PNRR e digitalizzazione: quale futuro per le professioni? L’evoluzione in atto e le novità future

Tommaso Gavi - Lavoro

PNRR e digitalizzazione, quale sarà l'impatto della digitalizzazione e che effetti produrrà l'attuazione del PNRR? A rispondere ai microfoni di Informazione Fiscale i Presidenti degli Ordini dei Commercialisti di Nocera Inferiore e Trani e il dottor Fulvio Talucci, nel corso dell'evento del 10 maggio 2022 organizzato da TeamSystem e The European House Ambrosetti.

PNRR e digitalizzazione: quale futuro per le professioni? L'evoluzione in atto e le novità future

PNRR e digitalizzazione sono stati due dei temi affrontati nel corso dell’evento “Lo Scenario delle Professioni: oggi e domani”, organizzato il 10 maggio 2022 da TeamSystem e The European House Ambrosetti .

Gli incontri si sono svolti in presenza a Cernobbio e Roma e in modalità online per tutti i professionisti, dalle 9.00 alle 18.00

Al centro: il mondo delle libere professioni, interessato dai cambiamenti in atto.

Informazione Fiscale, in diretta dalla Galleria del Cardinale di Roma, ne ha parlato con i Presidenti degli Ordini dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Nocera Inferiore e Trani e con Fulvio Talucci, Chief Solution Officer di TeamSystem.

PNRR e digitalizzazione: il ruolo dei professionisti

Sulla riflessione relativa al ruolo dei professionisti nell’attuazione del PNRR, in uno scenario tecnologico in continua evoluzione, anche gli intervistati ai microfoni di Informazione Fiscale hanno espresso la propria opinione.

In merito al ruolo dei commercialisti, alla luce del processo di digitalizzazione in atto, il Presidente dell’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Nocera Inferiore, Umberto Mauriello, ha sottolineato quanto segue:

“Alla luce dell’evoluzione normativa il ruolo del commercialista evolverà proprio per essere al passo con i tempi. Il commercialista avrà una duplice funzione: in una fase preventiva e progettuale dovrà affiancare le imprese e anche gli enti pubblici in quella che deve essere la digitalizzazione. [...] I commercialisti avranno poi anche una funzione di controllo, di certificazione e di rendicontazione delle spese, che dovranno essere fornite per intercettare i fondi previsti dal nuovo Piano.”

Per il Presidente dell’Ordine di Trani, Alberto Muciaccia, l’innovazione è un processo che deve essere abbracciato da professionisti e imprese. In questo processo di digitalizzazione i commercialisti sono parte attiva:

“La trasformazione digitale non ci spaventa, anzi, è il nostro terreno abituale. È chiaro che in questo momento la sfida è un po’ più importante perché è una sfida che sta prendendo un po’ tutto il paese, le imprese e anche le altre società di consulenza in senso lato e tutte le altre professioni.”

Parola poi al dottor Fulvio Talucci, Chief Solution Officer di TeamSystem, il quale ha messo in evidenza che con il PNRR vengono stanziate ingenti risorse non solo per la digitalizzazione della Pubblica Amministrazione ma anche della relazione tra uffici pubblici, cittadino e le imprese.

Il Fulvio Talucci ha sottolineato l’importanza delle figure dei professionisti in:

“un ruolo di cerniera tra la Pubblica Amministrazione e l’impresa, perché da sempre si pone come cerniera nei confronti degli enti, dell’Agenzia delle Entrate dell’INPS, dell’INAIL, delle banche, rispetto all’impresa. In un contesto i cui la PA si sta digitalizzando credo che il professionista possa giocare un ruolo fondamentale.”

La riflessione non può certo considerarsi conclusa e gli attori in campo possono essere determinanti nel processo in continua evoluzione.

PNRR e digitalizzazione: lo scenario delle professioni nell’evento di TeamSystem e The European House Ambrosetti

La digitalizzazione e lo sviluppo tecnologico, tra rischi e opportunità, influenzano anche la fase di attuazione del PNRR, il Piano nazionale di ripresa e resilienza.

Quello delle libere professioni è uno dei settori più interessati dal cambiamento.

In questo panorama qual è il ruolo dei professionisti?

Su questo e altri interrogativi si è concentrato l’evento “Lo Scenario delle Professioni: oggi e domani”, organizzato da TeamSystem, gruppo italiano leader nella fornitura di soluzioni e servizi di ultima generazione per la digitalizzazione di aziende e professionisti, e The European House Ambrosetti.

La riflessione si è sviluppata nell’intera giornata del 10 maggio, dalle 9.30 alle 18.00.

All’evento, che si è tenuto in modalità mista, hanno preso parte commercialisti, consulenti del lavoro e avvocati.

L’incontro si è svolto contemporaneamente presso tre sedi fisiche e online: nello specifico a Cernobbio (Como) presso Villa Erba e a Roma presso la Galleria del Cardinale.

A riflettere sul futuro del mondo delle libere professioni, nell’incontro moderato da Ferruccio De Bortoli, Presidente Londanesi ed editorialista del Corriere della Sera, sono stati tra gli altri la Sottesegretaria al Ministero dello Sviluppo Economico Anna Ascani, il Professor Carlo Cottarelli, Direttore dell’Osservatorio sui Conti Pubblici Italiani dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, il Presidente del CNEL Tiziano Treu.

Un’occasione per riflettere sull’impatto della digitalizzazione sul nostro tessuto produttivo e in particolare sul mondo delle professioni. Un cambiamento inarrestabile, sfida ed opportunità, al quale nessuno può sfuggire.

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network