Tessera sanitaria: richiesta online con SPID, CIE o CNS per la rettifica dei dati

Anna Maria D’Andrea - Leggi e prassi

Tessera sanitaria, richiesta online della rettifica dei dati in caso di errori. Per chi è in possesso di credenziali SPID, CIE o CNS la procedura potrà essere gestita tramite l'apposito servizio disponibile sul sito ANPR. I dettagli nella guida dell'Agenzia delle Entrate aggiornata a febbraio 2022.

Tessera sanitaria: richiesta online con SPID, CIE o CNS per la rettifica dei dati

Tessera sanitaria, passa online la richiesta di rettifica di dati in caso di errori.

Per i cittadini residenti in possesso di credenziali SPID, CIE o CNS la modifica della tessera sanitaria si fa più smart. A fornire i dettagli è l’Agenzia delle Entrate, con la guida aggiornata a febbraio 2022.

Tramite il portale dell’ANPR, l’Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente, sarà possibile richiedere in pochi e semplici passaggi la rettifica di dati anagrafici, anche in relazione alla tessera sanitaria.

Una procedura che si affianca alle modalità di richiesta riservata a chi non è in possesso dell’Identità Digitale, che potrà quindi continuare a rivolgersi al proprio Comune di residenza o all’Agenzia delle Entrate.

Tessera sanitaria: richiesta online con SPID, CIE o CNS per la rettifica dei dati

Nella guida dell’Agenzia delle Entrate alla tessera sanitaria, aggiornata al mese di febbraio 2022, trova spazio la modalità telematica di rettifica dei dati in caso di errori.

Se il proprio documento contiene dati sbagliati, è possibile procedere tramite il portale ANPR del Ministero dell’Interno. Nelle nuove indicazioni fornite viene specificato che i cittadini residenti in possesso di SPID, CIE o CNS, potranno richiedere la modifica dei dati errati online.

Nel dettaglio, tramite il portale ANPR, accedendo al servizio “Rettifica dati” sarà possibile inserire una nuova richiesta, indicando il dato da rettificare e quello corretto, così come allegare eventuali documenti utili alla revisione delle informazioni errate.

La richiesta di rettifica online dei dati si affianca alla possibilità di richiedere la modifica presso il proprio Comune di residenza o presso gli uffici dell’Agenzia delle Entrate.

Una possibilità che consente anche a chi non è in possesso delle credenziali SPID, di CIE o CNS di ottenere la tessera sanitaria corretta, ma che è in ogni caso fruibile a tutti come alternativa alla richiesta online.

Nello specifico,

  • i residenti in Italia, iscritti all’Anagrafe Nazionale Popolazione Residente, potranno rivolgersi al proprio Comune per richiedere la modifica dei dati;
  • i non iscritti all’ANPR potranno invece rivolgersi agli uffici territoriali dell’Agenzia delle Entrate, presentando un documento di identità.
Agenzia delle Entrate - Guida tessera sanitaria
Scarica la guida aggiornata dall’Agenzia delle Entrate nel mese di febbraio 2022

Tessera sanitaria, richiesta online anche per il duplicato

Non solo per la rettifica dei dati, ma anche per la richiesta del duplicato della tessera sanitaria è possibile procedere online, e come indicato nella guida aggiornata al 2022 dell’Agenzia delle Entrate, è possibile seguire le due seguenti vie:

  • se si è in possesso di una Tessera sanitaria senza microchip (TS), utilizzando il Servizio a libero accesso o quello presente nell’area riservata. Per effettuare la richiesta con il Servizio a libero accesso è necessario indicare il codice fiscale o, in alternativa, i dati anagrafici completi e la motivazione della richiesta. Per motivi di sicurezza e per evitare l’utilizzo del servizio per fini fraudolenti, vengono richiesti anche alcuni dati relativi alla propria dichiarazione dei redditi.
  • se si è in possesso di una Tessera sanitaria con microchip (TS/CNS), esclusivamente tramite il servizio in Area riservata dei servizi telematici dell’Agenzia delle Entrate, previa autenticazione con le credenziali SPID, CIE o CNS. In questo caso è necessario indicare solo la motivazione della richiesta.

Si ricorda inoltre che il servizio Sistema tessera sanitaria consente inoltre di scaricare in formato PDF e stampare una copia del proprio documento.

Tale funzionalità è riservata alle tessere con scadenza nel 2020 o in anni successivi, e sempre previa autenticazione con credenziali SPID o TS-CNS attivata.

Sarà infine possibile richiedere il duplicato della tessera sanitaria anche inviando una PEC o un’e-mail a un ufficio dell’Agenzia delle Entrate, trasmettendo il modello AA4/8 compilato e sottoscritto, e allegando la copia di un proprio documento di identità.

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network