REI e carta acquisti 2020: pagamento di gennaio solo con nuovo ISEE. Chiarimenti INPS

Anna Maria D’Andrea - Modello Isee

REI, reddito di inclusione, e carta acquisti (social card): serve il modello ISEE 2020 per il pagamento di gennaio. Nel caso di mancato rinnovo della DSU l'erogazione delle mensilità spettanti sarà sospesa. I chiarimenti arrivano dall'INPS, con il messaggio n. 161 del 17 gennaio 2020.

REI e carta acquisti 2020: pagamento di gennaio solo con nuovo ISEE. Chiarimenti INPS

REI, reddito di inclusione, e carta acquisti: serve il modello ISEE 2020 per ricevere il pagamento di gennaio.

Arrivano dall’INPS i chiarimenti sui termini per il rinnovo della DSU. A differenza di quanto anticipato dallo stesso Istituto sulla pagina Facebook INPS per la Famiglia, anche per il pagamento di gennaio sarà preliminarmente verificata la presenza della nuova Dichiarazione Sostitutiva Unica.

Il messaggio INPS n. 161 del 17 gennaio 2020 non affronta soltanto il tema della nuova scadenza del modello ISEE, ma fornisce anche indicazioni sulla rivalutazione degli importi del reddito di inclusione (REI) e della carta acquisti ordinaria, anche conosciuta come social card.

La rivalutazione degli importi degli assegni assistenziali e previdenziali, che coinvolge anche la somma massima del reddito di inclusione ed i limiti ISEE per richiedere la carta acquisti, è diretta conseguenza della perequazione delle pensioni, i cui importi sono stati fissati dal decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze, di concerto con il Ministero del Lavoro, del 15 novembre 2019.

Reddito di inclusione e carta acquisti: per il pagamento gennaio serve la DSU ai fini ISEE 2020

Prima di analizzare le novità relative all’importo massimo riconosciuto e ai limiti previsti per l’accesso alle prestazioni, è bene soffermarsi sulla data entro la quale sarà necessario presentare la nuova DSU ai fini ISEE per il 2020.

L’INPS, smentendo in parte quanto comunicato sulla propria pagina Facebook, chiarisce tramite il messaggio n. 161 del 17 gennaio 2020 che il pagamento di gennaio del REI sarà effettuato soltanto nel caso di rinnovo della DSU.

Si ricorda che la scadenza dell’attestazione ISEE è stata oggetto di diverse modifiche negli ultimi mesi e che, ad oggi, il termine di validità è fissato al 31 dicembre dell’anno di riferimento.

Il modello ISEE presentato lo scorso anno è quindi scaduto il 31 dicembre, e per poter continuare a percepire le prestazioni sociali agevolate subordinate alla prova dei mezzi è quindi necessario compilare una nuova DSU.

Come chiarito dall’INPS:

“i titolari di Carta acquisti ordinaria e di REI, quindi, dovranno presentare una nuova Dichiarazione Sostitutiva Unica per continuare a beneficiare della misura. In mancanza di tale adempimento, l’erogazione dei benefici sarà sospesa fino alla presentazione di una nuova Dichiarazione Sostitutiva Unica valida.”

Per il pagamento del reddito di inclusione di gennaio 2020, che arriverà entro la fine del mese, sarà quindi fondamentale che il beneficiario abbia richiesto il calcolo del modello ISEE 2020.

Ai fini del pagamento della Carta acquisti ordinaria (social card), il pagamento sarà effettuato entro il termine del mese di febbraio 2020, sempre ed esclusivamente nel caso di presenza nelle banche dati dell’Istituto di una nuova DSU ai fini ISEE.

Nel caso di mancato rinnovo, il pagamento delle due prestazioni sarà sospeso.

Reddito di Inclusione e assegno sociale, rivalutazione importo 2020

Il messaggio INPS n. 161 del 17 gennaio 2020 non affronta soltanto il tema del rinnovo del modello ISEE, ma fornisce ulteriori chiarimenti sulla rivalutazione degli importi e dei limiti da considerare.

L’importo massimo riconosciuto ai beneficiari del reddito di inclusione è commisurato al limite annuo dell’assegno sociale, maggiorato del 10%.

Il decreto del MEF e del Ministero del Lavoro del 15 novembre 2019 ha rivalutato l’importo dell’assegno sociale che, per il 2020, è pari ad un massimo di 5.977,79 euro. Maggiorando tale somma del 10%, ne deriva che l’importo massimo di pagamento del reddito di inclusione per il 2020 è pari a 6.575,56 euro.

Si ricorda non si può più fare domanda per il reddito di inclusione, sostituito dal 2019 dal reddito di cittadinanza.

Social card (carta acquisti) 2020: nuovo limite ISEE

Con lo stesso messaggio n. 161, l’INPS adegua i limiti ISEE previsti per l’accesso alla social card, la carta acquisti ordinaria di importo pari ad 80 euro al mese, riconosciuta ai contribuenti in particolari condizioni di disagio economico.

Dal 1° gennaio 2020:

  • il valore dell’indicatore ISEE deve essere inferiore a 6.966,54 euro (tale valore rileva sia per la Carta acquisti minori che per la Carta acquisti ultrasessantacinquenni);
  • il valore dei redditi e dei trattamenti dei pensionati deve essere di importo inferiore a 6.966,54 euro, se il richiedente/titolare è di età compresa tra 65 anni e 69 anni o a 9.288,72 euro se il richiedente/titolare ha una età non inferiore a 70 anni (tale valore rileva solo per la Carta acquisti ultrasessantacinquenni).
PDF - 85.3 Kb
Messaggio INPS numero 161 del 17 gennaio 2020
Reddito di Inclusione. Rivalutazione degli importi dell’assegno sociale. Carta acquisti ordinaria. Rivalutazione delle soglie del valore ISEE, dei redditi e trattamenti. Effetti della validità della Dichiarazione Sostitutiva Unica sui rinnovi della Carta acquisti ordinaria e del Reddito di Inclusione.

Questo sito contribuisce all'audience di Logo money.it