Piattaforma bonus occhiali, attivazione prevista per metà febbraio

Rosy D’Elia - Leggi e prassi

Per accedere al bonus occhiali, previsto dalla Legge di Bilancio di due anni fa, è necessario attendere l'attivazione della piattaforma. A giorni il Ministero della Salute dovrebbe rendere nota la data, il via libera alle richieste è atteso entro metà febbraio: le istruzioni da seguire

Piattaforma bonus occhiali, attivazione prevista per metà febbraio

Per beneficiare del bonus occhiali, previsto dalla Legge di Bilancio di due anni fa e rimasto a lungo in stand by, manca ancora un passaggio fondamentale: l’attivazione della piattaforma necessaria per richiedere il voucher o il rimborso per le spese già effettuate.

A metà gennaio arriverà la data in cui sarà disponibile il portale e a febbraio si prevede il via libera alle domande.

L’agevolazione riservata a coloro che appartengono a un nucleo familiare con un ISEE fino a 10.000 euro è uno degli esempi maggiormente rappresentativi della lentezza che caratterizza le misure non autoapplicative e che, quindi, hanno bisogno di un ulteriore passaggio dopo l’approvazione della norma che le introduce per diventare operative.

Piattaforma bonus occhiali, attivazione prevista per metà febbraio: come funziona?

Due anni e due Governi dopo l’interoduzione, il bonus occhiali è a un passo dall’operatività.

Stando a quanto indicato nel decreto attuativo, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 15 dicembre scorso con la firma degli ex ministri Speranza e Franco, la data di attivazione della piattaforma per richiedere il contributo fino a 50 euro dovrà essere comunicata dal Ministero della Salute entro la fine di questa settimana.

Il testo, infatti, stabilisce:

“Entro trenta giorni dalla data di pubblicazione del presente decreto nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana, il Ministero della salute, comunica tramite il proprio sito internet, la data di attivazione dell’applicazione web”.

Si attende ancora di sapere il giorno esatto in cui la piattaforma del bonus occhiali approderà sul web, ma lo stesso provvedimento fornisce indicazioni anche sulla tabella di marcia da rispettare per avviare le procedure.

Nelle indicazioni sull’attribuzione del contributo di 50 euro per l’acquisto di occhiali da vista o lenti a contatto, infatti, si legge che i cittadini e le cittadine che intendono beneficiarne dovranno registrarsi sul portale dedicato a partire dal sessantesimo giorno dalla data di pubblicazione del decreto attuativo e quindi entro il 13 febbraio 2023.

La conferma, in ogni caso, dovrà arrivare dal Ministero della Salute. Nel frattempo, però, il provvedimento indica le istruzioni da seguire sia per l’iscrizione in piattaforma che per la richieste di accesso alla misura.

Prima di tutto, è necessario specificare che i tempi lunghi di attuazione della misura hanno determinato due diverse tipologie di bonus occhiali:

  • chi ha già effettuate le spese dal 1° gennaio 2021 al 12 febbraio 2023 avrà diritto a un rimborso che dovrà essere richiesto entro la scadenza di 60 giorni dalla data di attivazione della piattaforma;
  • chi procederà quando il portale è già attivo potrà richiedere un voucher da utilizzare per gli acquisti nentro la scadenza del 31 dicembre 2023.

Piattaforma bonus occhiali: istruzioni sulle richieste: la partenza è prevista per metà febbraio

Come si legge nell’allegato tecnico al decreto attuativo del 15 dicembre 2022, le cittadini e i cittadini interessati a beneficiare del bonus occhiali potranno registrarsi sulla piattaforma dedicata al bonus occhiali tramite le seguenti credenziali:

  • Carta di Identità Elettronica (CIE);
  • Sistema pubblico per la gestione dell’identità digitale (SPID);
  • Carta Nazionale dei Servizi (CNS).

La richiesta può essere presentata per sé stessi o per altri componenti del nucleo familiare che, in ogni caso, deve avere un ISEE, Indicatore della Situazione Economica Equivalente, non superiore a 10.000 euro. La verifica viene effettuata con uno scambio di dati con l’INPS.

Dopo questo passaggio che determina il via libera sul requisito economico e in caso di risorse ancora a disposizione, in campo ci sono 5 milioni di euro per gli anni dal 2021 al 2023, sarà possibile scegliere una delle due tipologie di bonus occhiali: voucher o rimborso.

Nel primo caso bisogna inserire i seguenti dati:

  • email e/o numero di telefono a scelta del richiedente;
  • eventuali dati del componente o dei componenti del nucleo familiare per i quali sia richiesto il beneficio:
    • nome
    • cognome
    • codice fiscale;
  • presenza di un ISEE in corso di validità che il portale poi verifica tramite INPS;
  • numero di buoni spettanti (in relazione ai componenti del nucleo familiare che ne abbiano diritto).

Se la richiesta va a buon fine, l’utente riceve un buono in formato digitale con apposito codice a barre/QR code da utilizzare entro la scadenza di 30 giorni presso uno dei fornitori accreditati nell’apposito elenco.

Nel caso del rimborso per le spese relative a occhiali o lenti a contatto acquistate dal 1° gennaio 2021 al 12 febbraio 2023, è necessario indicare anche le seguenti informazioni:

  • P. IVA esercente;
  • numero fattura;
  • data fattura;
  • importo fattura;
  • importo del bene associato all’iniziativa;
  • indirizzo e-mail.

Bisognerà, poi, anche allegare il documento all’istanza e specificare l’IBAN su cui accreditare il rimborso del bonus occhiali.

Per questa seconda modalità di accesso all’agevolazione si hanno a disposizione 60 giorni di tempo.

Per conoscere, quindi, l’effettiva scadenza da rispettare è necessario sapere la data di attivazione della piattaforma: passaggio necessario per rendere concreta, dopo una lunga attesa, la possibilità di accedere al contributo di 50 euro per l’acquisto di occhiali e lenti a contatto.

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network