Fondo Impresa Donna 2022: ecco i moduli

Rosy D’Elia - Moduli del lavoro

Fondo Impresa Donna 2022, arrivano da Invitalia moduli e istruzioni sulla documentazione da utilizzare per richiedere finanziamenti e contributi a fondo perduto. Si avvicina la prima data utile per la compilazione delle domande.

Fondo Impresa Donna 2022: ecco i moduli

Fondo Impresa Donna 2022: in linea con la tabella di marcia prevista i moduli da utilizzare per accedere agli incentivi sono stati pubblicati sul portale Invitalia.

Per l’avvio o lo sviluppo di una nuova impresa costituita da meno di 12 mesi è possibile accedere a contributi a fondo perduto che variano in base alla dimensione del progetto di investimento: fino a un massimo di 50.000 euro per progetti fino a 100.000 euro e fino a un massimo di 125.000 euro per progetti fino a 250.000 euro.

In caso di imprese già costituite i limiti crescono e accanto ai contributi a fondo perduto è possibile beneficiare anche di finanziamenti a tasso zero con una copertura dell’80 per cento delle spese per progetti di investimento fino a 400.000 euro: il valore del mix di agevolazioni può arrivare fino a un massimo di 320.000 euro.

In vista della prima data utile per la compilazione delle domande, il 5 maggio 2022, è già disponibile la documentazione da preparare per inoltrare le richieste di accesso agli incentivi del Fondo Impresa Donna in base al calendario stabilito.

Tipologie di impresaCompilazione della domandaInvio della domanda
Avvio di nuove imprese femminili Dalle ore 10 del 5 maggio 2022 Dalle ore 10 del 19 maggio 2022
Sviluppo di imprese femminili già costituite Dalle ore 10 del 24 maggio 2022 Dalle ore 10 del 7 giugno 2022

Il perimetro delle imprese femminili che possono accedere alle agevolazioni è ampio. Rientrano nella categoria:

  • cooperative o società di persone con almeno il 60 per cento di donne socie;
  • società di capitali con quote e componenti degli organi di amministrazione per almeno i due terzi di donne;
  • imprese individuali con titolare donna;
  • lavoratrici autonome con partita IVA.

Fondo Impresa Donna 2022, da Invitalia i moduli da utilizzare per richiedere le agevolazioni

Con l’aggiornamento delle pagine dedicate al Fondo Impresa Donna 2022, Invitalia ha messo a disposizione la documentazione da utilizzare per poter richiedere contributi a fondo perduto e finanziamenti a tasso zero:

  • lo schema del piano d’impresa, uguale per tutte le aspiranti beneficiarie;
  • la lista dei documenti da compilare che cambia in base all’anzianità dell’azienda.

Come si legge nel fac simile, il modulo ha scopo esemplificativo, il piano di impresa da inoltrare sarà poi generato automaticamente dalla piattaforma Invitalia dopo aver inserito gli appositi dati.

Il portale, dal momento dell’apertura delle domande, sarà poi raggiungibile dalle ore 10.00 alle ore 17.00 dal lunedì al venerdì, esclusi i giorni festivi, tramite una delle seguenti credenziali:

  • SPID;
  • CIE, Carta d’Identità Elettronica;
  • CNS, carta Nazionale dei Servizi.

Solo dal 5 maggio, quindi, sarà possibile compilare effettivamente il piano d’impresa e solo per le aspiranti imprenditrici o per coloro che hanno un’attività avviata da meno di 12 mesi. Le altre dovranno attendere il 24 maggio.

Nel frattempo però è possibile avere una panoramica sui dati da inserire. Sono sette le sezioni che compongono il modulo del piano di impresa:

  • anagrafica;
  • descrizione dell’attività proposta;
  • caratteristiche specifiche del progetto;
  • programma di spesa;
  • analisi di mercato;
  • aspetti tecnico produttivi ed organizzativi;
  • aspetti economico finanziari.

Di seguito il fac simile disponibile in pdf.

Fondo Impresa donna 2022 - Schema del piano di impresa
Scarica il fac simile dello schema del piano di impresa per accedere agli incentivi del Fondo Impresa Donna 2022

Fondo Impresa Donna 2022, la documentazione per la domanda: moduli da allegare

Per accedere al Fondo Impresa Donna è necessario, inoltre, presentare una serie di documenti che cambiano in base all’anzianità dell’impresa che richiede contributi a fondo perduto e finanziamenti.

La procedura per compilazione è diversa: in questo caso gli allegati devono essere scaricati, compilati offline e poi caricati sulla piattaforma.

Di seguito una panoramica della documentazione da fornire.

Fondo impresa donnaDocumentazione imprese individuali/Attività di lavoro autonomoDocumentazione società
Imprese femminili da costituire lavoro autonomo da avviare Allegato B - Curriculum Vitae Socio Società/Titolare impresa individuale/Lavoratrice autonoma
Allegato Cbis – Conformità agli originali della documentazione prodotta
DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL’ATTO DI NOTORIETÀ
Allegato H – Immediata disponibilità al lavoro Lavoratrice autonoma/Impresa individuale non costituita
Allegato B - Curriculum Vitae Socio Società/Titolare impresa individuale/Lavoratrice autonoma
Allegato Cbis – Conformità agli originali della documentazione prodotta
DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL’ATTO DI NOTORIETÀ
Allegato I – Composizione compagine sociale Società cooperativa
DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE
Imprese femminili costituite da meno di 12 mesi Allegato B - Curriculum Vitae Socio Società/Titolare impresa individuale/Lavoratrice autonoma
Allegato C – Conformità agli originali della documentazione prodotta
DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL’ATTO DI NOTORIETÀ
Allegato D – Possesso requisiti Soggetti Richiedenti
Società/Impresa individuale
DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL’ATTO DI NOTORIETÀ
Allegato Dbis - Possesso requisiti Soggetti Richiedenti Lavoratrice autonoma
DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL’ATTO DI NOTORIETÀ
Allegato E – Informazioni antimafia (da produrre solo se il finanziamento richiesto è minore di € 150.000,00)
DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE
Allegato Ebis – Informazioni antimafia familiari conviventi
DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE
Allegato F – Antiriciclaggio
DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL’ATTO DI NOTORIETÀ
Allegato G - Conformità al principio DNSH
DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL’ATTO DI NOTORIETÀ
Allegato M –Casellari giudiziali e Carichi pendenti
DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL’ATTO DI NOTORIETÀ
Allegato B - Curriculum Vitae Socio Società/Titolare impresa individuale/Lavoratrice autonoma
Allegato C – Conformità agli originali della documentazione prodotta
DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL’ATTO DI NOTORIETÀ
Allegato D – Possesso requisiti Soggetti Richiedenti Società/Impresa individuale
DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL’ATTO DI NOTORIETÀ
Allegato E – Informazioni antimafia (da produrre solo se il finanziamento richiesto è minore di € 150.000,00)
DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE
Allegato Ebis – Informazioni antimafia familiari conviventi
DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE
Allegato F – Antiriciclaggio
DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL’ATTO DI NOTORIETÀ
Allegato G - Conformità al principio DNSH
DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL’ATTO DI NOTORIETÀ
Allegato I – Composizione compagine sociale Società cooperativa
DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE
Allegato M –Casellari giudiziali e Carichi pendenti
DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL’ATTO DI NOTORIETÀ
Imprese costituite da più di 12 mesi Allegato B - Curriculum Vitae Socio Società/Titolare impresa individuale/Lavoratrice autonoma
Allegato C – Conformità agli originali della documentazione prodotta
DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL’ATTO DI NOTORIETÀ
Allegato D – Possesso requisiti Soggetti Richiedenti Società/Impresa individuale
DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL’ATTO DI NOTORIETÀ
Allegato Dbis - Possesso requisiti Soggetti Richiedenti Lavoratrice autonoma
DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL’ATTO DI NOTORIETÀ
Allegato E – Informazioni antimafia (da produrre solo se il finanziamento richiesto è minore di € 150.000,00)
DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE
Allegato Ebis – Informazioni antimafia familiari conviventi
DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE
Allegato F – Antiriciclaggio
DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL’ATTO DI NOTORIETÀ
Allegato G - Conformità al principio DNSH
DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL’ATTO DI NOTORIETÀ
Allegato L – Attestazione commercialista dati economico-patrimoniali impresa proponente
Allegato M –Casellari giudiziali e Carichi pendenti
DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL’ATTO DI NOTORIETÀ
Allegato B - Curriculum Vitae Socio Società/Titolare impresa individuale/Lavoratrice autonoma
Allegato C – Conformità agli originali della documentazione prodotta
DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL’ATTO DI NOTORIETÀ
Allegato D – Possesso requisiti Soggetti Richiedenti Società/Impresa individuale
DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL’ATTO DI NOTORIETÀ
Allegato E – Informazioni antimafia (da produrre solo se il finanziamento richiesto è minore di € 150.000,00)
DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE
Allegato Ebis – Informazioni antimafia familiari conviventi
DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE
Allegato F – Antiriciclaggio
DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL’ATTO DI NOTORIETÀ
Allegato G - Conformità al principio DNSH
DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL’ATTO DI NOTORIETÀ
Allegato I – Composizione compagine sociale Società cooperativa
DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE
Allegato L – Attestazione commercialista dati economico-patrimoniali impresa proponente
Allegato M –Casellari giudiziali e Carichi pendenti
DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL’ATTO DI NOTORIETÀ

La lista è lunga, e oltre ai moduli indicati si aggiungono anche altri documenti diversi in base alla categoria di appartenenza:

  • certificato di attribuzione partita IVA per le imprese individuali costituite e le attività di lavoro autonomo avviate;
  • atto costitutivo e statuto per le società costituite;
  • attestazione di iscrizione all’ordine professionale di riferimento per le attività libero professionali.

Ma in ogni caso Invitalia mette in guardia le aspiranti beneficiarie del Fondo Impresa Donna 2022:

“La documentazione da allegare alla domanda è suscettibile di aggiornamenti e deve intendersi definitiva solo al momento dell’apertura dello sportello”.

La pubblicazione dei moduli, però, permette di avere un primo quadro chiaro delle informazioni richieste per poter richiedere gli incentivi destinati all’imprenditoria femminile.

Le aspiranti beneficiarie devono, inoltre, avere a disposizione una firma digitale e un indirizzo di posta elettonica certificata PEC del legale rappresentante, in caso di società già costituita al momento dell’invio dell’istanza, o della persona fisica in qualità di socio o soggetto referente della società da costituire.

La firma, infatti, sarà utile per completare la procedura di rilascio del codice di predisposizione della domanda, necessario per inoltrare la richiesta di accesso al Fondo Impresa Donna 2022.

Tutte le informazioni sui moduli e sugli allegati da utilizzare sono disponibili sul portale Invitalia alla pagina dedicata.

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network