Bonus trasporti 2023, come richiederlo e da quando?

Rosy D’Elia - Leggi e prassi

Domanda online per il bonus trasporti di 60 euro: ecco come e quando procedere

Bonus trasporti 2023, come richiederlo e da quando?

Il Decreto Carburanti ha previsto anche per il 2023 il bonus trasporti, un contributo di 60 euro che i cittadini e le cittadine possono utilizzare per l’acquisto degli abbonamenti ai mezzi pubblici a livello locale, regionale e interregionale ma anche per le ferrovie nazionali.

Come richiederlo? La risposta è già nella norma di riferimento, l’articolo del DL n. 5 del 14 gennaio: sarà necessario utilizzare la piattaforma attivata lo scorso settembre per i voucher erogati lo scorso anno a cui vengono destinati 500 milioni di euro per la manutenzione.

Non trattandosi di una proroga, però, le modalità operative per poter presentare domanda dovranno essere definite con un decreto attuativo da adottare entro la scadenza del 14 febbraio 2023.

Per restare sempre aggiornato sui bonus e le agevolazioni fiscali esistenti puoi iscriverti gratuitamente alla nostra newsletter inserendo il tuo indirizzo email nel box in fondo alla pagina

Bonus trasporti 2023, come fare domanda? Stessa piattaforma online dello scorso anno

Il Decreto Carburanti non prevede una conferma del bonus trasporti introdotto dall’articolo 35 del DL n. 50 del 2022 ma mette in campo una versione rinnovata del contributo di 60 euro per l’acquisto di abbonamenti per l’utilizzo del trasporto pubblico locale, regionale e interregionale e ferroviario nazionale.

Cambiano, infatti, i requisiti di accesso per richiederlo: hanno diritto al voucher le persone fisiche, quindi lavoratori o lavoratrici ma anche studenti o pensionati, con un reddito complessivo relativo al 2022 fino a 20.000 euro.

Si restringe, quindi, la platea di potenziali destinatari: nell’anno che si è appena concluso hanno potuto beneficiare del bonus trasporti i cittadini e le cittadine con un reddito complessivo nel 2021 fino a 35.000 euro, quindi di gran lunga più alto.

Su questo aspetto vale la pena soffermarsi anche per una ulteriore precisazione: l’agevolazione è legata al reddito personale e non all’ISEE, l’Indicatore della Situazione Economica Equivalente.

A definire come richiedere il bonus trasporti 2023, in presenza delle condizioni richieste, sarà un apposito decreto del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, adottato di concerto con il Ministro dell’Economia e delle Finanze e del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

Le regole da seguire dovranno essere fissate entro la scadenza del 14 febbraio, ma la storia dei decreti attuativi insegna che a volte l’attesa può essere anche più lunga.

Bonus trasporti 2023: istruzioni su come e quando richiederlo in un decreto attuativo

In anticipo o in ritardo rispetto alla data fissata dal Decreto Carburanti, sarà in ogni caso questo passaggio burocratico a rendere accessibile il contributo di 60 euro anche per il 2023.

Per richiedere il bonus trasporti sarà utilizzata la piattaforma già attiva e disponibile online, ma senza i dettagli operativi su come richiederlo e senza aggiornamento non è possibile ottenere i voucher per l’acquisto degli abbonamenti per l’utilizzo del trasporto pubblico locale, regionale e interregionale e ferroviario nazionale.

Una volta partita la macchina organizzativa, il contributo di 60 euro sarà accessibile fino al 31 dicembre 2023 o fino all’esaurimento delle risorse messe in campo pari a 100 milioni di euro.

Per lo scorso anno è stata prevista una procedura snella per la richiesta del bonus trasporti:

  • accedendo tramite SPID o Carta d’Identità Elettronica al portale dedicato, i cittadini e le cittadine hanno potuto richiedere l’emissione del contributo di 60 euro;
  • confermati i requisiti e indicato l’importo e il gestore del servizio pubblico di riferimento, risultava possibile inviare la domanda;
  • in caso di esito positivo, il sistema generava dei voucher da utilizzare per l’acquisto degli abbonamenti entro la fine del mese di emissione.

Anche per il 2023 ci si aspetta un meccanismo molto simile dal momento che per l’accesso sarà utilizzato lo stesso portale, ma per avere le istruzioni dettagliate su come richiedere il bonus trasporti e per sapere da quando sarà possibile presentare domanda sarà necessario attendere il decreto attuativo.

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network