Domanda ANF al via: dal 1° luglio 2021 nel calcolo entrano gli aumenti

Anna Maria D’Andrea - Leggi e prassi

Domanda ANF al via: parte la possibilità di inviare istanza INPS per gli assegni al nucleo familiare dal 1° luglio 2021 al 30 giugno 2022. Per l'anno in corso, nel calcolo dell'importo spettante entrerà anche l'aumento previsto dal decreto legge n. 79/2021.

Domanda ANF al via: dal 1° luglio 2021 nel calcolo entrano gli aumenti

Domanda ANF al via: a darne notizia è l’INPS, che informa sulla possibilità a decorrere dal 17 giugno 2021 di invio delle istanze per il periodo dal 1° luglio 2021 al 30 giugno 2022.

L’appuntamento con le nuove domande per gli assegni al nucleo familiare coincide con il debutto di una delle novità previste dal decreto legge n. 79/2021.

In parallelo all’assegno ponte, dal 1° luglio 2021 nel calcolo degli ANF entrerà l’aumento dell’importo, pari a 37,50 o 55 euro per figlio.

Non cambiano le modalità di invio della domanda per gli ANF: la richiesta all’INPS potrà essere inviata esclusivamente in modalità telematica, direttamente o tramite intermediari.

Domanda ANF al via: dal 1° luglio 2021 nel calcolo entrano gli aumenti

Dal 17 giugno 2021 è attiva la procedura per fare domanda per gli ANF relativamente al periodo dal 1° luglio 2021 al 30 giugno 2022.

Possono presentare domanda i lavoratori dipendenti del privato, e l’invio è necessario anche per chi già fruisce degli assegni al nucleo familiare.

A dare il via alla possibilità di fare domanda è il messaggio INPS n. 2331 del 17 giugno 2021, con il quale vengono aggiornate le tabelle per gli ANF dal 1° luglio 2021 e fino al 30 giugno 2022.

Le nuove tabelle pubblicate dall’INPS comprendono inoltre l’aumento dell’importo previsto in parallelo al debutto dell’assegno unico dal decreto legge n. 79 dell’8 giugno 2021.

Agli aventi diritto all’assegno al nucleo familiare è riconosciuto un incremento pari a:

  • 37,5 euro per ciascun figlio, nei nuclei familiari fino a due figli;
  • 55 euro per ciascun figlio, nei nuclei familiari di almeno tre figli.

Dopo aver inviato domanda, e a seguito delle verifiche dell’INPS, verranno calcolati gli assegni e le eventuali maggiorazioni spettanti.

Come si legge nel messaggio INPS n. 2331 del 17 giugno 2021, gli importi saranno calcolati comprendendo le relative maggiorazioni, e saranno resi disponibili al datore di lavoro e al beneficiario degli ANF con le consuete modalità procedurali.

Si attende in ogni caso un’apposita circolare INPS nei prossimi giorni sulle modalità di calcolo.

INPS - messaggio numero 2331 del 17 giugno 2021
Corresponsione dell’assegno per il nucleo familiare. Nuovi livelli reddituali e maggiorazioni per figli a partire dal 1° luglio 2021. Rilascio della procedura per la presentazione delle domande
Tabelle ANF INPS dal 1° luglio 2021 al 30 giugno 2022
Allegato n. 1 al messaggio INPS numero 2331 del 17 giugno 2021

Domanda ANF INPS 2021: come fare

Non cambia la procedura per fare domanda di richiesta degli assegni al nucleo familiare per il periodo dal 1° luglio 2021 al 30 giugno 2022.

Si ricorda che ormai da due anni è stata introdotta una nuova modalità di presentazione della domanda per gli ANF.

I lavoratori dipendenti non possono più consegnare il modulo cartaceo al datore di lavoro ma la richiesta di erogazione dovrà essere inviata esclusivamente in modalità telematica all’INPS.

Si potrà fare domanda INPS in una delle seguenti modalità:

  • WEB, tramite il servizio on-line dedicato, accessibile dal sito www.inps.it, se in possesso di PIN dispositivo, di una identità SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) almeno di Livello 2 o CNS (Carta Nazionale dei Servizi);
  • Patronati e intermediari dell’Istituto, attraverso i servizi telematici offerti dagli stessi, anche se non in possesso di PIN.

In alternativa, si può fare la domanda tramite:

  • Contact center al numero 803 164 (gratuito da rete fissa) oppure 06 164 164 da rete mobile;
  • enti di patronato e intermediari dell’Istituto, attraverso i servizi telematici offerti dagli stessi.

Sarà l’INPS, una volta ricevute le domande, a calcolare gli importi giornalieri degli assegni al nucleo familiare e quelli mensili teoricamente riconosciuti in base:

  • alla composizione del nucleo familiare;
  • al reddito conseguito negli anni precedenti.

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network