Regolarizzazione lavoratori, le istruzioni INPS per l’apertura delle posizioni contributive

Eleonora Capizzi - Leggi e prassi

Regolarizzazione lavoratori, dall'INPS per l'apertura delle posizioni contributive dopo aver presentato domanda di emersione. La circolare n. 73 del 4 maggio 2021 fornisce tutte le indicazioni a datori di lavoro e ad aziende agricole assuntrici di manodopera.

Regolarizzazione lavoratori, le istruzioni INPS per l'apertura delle posizioni contributive

Regolarizzazione lavoratori, dall’INPS le istruzioni per l’apertura delle posizioni contributive.

Le indicazioni arrivano con la circolare numero 73 del 4 maggio 2021 e si rivolgono ai datori di lavoro e alle aziende agricole assuntrici di manodopera che hanno presentato o che presentano domanda di emersione per fornire loro delucidazioni sui successivi adempimenti.

Regolarizzazione lavoratori, le istruzioni INPS per l’apertura delle posizioni contributive

La circolare numero 73, con le indicazioni sull’apertura delle posizioni contributive o sulla richiesta della matricola aziendale, fa seguito alla circolare numero 101 dell’11 settembre 2020 che aveva già fornito le prime istruzioni relative agli adempimenti dichiarativi e contributivi per i datori di lavoro che hanno presentato domanda di emersione di rapporti di lavoro irregolare.

In particolare, coloro che vogliono regolarizzare i propri dipendenti ai sensi dell’articolo 103 del Decreto Legge del 19 maggio 2020 n. 34 e che sono già in possesso di una posizione contributiva dovranno richiedere alla Struttura INPS territorialmente competente l’apertura di un’apposita matricola aziendale.

Il datore di lavoro dovrà, previo accesso al Cassetto previdenziale, utilizzare la funzione “Comunicazione bidirezionale” usando come oggetto “Matricola per Emersione art. 103 D.L n. 34/2020”. Per queste matricole non è possibile utilizzare la procedura automatizzata di inquadramento, disponibile sul sito INPS.

Viceversa, i datori di lavoro che non hanno una matricola aziendale dovranno inoltrare apposita richiesta all’indirizzo PEC della Struttura INPS territorialmente competente inserendo nell’oggetto della comunicazione la dicitura “Matricola per Emersione art. 103 D.L n. 34/2020”.

Il codice autorizzazione che sarà assegnato ai richiedenti, datori di lavoro e aziende agricole, è il 5W avente il significato di “Posizione contributiva riferita a rapporti di lavoro oggetto di istanza di emersione ai sensi dell’articolo 103 del D.L. n. 34/2020”.

Apertura posizioni contributive da parte delle aziende assuntrici di manodopera agricola: le istruzioni INPS

Il documento di prassi dedica un paragrafo anche alle aziende che assumono manodopera nel settore agricolo che hanno già presentato istanza di emersione.

Tali aziende sono tenute a richiedere all’INPS l’apertura di una posizione contributiva e il rilascio del CIDA per emersione (Codice Identificativo Denuncia Aziendale) ossia il codice che identifica in modo univoco l’azienda.

Peraltro, la decorrenza della posizione contributiva per emersione, secondo quanto indicato dall’INPS, deve essere individuata nella data più remota tra le seguenti:

  • il 19 maggio 2020, se è stata presentata almeno un’istanza volta all’emersione di un rapporto di lavoro già in essere con cittadini italiani o comunitari;
  • il giorno successivo alla data di presentazione più remota tra le istanze volte all’emersione di un rapporto di lavoro già in essere con cittadini extracomunitari;
  • la data di inizio del rapporto di lavoro più remota tra le istanze volte all’instaurazione di un rapporto di lavoro con cittadini extracomunitari.

Per ogni ulteriore chiarimento si rimanda al testo integrale della circolare numero 73 del 4 maggio 2021.

INPS - circolare numero 73 del 4 maggio 2021
Scarica la circolare su Articolo 103 del decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34, convertito, con
modificazioni, dalla legge 17 luglio 2020, n. 77. Istruzioni in ordine all’apertura delle posizioni contributive per gli adempimenti dichiarativi e contributivi cui sono tenuti i datori di lavoro che hanno presentato o che
presentano domanda di emersione di rapporti di lavoro irregolare

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network