LIPE 2022, nelle nuove istruzioni entra la sospensione dei versamenti IVA per lo sport

LIPE 2022, l'Agenzia delle Entrate aggiorna le istruzioni delle comunicazioni IVA trimestrali e, contestualmente, i software di compilazione e controllo. Nella versione disponibile dal 10 febbraio trova spazio la sospensione dei versamenti prevista per il settore dello sport fino al mese di aprile.

LIPE 2022, nelle nuove istruzioni entra la sospensione dei versamenti IVA per lo sport

LIPE 2022, l’Agenzia delle Entrate aggiorna le istruzioni relative alla comunicazione IVA trimestrale e il relativo software di compilazione e controllo.

Nel modello della comunicazione delle liquidazioni periodiche IVA trova spazio la sospensione dei versamenti prevista dalla Legge di Bilancio 2022 in favore del settore dello sport, da gennaio e fino al mese di aprile.

Nella casella relativa agli “Eventi eccezionali” bisognerà indicare con il codice 2 l’accesso alla sospensione dei versamenti IVA, misura prevista in favore di federazioni sportive nazionali, enti di promozione sportiva, associazioni e società professionistiche e dilettantistiche.

Le nuove istruzioni relative alle LIPE 2022 si affiancano quindi anche all’aggiornamento delle relative specifiche tecniche.

LIPE 2022, nelle nuove istruzioni entra la sospensione dei versamenti IVA per lo sport

La Legge di Bilancio 2022 ha previsto una nuova sospensione dei versamenti in favore di federazioni, enti e società sportive, che abbraccia le somme dovute a titolo di ritenute alla fonte dai sostituti d’imposta, i contributi previdenziali e assistenziali, l’IVA e le imposte sui redditi.

Restano quindi congelati i pagamenti dovuti per i mesi di gennaio, febbraio, marzo e aprile, con evidenti riflessi anche dal punto di vista degli adempimenti dichiarativi.

Così è nell’immediato per quel che riguarda le LIPE 2022, le comunicazioni delle liquidazioni IVA periodiche da presentare a scadenza trimestrale.

L’Agenzia delle Entrate ha provveduto ad aggiornare le istruzioni relative alla compilazione della comunicazione IVA, e alla luce della sospensione dei versamenti disposta dall’articolo 1, comma 923, lettera c) della Legge n. 234/2021, al rigo VP1 nella casella relativa agli “Eventi eccezionali” debutta il codice 2.

La casella dedicata agli Eventi eccezionali è riservata ai soggetti che hanno beneficiato di agevolazioni fiscali in materia di IVA previste da disposizioni emanate in caso di calamità o altre tipologie di situazioni.

Come si legge nelle nuove istruzioni alle LIPE 2022 pubblicate dall’Agenzia delle Entrate:

“il codice 2 va indicato dalle Federazioni sportive nazionali, enti di promozione sportiva e associazioni e società sportive professionistiche e dilettantistiche che hanno il domicilio fiscale, la sede legale o la sede operativa nel territorio dello Stato e operano nell’ambito di competizioni sportive in corso di svolgimento ai sensi del d.p.c.m. 24 ottobre 2020. Per tali soggetti l’articolo 1, comma 923, della legge n. 234 del 2021, ha sospeso i termini dei versamenti relativi all’imposta sul valore aggiunto in scadenza nei mesi di gennaio, febbraio, marzo e aprile 2022.”

Una modifica che trascina con sé anche la revisione delle specifiche tecniche per la compilazione della comunicazione delle liquidazioni IVA periodiche e dei relativi software di compilazione e controllo, aggiornati sempre in data 10 febbraio 2022.

LIPE 2022 - nuovo modulo e istruzioni
Comunicazione liquidazioni periodiche IVA, modulo e istruzioni dell’Agenzia delle Entrate aggiornati il 10 febbraio 2022

LIPE 2022, sospensione versamenti IVA per lo sport solo per le competizioni in corso

La modifica alle istruzioni per la compilazione delle LIPE 2022 arriva dopo i chiarimenti forniti dall’Agenzia delle Entrate sulla sospensione dei versamenti di IVA, imposte, ritenute e contributi riconosciuta al settore dello sport.

Come evidenziato dalla circolare n. 3/E del 4 febbraio 2022, contenente le prime indicazioni circa le novità fiscali previste dalla Legge di Bilancio 2022, a poterne beneficiare sono federazioni sportive nazionali, enti di promozione sportiva e associazioni e società sportive professionistiche e dilettantistiche che hanno il domicilio fiscale, la sede legale o la sede operativa nel territorio dello Stato e operano nell’ambito di competizioni sportive in corso di svolgimento.

La sospensione dei versamenti non riguarda quindi tutti i soggetti del mondo dello sport, ma solo federazioni, enti, associazioni e società che operano nell’ambito di competizioni sportive in corso, condizione che deve sussistere al 1° gennaio 2022, data di entrata in vigore della norma prevista dalla Legge di Bilancio 2022.

Viene quindi maggiormente ristretto l’ambito dei soggetti che potranno sospendere i versamenti, e le novità che trovano spazio nelle istruzioni aggiornate delle LIPE 2022 avranno quindi portata bel definita.

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network