Datori di lavoro, l’aggiornamento INPS dei codici ATECO ad ottobre 2020

Tommaso Gavi - Leggi e prassi

Datori di lavoro, l'INPS pubblica il manuale della classificazione aggiornato a maggio 2021. I nuovi codici ATECO, inseriti sulla base dall'aggiornamento Istat di ottobre 2020 sulle nuove attività economiche, sono riportati nel messaggio numero 2185 del 7 giugno 2021.

Datori di lavoro, l'aggiornamento INPS dei codici ATECO ad ottobre 2020

Datori di lavoro, con il messaggio numero 2185 del 7 giugno 2021 l’INPS pubblica il nuovo elenco, aggiungendo alcuni codici ATECO.

Il nuovo documento pubblicato tiene conto delle nuove attività economiche dell’aggiornamento Istat ottobre 2020.

L’Istituto rende concreto quanto previsto a più riprese, prima dal decreto Cura Italia e poi dal decreto Rilancio.

Viene modificata la classificazione delle attività economiche Ateco2007, con l’attribuzione di specifici codici ATECO alle attività di coltura idroponica e acquaponica.

Datori di lavoro, i nuovi codici ATECO inseriti nell’aggiornamento dell’INPS

Il manuale della classificazione dei datori di lavoro, ai fini previdenziali e assistenziali, viene aggiornato dall’INPS con nuovi codici ATECO.

A spiegare le novità è il messaggio numero 2185 del 7 giugno 2021, che prende in considerazione quanto previsto nel decreto Cura Italia, nel decreto Rilancio e dall’aggiornamento Istat di ottobre 2020.

INPS - Messaggio numero 2185 del 7 giugno 2021
Pubblicazione del manuale di classificazione dei datori di lavoro ai fini previdenziali e assistenziali ai sensi dell’articolo 49 della legge 9 marzo 1989, n. 88, integrato con l’aggiornamento delle attività economiche effettuato dall’Istat a ottobre 2020.

Nello specifico l’articolo 224, comma 2, del decreto Rilancio, ha modificato l’articolo 78 del decreto Cura Italia, aggiungendo il comma 3-decies.

In base a quanto stabilito in tale comma l’Istat è stato delegato a definire una specifica classificazione merceologica delle attività di coltivazione idroponica e acquaponica, con attribuzione di specifici codici ATECO.

Le modifiche dell’aggiornamento della classificazione riguardano la sezione A “Agricoltura, silvicoltura e pesca”.

In particolare sono stati previsti due nuovi codici ATECO:

  • 01.13.21, ovvero “Coltivazione di ortaggi (inclusi i meloni) in foglia, a fusto, a frutto, in radici, bulbi e tuberi in colture protette fuori suolo (escluse barbabietola da zucchero e patate)”;
  • 01.13.29, ossia “Coltivazione di ortaggi (inclusi i meloni) in foglia, a fusto, a frutto, in radici, bulbi e tuberi in colture protette ad esclusione delle colture fuori suolo (escluse barbabietola da zucchero e patate)”.

Anche la categoria “Coltivazione di fiori in colture protette” è stata modificato con l’introduzione dei seguenti codici:

  • 01.19.21 per la “Coltivazione di fiori in colture protette fuori suolo”;
  • 01.19.29 con denominazione “Coltivazione di fiori in colture protette ad esclusione delle colture fuori suolo”.

Datori di lavoro: le precisazioni INPS su altre categorie di attività

Il messaggio dell’INPS fornisce il manuale della classificazione completa dei datori di lavoro, che è presente in allegato al messaggio.

INPS - Allegato al messaggio numero 2185 del 7 giugno 2021
Manuale di classificazione dei datori di lavoro aggiornato a maggio 2021.

Oltre ai nuovi codici ATECO relativi alle attività idroponica e acquaponica, il documento di prassi dell’INPS fornisce anche alcune precisazioni sulle seguenti categorie:

  • gelaterie e pasticcerie;
  • AVIS, Associazione Volontari Italiani del Sangue;
  • fondazioni Lirico-sinfoniche;
  • datori di lavoro che impiegano lavoratori assicurati al Fondo pensioni lavoratori dello spettacolo.

Per le istruzioni relative a gelaterie e pasticcerie il documento rimanda al messaggio numero 2645 del 23 giugno 2017 ed alla circolare INPS numero 56 del 2017.

Viene inoltre richiamata la circolare numero 51 del 23 marzo 2018 che fornisce indicazioni legate all’evoluzione giurisprudenziale dell’AVIS, in quanto soggetti con natura privatistica.

In merito alle fondazioni lirico-sinfoniche il messaggio spiega quanto segue.

“Per l’inquadramento delle Fondazioni lirico-sinfoniche è stato istituito il nuovo c.s.c. 1.18.09, al quale va associato il codice Ateco2007 90.04.00 “Gestione di teatri, sale da concerto e altre strutture artistiche”, atto a identificarle in maniera puntuale. Il c.s.c. 1.18.09 non è attribuibile con la procedura di inquadramento automatizzato, ma dovrà essere richiesto direttamente alla Struttura territorialmente competente (cfr. la circolare n. 124 del 3 agosto 2017).”

Infine, per l’ultima categoria riportata, viene resa nota l’istituzione del codice statistico contributivo 1.18.10, che si riferisce a “Enti pubblici non economici ed enti territoriali ex art.1, comma 2, del D. Lgs. n. 165/2001 per lavoratori dello spettacolo”.

Deve inoltre essere associato il seguente codice ATECO2007: 90.04.00.

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network