Decreto Ristori quater, testo in Gazzetta Ufficiale: tutte le novità

Decreto Ristori quater, il testo definitivo è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale del 30 novembre 2020. Molte le novità fiscali, a partire dalla proroga delle imposte e della dichiarazione dei redditi, ma non solo. Facciamo il punto delle misure previste.

Decreto Ristori quater, testo in Gazzetta Ufficiale: tutte le novità

Il testo del decreto Ristori quater è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale del 30 novembre 2020.

Dalla proroga delle imposte, fino al nuovo bonus da 800 e 1.000 euro per lavoratori sportivi, dello spettacolo e del turismo, facciamo il punto sulle novità introdotte dal quarto decreto Ristori, il n. 157 del 30 novembre 2020.

Il calendario degli appuntamenti con il Fisco delle prossime settimane viene totalmente ridisegnato dal decreto Ristori quater che, oltre a prevedere la proroga della dichiarazione dei redditi e della scadenza del secondo o unico acconto Irpef, Ires ed Irap per le partite IVA, rinvia i versamenti di dicembre 2020.

C’è la tanto attesa proroga della pace fiscale, accanto a nuova modifiche in materia di rateizzazione delle cartelle. Il testo ufficiale del decreto Ristori quater interviene inoltre in materia di IMU, con una lieve modifica in ottica estensiva della cancellazione del saldo del 16 dicembre 2020.

Non solo fisco: tra le novità del decreto Ristori quater c’è anche il nuovo bonus di 1.000 ed 800 euro per alcune categorie di lavoratori, accanto all’inclusione di nuovi codici ATECO ai fini della richiesta del contributo a fondo perduto.

Facciamo quindi il punto delle novità contenute nell’ultima testo del decreto Ristori quater, pubblicato in Gazzetta Ufficiale del 30 novembre 2020.

Testo decreto Ristori quater: la versione definitiva pubblicata in Gazzetta Ufficiale del 30 novembre 2020

Dopo ore di attesa, il Consiglio dei Ministri convocato alle ore 22.30 del 29 novembre 2020 ha approvato il testo del decreto Ristori quater, nuovo provvedimento economico emanato in considerazione dell’emergenza causata dal Covid-19.

Il testo è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 30 novembre 2020 e, prima di analizzare le novità previste, mettiamo di seguito a disposizione il pdf da scaricare del decreto legge n. 157/2020.

Testo decreto Ristori quater in formato pdf da scaricare
Scarica il testo del decreto legge n. 157 pubblicato in Gazzetta Ufficiale del 30 novembre 2020

L’impalcatura delle novità fiscali e sul lavoro è rappresentata dagli 8 miliardi di nuovo scostamento di bilancio approvato in Parlamento. Analizziamo quindi le misure contenute nel Ristori quater, riassunte nel comunicato stampa del Consiglio dei Ministri n. 81 del 30 novembre 2020.

Decreto Ristori quater, le novità nel comunicato stampa del Consiglio dei Ministri
Comunicato stampa n. 81 del 30 novembre 2020

Decreto Ristori quater, le novità sulla proroga delle imposte del 30 novembre 2020

Come anticipato dal MEF con il comunicato stampa di venerdì 27 novembre 2020, il testo del decreto Ristori quater modifica ed estende la proroga del secondo acconto delle imposte sui redditi 2020.

Il versamento del secondo acconto di Irpef, Ires e Irap viene prorogato dal 30 novembre al 10 dicembre per tutti i titolari di partita IVA.

Al netto della proroga già prevista dal decreto Agosto per i soggetti ISA, il decreto Ristori quater estende il rinvio al 30 aprile dei versamenti relativi alla dichiarazione dei redditi alle imprese con un fatturato non superiore a 50 milioni di euro nel 2019 e che hanno registrato un calo del 33% del fatturato nei primi sei mesi del 2020 rispetto allo stesso periodo del 2019.

La proroga si applica inoltre alle attività oggetto delle misure restrittive del Dpcm del 3 novembre e a quelle operanti nelle zone rosse, nonché per i ristoranti in zona arancione, a prescindere dal volume di fatturato e dall’andamento dello stesso.

Il decreto Ristori quater istituisce inoltre un Fondo finalizzato a realizzare nel 2021 la perequazione delle misure fiscali e di ristoro concesse con i provvedimenti emergenziali adottati nell’ambito della emergenza COVID-19, da destinare ai soggetti beneficiari di sospensione fiscali e contributive e che registrano una significativa perdita di fatturato.

Nel testo del decreto Ristori quater la proroga della dichiarazione dei redditi 2020

Slitta anche la scadenza della dichiarazione dei redditi e dell’Irap. Il termine per l’invio telematico passa dal 30 novembre al 10 dicembre 2020.

Per quel che riguarda l’ex Unico, il testo del decreto Ristori quater prevede un rinvio generalizzato che riguarda quindi non solo i titolari di partita IVA ma anche lavoratori dipendenti e pensionati che presentano il modello Redditi PF.

Pace fiscale e rateizzazione cartelle: proroga e novità, cosa prevede il decreto Ristori quater

C’è poi la pace fiscale: la proroga già annunciata nelle scorse settimana è parte delle novità del decreto Ristori quater. Le rate della rottamazione ter e del saldo e stralcio delle cartelle in scadenza il 10 dicembre 2020 sono prorogate al 1° marzo 2021.

Il testo del decreto Ristori quater interviene anche in materia di rateizzazione delle cartelle. Si prevede che alla presentazione della domanda AdER di rateizzazione consegua la sospensione dei termini di prescrizione e decadenza e il divieto di iscrivere nuovi fermi amministrativi e ipoteche o di avviare nuove procedure esecutive.

Per le rateizzazioni richieste entro la fine del 2021, viene alzata a 100.000 euro la soglia per i controlli e sale da 5 a 10 il numero di rate che, se non pagate, determinano la decadenza della rateizzazione.

Inoltre, i contribuenti decaduti dai piani di rateizzazione o dalle precedenti rottamazioni delle cartelle esattoriali potranno presentare una nuova richiesta di rateizzazione entro la fine del 2021.

Proroga scadenze fiscali dicembre 2020: cosa prevede il decreto Ristori quater

Al restyling anche le scadenze fiscali di dicembre 2020. Il decreto Ristori quater prevede la sospensione di contributi previdenziali, ritenute alla fonte ed IVA in scadenza a dicembre 2020.

La proroga porta il termine per eseguire i versamenti al 16 marzo 2021, e si applica a tutte le imprese con un fatturato non superiore a 50 milioni di euro nel 2019 e che hanno registrato un calo del 33% del fatturato nel mese di novembre 2020 rispetto allo stesso mese del 2019. Sono sospesi i versamenti anche per chi ha aperto l’attività dopo il 30 novembre 2019.

La sospensione si applica inoltre a tutte le attività economiche che vengono chiuse a seguito del Dpcm del 3 novembre, per quelle oggetto di misure restrittive con sede nelle zone rosse, per i ristoranti in zone arancioni e rosse, per tour operator, agenzie di viaggio e alberghi nelle zone rosse.

Emergono alcuni dubbi sulla proroga della scadenza dell’acconto IVA del 28 dicembre 2020.

L’articolo 2 parla genericamente di “scadenza dei versamenti IVA di dicembre”, senza specificare se si tratta dell’IVA dovuta in autoliquidazione dai soggetti mensili o del versamento dell’acconto.

Nel Ristori quater novità sulla scadenza del saldo IMU 2020

Il decreto Ristori quater ritocca nuovamente le previsioni previste in materia di cancellazione del saldo IMU 2020.

L’esenzione dal pagamento della seconda rata in scadenza il 16 dicembre 2020 si applica non più a patto che l’utilizzatore coincida con il proprietario dell’immobile ma con il soggetto passivo.

Non c’è invece una proroga generalizzata della scadenza.

Nuovo bonus 800 e 1.000 euro: le novità del decreto Ristori quater

Il decreto Ristori quater prevede, in materia di lavoro, una nuova indennità una tantum di 1.000 euro per:

  • gli stagionali del turismo, degli stabilimenti termali e dello spettacolo danneggiati dall’emergenza epidemiologica da COVID-19;
  • gli iscritti al Fondo pensioni lavoratori dello spettacolo in possesso di determinati requisiti;
  • gli stagionali appartenenti a settori diversi da quelli del turismo e degli stabilimenti termali che hanno cessato il rapporto di lavoro involontariamente,
  • gli intermittenti e gli incaricati di vendite a domicilio.

Ai lavoratori del settore sportivo viene invece riconosciuta un’indennità di 800 euro, che sarà erogata da Sport e Salute Spa. Ne avranno diritto i lavoratori titolari di rapporti di collaborazione con:

  • Coni,
  • Comitato Italiano Paralimpico,
  • Federazioni Sportive Nazionali,
  • Discipline Sportive Associate,
  • Enti di Promozione Sportiva,
  • Società e Associazioni sportive dilettantistiche.

Contributi a fondo perduto anche ad agenti e rappresentanti: nuovo elenco di codici ATECO nel decreto Ristori quater

Novità anche per i contributi a fondo perduto: il decreto Ristori quater modifica l’elenco dei codici ATECO delle partite IVA beneficiarie.

La platea delle attività oggetto dei contributi a fondo perduto si amplia ulteriormente con l’ingresso di diverse categorie di agenti e rappresentanti di commercio. Ecco i codici ATECO dei nuovi beneficiari:

CODICECODICE ATECODESCRIZIONE%
461201 46 12 01 Agenti e rappresentanti di carburanti, gpl, gas in bombole e simili-lubrificanti 100%
461403 46 14 03 Agenti e rappresentanti di macchine ed attrezzature per ufficio 100%
461501 46 15 01 Agenti e rappresentanti di mobili in legno, metallo e materie plastiche 100%
461503 46 15 03 Agenti e rappresentanti di articoli casalinghi, porcellane, articoli in vetro eccetera 100%
461505 46 15 05 Agenti e rappresentanti di mobili e oggetti di arredamento per la casa in canna, vimini, giunco, sughero, paglia-scope, spazzole, cesti e simili 100%
461506 46 15 06 Procacciatori d’affari di mobili, articoli per la casa e ferramenta 100%
461507 46 15 07 Mediatori in mobili, articoli per la casa e ferramenta 100%
461601 46 16 01 Agenti e rappresentanti di vestiario ed accessori di abbigliamento 100%
461602 46 16 02 Agenti e rappresentanti di pellicce 100%
461603 46 16 03 Agenti e rappresentanti di tessuti per abbigliamento ed arredamento (incluse merceria e passamaneria) 100%
461605 46 16 05 Agenti e rappresentanti di calzature ed accessori 100%
461606 46 16 06 Agenti e rappresentanti di pelletteria, valige ed articoli da viaggio 100%
461607 46 16 07 Agenti e rappresentanti di articoli tessili per la casa, tappeti, stuoie e materassi 100%
461608 46 16 08 Procacciatori d’affari di prodotti tessili, abbigliamento, pellicce, calzature e articoli in pelle 100%
461609 46 16 09 Mediatori in prodotti tessili, abbigliamento, pellicce, calzature e articoli in pelle 100%
461701 46 17 01 Agenti e rappresentanti di prodotti ortofrutticoli freschi, congelati e surgelati 100%
461702 46 17 02 Agenti e rappresentanti di carni fresche, congelate, surgelate, conservate e secche; salumi 100%
461703 46 17 03 Agenti e rappresentanti di latte, burro e formaggi 100%
461704 46 17 04 Agenti e rappresentanti di oli e grassi alimentari: olio d’oliva e di semi, margarina ed altri prodotti similari 100%
461705 46 17 05 Agenti e rappresentanti di bevande e prodotti similari 100%
461706 46 17 06 Agenti e rappresentanti di prodotti ittici freschi, congelati, surgelati e conservati e secchi 100%
461707 46 17 07 Agenti e rappresentanti di altri prodotti alimentari (incluse le uova e gli alimenti per gli animali domestici); tabacco 100%
461708 46 17 08 Procacciatori d’affari di prodotti alimentari, bevande e tabacco 100%
461709 46 17 09 Mediatori in prodotti alimentari, bevande e tabacco 100%
461822 46 18 22 Agenti e rappresentanti di apparecchi elettrodomestici 100%
461892 46 18 92 Agenti e rappresentanti di orologi, oggetti e semilavorati per gioielleria e oreficeria 100%
461896 46 18 96 Agenti e rappresentanti di chincaglieria e bigiotteria 100%
461897 46 18 97 Agenti e rappresentanti di altri prodotti non alimentari nca (inclusi gli imballaggi e gli articoli antinfortunistici, antincendio e pubblicitari) 100%
461901 46 19 01 Agenti e rappresentanti di vari prodotti senza prevalenza di alcuno 100%
461902 46 19 02 Procacciatori d’affari di vari prodotti senza prevalenza di alcuno 100%
461903 46 19 03 Mediatori in vari prodotti senza prevalenza di alcuno 100%

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network