo slittamento dei termini possa interessare direttamente anche i dipendenti pubblici.

Certificazione unica 2021 su NoiPa: le istruzioni sul modello CU per i dipendenti pubblici

In caso di errori nel modello CU 2021 è possibile fornire al proprio Ufficio Responsabile le informazioni utili per rettificare il modello CU e procedere ad una nuova elaborazione dei conguagli.

Tra le informazioni di dettaglio per i lavoratori del settore pubblico presenti sul portale NoiPA nella sezione dedicata si legge:

“Per il personale cessato entro il 1° febbraio dell’anno del rilascio della certificazione, NoiPA non effettua il calcolo del conguaglio fiscale, indipendentemente dalla causale di cessazione, né esegue il calcolo delle addizionali regionali e comunali e dei conguagli contributivi 18% e 3-ter. Pertanto, per tale personale, la CU prodotta riporta nelle annotazioni l’indicazione obbligo della dichiarazione dei redditi.

Tramite NoiPA, sempre dalla sezione “Documenti Personali”, gli interessati possono accedere anche ai modelli CU degli anni precedenti.

La Certificazione Unica, infatti, rimane disponibile nell’area riservata per i 5 anni successivi alla pubblicazione.

Certificazione unica 2021 su NoiPa: come richiedere il modello CU tramite CAF

Il 4 marzo 2021, inoltre, sulla piattaforma sono state pubblicate le istruzioni che CAF e intermediari devono seguire per la richiesta della CU 2021.

I dipendenti pubblici, infatti, hanno la possibilità di delegare l’acquisizione della Certificazione Unica ai fini della compilazione della dichiarazione dei redditi.

In particolar modo, i CAF per ottenere i dati dovranno inviare una richiesta via PEC utilizzando il Modulo di richiesta della Certificazione Unica e tenendo conto delle istruzioni riassunte in tabella.

MEF - Modulo di richiesta della Certificazione Unica 2021 per i CAF
Scarica il modulo di richiesta della Certificazione Unica 2021 per i CAF.
Oggetto Richiesta CU2021 - Denominazione del CAF
Destinatario [email protected]
Destinatari in copia per conoscenza [email protected] e [email protected]
Allegato File Excel con codice fiscale CAF, codice fiscale amministrato, cognome, nome, numero del documento di identità, data di conferimento della delega, numero delega

Le richieste di acquisizione delle Certificazioni Uniche potranno essere inviate entro la scadenza del 16 aprile 2021.

NoiPA - Istruzioni richieste CU 2021
Modalità di acquisizione delle CU2021 elaborate dal sistema NoiPA.

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network