Fondo Nuove Competenze: 70 milioni in pagamento dal 18 gennaio 2021

Eleonora Capizzi - Lavoro

Fondo Nuove Competenze: partono i pagamenti dei primi contributi alle imprese. L'Anpal e l'INPS, con il comunicato stampa del 15 gennaio 2021, annunciano l'accredito alle aziende dei primi 70 milioni a partire dal 18 gennaio.

Fondo Nuove Competenze: 70 milioni in pagamento dal 18 gennaio 2021

Il 18 gennaio 2021 arriveranno i primi contributi del Fondo Nuove Competenze.

Lo dichiarano l’Anpal e l’INPS con il comunicato stampa del 15 gennaio, annunciando il pagamento della prima trance da 70 milioni di euro in favore delle aziende.

I destinatari del Fondo Nuove Competenze sono tutti i datori di lavoro del settore privato che hanno presentato domanda entro il 31 dicembre 2020, dopo aver aver stipulato accordi collettivi di rimodulazione dell’orario di lavoro.

Rimodulazione che si rende necessaria per permettere ai dipendenti di frequentare i corsi di formazione e aggiornamento previsti.

Fondo Nuove Competenze: 70 milioni di euro in pagamento dal 18 gennaio 2021

I contributi erogati dal Fondo Nuove Competenze coprono il 70% del costo sopportato dalle aziende per attivare percorsi di sviluppo delle competenze, stabiliti dagli accordi collettivi stipulati dai datori di lavoro con le associazioni sindacali.

Questi primi 70 milioni, infatti, rientrano nei 730 milioni di euro messi a disposizione dal Decreto Rilancio, al comma 1 dell’articolo 88 per rimborsare ai datori di lavoro il costo del personale, comprensivo di contributi previdenziali e assistenziali, per le ore di frequenza della formazione (fino a 250 ore) svolta nell’ambito di specifici accordi collettivi.

Anpal Inps - comunicato stampa 15 gennaio 2021 fondo nuove competenze inizio erogazione contributi
Anpal Inps comunicato del 15 gennaio 2021 per inizio erogazione contributi dal 18 gennaio

Fondo Nuove Competenze: le domande pervenute, 53.000 lavoratori coinvolti

Il 4 novembre sono stati pubblicati moduli e istruzioni i per i datori di lavoro e, ad oggi, nel loro comunicato, l’Anpal e l’INPS riportano il numero delle domande ricevute.

Le istanze pervenute, infatti, sono 125 a fronte di 53mila lavoratori coinvolti e 5 milioni di ore complessive di formazione.

La dotazione del Fondo, come anticipato, ammonta a 730 milioni per il biennio 2020 -2021 , di cui 230 milioni provenienti dal Programma Operativo Nazionale Sistemi di Politiche Attive del Lavoro e 500 milioni messe a disposizione dal bilancio nazionale.

Infine, si ricorda nel comunicato, l’accesso ai contributi è curato da Anpal e l’INPS funge da ente erogatore.

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network