Scadenze fiscali ottobre 2022, dalla cessione del credito al modello 770: il calendario completo

Anna Maria D’Andrea - Scadenze fiscali

Scadenze fiscali ottobre 2022: è il mese del modello 770 e delle CU dei lavoratori autonomi, ma anche di ulteriori adempimenti per le partite IVA. Tra questi la scadenza per la comunicazione di cessione del credito. Alla cassa anche i datori di lavoro domestico per i contributi di colf e badanti. Focus sugli appuntamenti in calendario.

Scadenze fiscali ottobre 2022, dalla cessione del credito al modello 770: il calendario completo

Scadenze fiscali ottobre 2022, un calendario ricco di adempimenti e che vede al centro i titolari di partita IVA.

Per professionisti e imprese è innanzitutto il tempo di inviare il modello 770, dichiarazione dei sostituti d’imposta alla quale si affianca la Certificazione Unica dei lavoratori autonomi.

Da cerchiare in rosso sul calendario è poi la scadenza del 15 ottobre, che essendo sabato slitta al 17 ottobre, per la comunicazione di cessione del credito prevista per le partite IVA e per i soggetti IRES.

Tra le scadenze fiscali di ottobre anche quelle che riguardano i datori di lavoro domestico, che entro lunedì 10 dovranno versare la terza rata dei contributi INPS dovuti per colf e badanti.

Spazio poi alle correzioni alla dichiarazione dei redditi già inviata: entro il 25 ottobre sarà possibile presentare il modello 730 integrativo.

Dopo questa prima carrellata, facciamo quindi il punto delle principali scadenze fiscali di ottobre 2022.

Scadenze fiscali ottobre 2022, il calendario completo

AdempimentoScadenza
Contributi colf e badanti 10 ottobre 2022
Comunicazione cessione del credito partite IVA e soggetti IRES 17 ottobre 2022
Adempimenti periodici IVA, Irpef ed INPS 17 ottobre 2022
Modello 730 integrativo 25 ottobre 2022
Elenchi Intrastat 25 ottobre 2022
Modello 770 e CU autonomi 31 ottobre 2022

Scadenze fiscali 10 ottobre 2022: contributi colf e badanti

Dal 1° al 10 ottobre 2022 i datori di lavoro domestico dovranno pagare la terza rata dei contributi di colf e badanti dovuta relativamente al periodo di luglio, agosto e settembre.

Come di consueto, i contributi per i lavoratori domestici si pagano a cadenza trimestrale, e sono quindi quattro i periodi temporali da tenere a mente:

  • dal 1° al 10 aprile per il primo trimestre;
  • dal 1° al 10 luglio per il secondo trimestre;
  • dal 1° al 10 ottobre per il terzo trimestre;
  • dal 1° al 10 gennaio dell’anno successivo per il quarto trimestre.

Il pagamento in scadenza lunedì 10 ottobre può essere effettuato tramite i canali messi a disposizione dall’INPS, utilizzando i bollettini PagoPA e anche mediante l’App IO, utilizzando il servizio predisposto per consentire di versare le somme dovute in pochi e semplici passaggi.

Scadenze fiscali 17 ottobre 2022: comunicazione cessione del credito partite IVA e soggetti IRES

Nel calendario delle scadenze fiscali del mese di ottobre c’è l’appuntamento previsto per partite IVA e soggetti IRES tenuti a trasmettere la comunicazione per la cessione del credito.

La scadenza è fissata al 15 ottobre, ma cadendo di sabato è automaticamente differita a lunedì 17 ottobre.

A prevedere il termine di invio più lungo per la comunicazione di cessione del credito da parte dei titolari di partita IVA e dei soggetti passivi IRES tenuti a inviare la dichiarazione dei redditi entro il 30 novembre è l’articolo 29-ter del decreto legge n. 17/2022.

La modifica è stata inserita in sede di conversione del Decreto Bollette per agevolare professionisti e imprese che, dopo aver applicato lo sconto in fattura, hanno avuto difficoltà a cedere il credito maturato a fronte delle numerose modifiche normative introdotte.

Società, professionisti e imprese possono quindi trasmettere all’Agenzia delle Entrate la comunicazione per l’esercizio delle opzioni di cessione del credito e sconto in fattura superando la scadenza del 29 aprile, a patto però di rispettare il termine ultimo del 17 ottobre 2022.

Scadenze fiscali 17 ottobre 2022: adempimenti periodici IVA, Irpef ed INPS

Scadenza il 17 ottobre 2022 anche per gli adempimenti periodici IVA, Irpef ed INPS.

Entro questa data sarà necessario eseguire il versamento delle ritenute alla fonte operate a titolo d’acconto da parte dei sostituti d’imposta in merito a:

  • redditi di lavoro dipendente e assimilati corrisposti nel mese di settembre, comprensive di addizionali comunali e regionali;
  • redditi di lavoro autonomo corrisposti nel mese precedente, provvigioni per rapporti di commissione, di agenzia, di mediazione e di rappresentanza corrisposte nel mese precedente . Il codice tributo da utilizzare in questo caso è 1040 con periodo di competenza 09/2022.
  • Con lo stesso modello F24 i sostituti d’imposta potranno versare anche i contributi Inps dovuti per il mese di agosto 2022.

Gli adempimenti IVA riguardano, invece:

  • versamento IVA di competenza settembre 2022 per i contribuenti a liquidazione Iva mensile. Il versamento deve essere effettuato con modello F24 indicando il codice tributo 6009 nella sezione erario.

Scadenze fiscali 25 ottobre 2022: modello 730 integrativo

Dopo la scadenza del 30 settembre, ad ottobre è previsto un nuovo appuntamento con il modello 730/2022.

Entro la scadenza del 25 ottobre è infatti possibile presentare il modello 730 integrativo, qualora dall’elaborazione della precedente dichiarazione siano riscontrati errori che non incidono sulla determinazione dell’imposta ovvero la cui correzione determina a favore del contribuente un rimborso o un minor debito.

Il modello 730 integrativo 2022, da presentare esclusivamente tramite intermediari, consente al contribuente di rettificare la dichiarazione dei redditi inviata entro la scadenza originaria.

La correzione del 730 con l’integrativa è possibile solo nei casi in cui si verifichi una situazione a favore del contribuente.

Quando, al contrario, la correzione della dichiarazione dei redditi comporta situazioni di maggior debito o minor credito per il contribuente, sarà necessario presentare il modello Redditi (ex Unico) correttivo del 730.

Scadenze fiscali 25 ottobre 2022: elenchi Intrastat

Il 25 ottobre 2022 è anche la scadenza per l’invio degli elenchi Intrastat:

  • per i contribuenti con obbligo mensile;
  • per i contribuenti con obbligo trimestrale.

Restano invariate le modalità di presentazione:

  • in via telematica all’Agenzia delle Dogane mediante il sistema telematico doganale E.D.I.;
  • all’Agenzia delle Entrate mediante invio telematico.

Scadenze fiscali 31 ottobre 2022: modello 770 e CU autonomi

È la dichiarazione dei sostituti d’imposta l’adempimento fiscale che chiude il calendario delle scadenze di ottobre.

Sia il modello 770/2022 che le Certificazioni Uniche dei lavoratori autonomi dovranno essere predisposti entro la fine del mese.

I sostituti d’imposta possono infatti inviare con il modello 770 anche le CU dei lavoratori autonomi, relative a redditi non interessati dalla messa a punto della dichiarazione precompilata.

L’invio del modello 770 è obbligatorio per coloro che nel corso del 2021 hanno corrisposto:

  • somme o valori soggetti a ritenute alla fonte su redditi di capitale;
  • compensi per avviamento commerciale;
  • contributi ed enti pubblici e privati;
  • riscatti da contratti di assicurazione sulla vita, premi, vincite ed altri proventi finanziari compresi quelli che derivano da partecipazioni a organismi di investimento collettivo in valori mobiliari di diritto estero;
  • utili e altri proventi equiparati derivanti da partecipazioni in società di capitali;
  • titoli atipici;
  • redditi diversi;
  • in generale somme o valori a cui si applicano ritenute alla fonte in base a diverse disposizioni normative.

Le novità connesse all’emergenza Covid continuano ad essere presenti. Bisognerà inoltre considerare i nuovi campi per la gestione del credito connesso all’erogazione del trattamento integrativo e per indicare l’ ”ID Arrangement”.

L’invio entro la scadenza del 31 ottobre 2022 potrà essere effettuato:

  • direttamente dal sostituto d’imposta;
  • tramite un intermediario abilitato;
  • tramite altri soggetti incaricati (per le Amministrazioni dello Stato);
  • tramite società appartenenti al gruppo.

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network