Contatti telefonici con l’Agenzia delle Entrate: assistenza scadente ma in via di revisione

Rosy D’Elia - Fisco

Contatti telefonici con l'Agenzia delle Entrate: assistenza scadente, ma in via di revisione sia per quanto riguarda le informazioni che la prenotazione di un appuntamento con un funzionario. A confermarlo è la sottosegretaria al Ministero dell'Economia e delle Finanze Maria Cecilia Guerra che il 19 maggio 2021 ha risposto a un'interrogazione parlamentare sul tema.

Contatti telefonici con l'Agenzia delle Entrate: assistenza scadente ma in via di revisione

Contatti telefonici con l’Agenzia delle Entrate: assistenza scadente. Ma il sistema di prenotazione di un appuntamento con un funzionario e di richiesta di informazioni è in via di revisione. A testarne il livello di efficacia è stato l’Osservatorio Conti Pubblici dell’Università Cattolica del Sacro Cuore che ha contattato 105 uffici provinciali e in 62 casi non ha ricevuto risposta o ha ricevuto indicazioni errate.

L’accoglienza telefonica è da ristrutturare ed è stato già avviato il processo, sottolinea la sottosegretaria al Ministero dell’Economia e delle Finanze Maria Cecilia Guerra durante l’interrogazione a risposta immediata alla Commissione Finanze della Camera del 19 maggio 2021.

Contatti telefonici con l’Agenzia delle Entrate: assistenza scadente ma in via di revisione

Quanto è difficile ricevere assistenza telefonica adeguata o prenotare un appuntamento con un funzionario dell’Agenzia delle Entrate?

È un’impresa decisamente complessa. A parlare non solo le singole esperienze che, seppure importanti, possono lasciare il tempo che trovano. Ma una ricerca condotta dall’Osservatorio Conti Pubblici sulla qualità delle risposte ricevute, e non, attraverso telefonate agli oltre 100 uffici provinciali.

Quali sono le modalità per fare un’istanza di revisione della rendita catastale di un immobile? Con l’intenzione di ottenere indicazioni sul tema, i ricercatori hanno composto il numero di telefono delle sedi territoriali.

Ma i contatti telefonici con l’Agenzia delle Entrate nella maggior parte dei casi non sono andati a buon fine:

  • 62 uffici, che dovrebbero servire il 67 per cento della popolazione, hanno dato una risposta sbagliata o non hanno risposto ai tre tentativi fatti;
  • 22 uffici, a disposizione del 16,1 per cento della popolazione, hanno dato una risposta non completamente corretta;
  • 21 uffici, per il 16 per cento della popolazione, hanno garantito un’assistenza adeguata.

I dati negativi si concentrano in particolar modo nelle grandi città: né a Roma, né a Milano, né Napoli, è stata fornita una risposta.

Non c’è dubbio: il sistema è da ristrutturare. E gli interventi dovrebbero essere già in corso, secondo quanto evidenziato dalla sottosegretaria al Ministero dell’Economia e delle Finanze Maria Cecilia Guerra che ha risposto sul tema durante l’interrogazione a risposta immediata del 19 maggio 2021.

“Il sistema di accoglienza telefonica delle strutture provinciali è attualmente in corso di rivisitazione, prevedendone una semplificazione nell’accesso al servizio dei cittadini e la possibilità di prenotare un appuntamento con funzionari dell’Agenzia, sia presso gli uffici che telefonicamente; tale servizio è dedicato a coloro i quali non hanno la possibilità di prenotare l’appuntamento autonomamente tramite il sito Internet o l’App dell’Agenzia delle entrate.

Sarà cura dell’Agenzia proseguire con gli investimenti avviati per potenziare i servizi di assistenza anche al fine di migliorare il sistema di accoglienza telefonica degli uffici provinciali dell’Agenzia”.

Contatti telefonici Agenzia delle Entrate: le vie alternative per la prenotazione di un appuntamento o per l’assistenza

Allo stesso tempo la sottosegretaria sembra suggerire di utilizzare le altre modalità di contatto con l’Agenzia delle Entrate per ricevere assistenza o per procedere con la prenotazione di un appuntamento.

I servizi di assistenza al cittadino viaggiano su più fronti:

  • e-mail o Pec;
  • canale telematico;
  • canale telefonico;
  • contatto diretto allo sportello.

Ovviamente la scelta del canale di comunicazione deriva dalla necessità del momento e, ad esempio, dalle competenze informatiche del contribuente che ha bisogno di supporto.

In ogni caso, il suggerimento della sottosegretaria è quello di rivolgersi al numero verde 800.90.96.96 per un’assistenza su questioni fiscali di carattere generali, sui rimborsi, su cartelle e comunicazioni di irregolarità.

Mentre il contatto telefonico con le strutture provinciali dell’Agenzia deve essere utilizzato per ricevere informazioni sulle lavorazioni curate dalle singole strutture.

Insomma, il sistema di accoglienza dell’Agenzia delle Entrate non è adeguato a supportare i cittadini, ma è in corso di revisione, e ai contribuenti conviene ponderare bene quale canale utilizzare per attivare un dialogo con l’Amministrazione finanziaria e ricevere le informazioni desiderate.

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network