Reddito di cittadinanza, bonus bebè, REI e SIA: nuovo ISEE entro il 31 gennaio 2020

Anna Maria D’Andrea - Modello Isee

Reddito di cittadinanza, bonus bebè, carta REI e SIA: rinnovo del modello ISEE entro il 31 gennaio 2020 per non vedersi sospeso l'assegno. Le novità sono state diffuse dall'INPS, con un messaggio sulla propria pagina Facebook.

Reddito di cittadinanza, bonus bebè, REI e SIA: nuovo ISEE entro il 31 gennaio 2020

Rinnovo del modello ISEE entro il 31 gennaio 2020 per ricevere il reddito di cittadinanza, il bonus bebè, la ricarica REI ed il SIA.

È l’INPS a dettare i tempi, con un post pubblicato sulla pagina Facebook Inps per la Famiglia.

Non si rischia la sospensione del pagamento per il mese di gennaio e, anche senza il nuovo modello ISEE 2020, i titolari di prestazioni sociali agevolate avranno diritto a percepire la prima mensilità dell’anno.

Diverso sarà per il pagamento del reddito di cittadinanza, del reddito di inclusione, del SIA e del bonus bebè di febbraio 2020: in tal caso, l’INPS effettuerà la preventiva verifica della presenza, nelle proprie banche dati, della DSU aggiornata. In caso contrario, le prestazioni saranno sospese fino al rinnovo del modello ISEE.

Reddito di cittadinanza e bonus bebè: nuovo ISEE entro il 31 gennaio 2020

Il pagamento del mese di gennaio delle prestazioni sociali agevolate subordinate alla prova dei mezzi, tra cui il reddito di cittadinanza, il bonus bebè, la carta REI ed il SIA, sarà garantito anche a chi non aggiornerà in tempo il modello ISEE.

Come sopra anticipato, a darne notizia è stato l’INPS, con un post pubblicato sulla propria pagina Facebook.

Ci sarà quindi tempo per rinnovare il modello ISEE ed aggiornare la DSU al 2020. La nuova attestazione dovrà in ogni caso essere richiesta entro il 31 gennaio 2020: in caso di ritardo le prestazioni verranno sospese fino alla presentazione del nuovo ISEE.

La novità diffusa dall’INPS risolve uno dei dubbi che, nelle ultime settimane, avevano interessato i tanti percettori di sussidi assistenziali per i quali è necessaria la presentazione del modello ISEE.

Tenuto conto del periodo non proprio fortunato di scadenza della DSU, fissata al 31 dicembre dell’anno di presentazione, periodo di festività e di chiusure di uffici e studi, è difficile che, ad oggi, sia stato possibile richiederne il rinnovo.

Pur considerando la moratoria concessa dall’INPS, è bene specificare che bisognerà affrettarsi, soprattutto nel caso di richiesta del modello ISEE 2020 presso i CAF, tenuto conto della mole notevole di lavoro e dei possibili ritardi nel rilascio della DSU aggiornata.

Reddito di cittadinanza e non solo: come fare il modello ISEE 2020

Per i cittadini che necessitano di richiedere il nuovo modello ISEE 2020, è bene riepilogare quali sono i documenti necessari e quali le modalità di presentazione della DSU, documento fondamentale per il rilascio dell’attestazione da parte dell’INPS.

Per ottenere l’ISEE è necessario predisporre tutti i documenti, propri e dei membri del nucleo familiare, di natura anagrafica, reddituale e patrimoniale.

Bisognerà quindi consegnare al CAF o al proprio commercialista la Certificazione Unica e la dichiarazione dei redditi 2019, le giacenze medie di conti correnti bancari e postali relativi al 2018, così come i certificati catastali degli immobili posseduti.

I documenti per il modello ISEE 2020 sono ulteriori, e variano in base alla propria specifica condizione, anche reddituale e patrimoniale.

Una volta predisposti, per poter ottenere il modello ISEE 2020 sarà possibile rivolgersi presso CAF, professionisti, direttamente all’INPS o compilare la DSU autonomamente online.

Qualsiasi sia la modalità di presentazione scelta, si ricorda che serviranno circa dieci giorni lavorativi dall’invio della DSU per ottenere l’attestazione ISEE. Sarà quindi fondamentale muoversi per tempo per evitare di vedersi sospese le prestazioni sociali agevolate spettanti.

Questo sito contribuisce all'audience di Logo money.it