Modello 730/2019, prima scadenza in arrivo

Giuseppe Guarasci - Modello 730

Modello 730/2019, scadenza l'8 luglio per l'invio tramite il sostituto d'imposta. Ultimi giorni per l'invio della dichiarazione dei redditi di dipendenti e pensionati.

Modello 730/2019, prima scadenza in arrivo

Modello 730/2019, scadenza l’8 luglio per l’invio tramite il sostituto d’imposta. È dietro l’angolo il primo termine d’invio della dichiarazione dei redditi per lavoratori dipendenti e pensionati, anche se in linea generale ci sarà ancora un po’ di tempo.

Per chi si avvale del proprio datore di lavoro o dell’ente pensionistico per l’invio del modello 730 precompilato o cartaceo, la scadenza prevista è quella del 7 luglio che, cadendo di domenica, è soggetta a proroga automatica al lunedì immediatamente successivo.

L’8 luglio 2019 sarà quindi la prima delle due scadenze da segnare in rosso sul calendario. Per l’invio tramite CAF, commercialisti o per la trasmissione autonoma del modello 730/2019 precompilato il termine ultimo è invece fissato al 23 luglio.

Modello 730/2019, prima scadenza in arrivo. Entro l’8 luglio l’invio tramite sostituto d’imposta

Le modalità di invio del modello 730/2019 sono tre:

  • invio autonomo utilizzando la dichiarazione precompilata da parte dell’Agenzia delle Entrate;
  • invio tramite CAF o professionisti;
  • invio tramite il sostituto d’imposta.

Se nei primi due casi la scadenza è la stessa, ed è fissata al 23 luglio 2019, il termine ultimo da tenere a mente è anticipato nel caso di consegna del proprio modello 730 al datore di lavoro o ente pensionistico e come sopra anticipato è fissato all’8 luglio.

È nelle istruzioni generali del modello 730 che l’Agenzia delle Entrate illustra le regole per chi sceglie la terza via di trasmissione della dichiarazione dei redditi.

In primo luogo sarà necessario consegnare al datore di lavoro o ente pensionistico la delega per l’accesso al modello 730 precompilato, insieme al modello 730-1 in busta chiusa.

Sarà altresì possibile consegnare il modello 730 ordinario già compilato.

Scadenza modello 730 tramite sostituto d’imposta, insieme anche la busta con la scelta di 8, 5 e 2 per mille 2019

Nel caso in cui si scelga di far compilare e trasmettere al datore di lavoro il modello 730 precompilato 2019, il contribuente dovrà consegnare anche il modello per la scelta di destinazione dell’8, del 5 e del 2 per mille Irpef.

Il modello 730-1 dovrà essere consegnato in busta chiusa, sempre entro la scadenza dell’8 luglio 2019.

Si potrà utilizzare anche una normale busta di corrispondenza indicando “Scelta per la destinazione dell’otto, del cinque e del due per mille dell’Irpef”, il cognome, il nome e il codice fiscale del dichiarante.

Il contribuente deve consegnare la scheda anche se non esprime alcuna scelta, indicando il codice fiscale e i dati anagrafici.

Nel caso di presentazione del modello 730 congiunto, le schede di destinazione del contributo Irpef dovranno essere inserite dai coniugi in due diverse buste. Su ciascuna busta vanno riportati i dati del coniuge che esprime la scelta.

Modello 730/2019, consegna del prospetto di liquidazione entro l’8 luglio

La scadenza dell’8 luglio 2019 riguarderà direttamente anche il sostituto d’imposta che presta assistenza fiscale.

Entro tale data, il datore di lavoro dovrà consegnare al contribuente una copia della dichiarazione elaborata e il prospetto di liquidazione. Si tratta del modello 730-3, al cui interno è indicato l’importo del rimborso che sarà erogato e delle somme che saranno trattenute in busta paga.

Si consiglia di prestare particolare attenzione ai dati indicati, di modo da poter riscontrare eventuali errori per tempo.

Scadenza modello 730, ultima chiamata il 23 luglio 2019

Quella dell’8 luglio 2019 è soltanto la prima scadenza del mese relativa al modello 730.

Il termine generale per chi sceglie di inviare la dichiarazione dei redditi tramite il CAF o tramite il proprio commercialista è fissato al 23 luglio 2019.

È inoltre questa la scadenza anche per i contribuenti che hanno scelto il fai da te e che trasmetteranno il modello 730 precompilato 2019 autonomamente tramite il sito dell’Agenzia delle Entrate.

Ancora qualche settimana di tempo prima di dichiarare ufficialmente chiusa la stagione del modello 730/2019.

Questo sito contribuisce all'audience di Logo money.it