Uniemens CIG o modello SR41? La scelta per l’utilizzo fino al 30 aprile 2022: prorogato il periodo transitorio

Rosy D’Elia - Leggi e prassi

Uniemens CIG e modello SR41 continuano a convivere fino al 30 aprile 2022: dall'INPS la proroga del periodo transitorio. Dal 1° maggio per l'invio dei dati utili per il pagamento diretto della cassa integrazione sarà necessario passare alla nuova modalità. I dettagli nel messaggio numero 1320 del 23 marzo 2022.

Uniemens CIG o modello SR41? La scelta per l'utilizzo fino al 30 aprile 2022: prorogato il periodo transitorio

Uniemens Cig e modello SR41: fino al 30 aprile 2022 è possibile ancora scegliere tra le due modalità di invio dei dati utili per il pagamento diretto della cassa integrazione: CIGO, CIGD e ASO.

Con il messaggio numero 1320 del 23 marzo 2022, l’INPS annuncia una nuova proroga del periodo transitorio che vede coesistere i due strumenti.

Dal 1° maggio sarà necessario adeguarsi alle nuove modalità, ma per le richieste che riguardano lavoratori portuali e del settore agricolo resta in vigore il vecchio sistema.

Uniemens CIG o modello SR41? La scelta per l’utilizzo fino al 30 aprile 2022: prorogato il periodo transitorio

La novità del flusso Uniemens Cig, che dovrà poi sostituire definitivamente il modello SR41, è stata introdotta dal Decreto Sostegni approvato a marzo 2021.

La nuova modalità di invio nasce per semplificare la gestione della cassa integrazione con pagamento diretto e uniformare il flusso di trasmissione dei dati a prescindere da come vengono riconosciute le prestazioni di integrazione salariale, direttamente o a conguaglio.

Dal punto di vista operativo, l’INPS ha annunciato la possibilità di utilizzare il flusso Uniemens Cig con la circolare numero 62 del 14 aprile 2021.

Si è aperto, così, un periodo transitorio che vede convivere le nuove e vecchie modalità di invio dei dati per i datori di lavoro che accedono alla cassa integrazione con pagamento diretto e che si estende fino al 30 aprile 2022.

La data di scadenza per l’utilizzo del modello SR41 era stata fissata prima a settembre e poi al 31 dicembre 2021.

Con il messaggio numero 1320 del 23 marzo 2022, l’arco temporale si estende ulteriormente “alla luce delle segnalazioni pervenute dal territorio nonché delle esigenze rappresentate da diverse aziende e intermediari”.

INPS - Messaggio numero 1320 del 23 marzo 2022
Nuova modalità di invio dei flussi di pagamento diretto dei trattamenti di integrazione salariale, CIGO, CIGD e ASO, introdotta dall’articolo 8, comma 5, del decreto–legge 22 marzo 2021, n. 41. Differimento del periodo transitorio

Uniemens Cig dal 1° maggio, il modello SR41 va in pensione: le nuove modalità di richiesta di pagamento diretto

Salvo ulteriori novità, quindi, le richieste di pagamento diretto che riguardano periodi di cassa integrazione decorrenti dal 1° maggio 2022 dovranno essere inviate solo con il nuovo flusso telematico Uniemens Cig.

In caso di domande che hanno ad oggetto periodi di integrazione salariale con una decorrenza precedente al 1° maggio 2022 è sempre possibile scegliere tra le due opzioni:

  • Uniemens Cig;
  • Modello SR41.

“Si evidenzia che il sistema “SR41” dovrà necessariamente essere utilizzato fino alla fine del periodo autorizzato dai datori di lavoro che, alla data del 1° maggio 2022, avessero già inviato richieste di pagamento con tale sistema”.

Si legge nel messaggio INPS.

In ogni caso, il vecchio sistema di comunicazione dei dati necessari per il pagamento diretto INPS della cassa integrazione non può essere usato dai datori di lavoro che accedono alla CIG, CIGD e all’ASO dal 1° maggio 2022, ma non va totalmente in pensione.

Sarà necessario utilizzarlo ancora per i trattamenti di integrazione salariale del settore agricolo, per i quali rimangono in vigore le modalità di trasmissione dei dati tramite il modello SR43 semplificato, e per le richieste di pagamento diretto della prestazione dell’indennità di mancato avviamento al lavoro per i lavoratori del settore portuale, per le quali deve continuare a essere utilizzato il modello SR41 semplificato.

PeriodoInvio dei dati per il pagamento diretto INPS
Fino al 30 aprile 2022 Uniemens Cig e Modello SR41
Dal 1° maggio 2022 Solo Uniemens Cig (Ma modello SR41 semplificato per indennità lavoratori portuali e Modello SR43 per il settore agricolo)

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network