Bonus 200 euro, pagamento automatico in arrivo da Sport e Salute

Anna Maria D’Andrea - Leggi e prassi

Bonus 200 euro, attivate le procedure che porteranno al pagamento dell'indennità una tantum ai collaboratori sportivi. A comunicarlo l'avviso del 2 settembre 2022 pubblicato dalla società Sport e Salute, che effettuerà gli accrediti in automatico e senza necessità di una nuova domanda da parte dei beneficiari.

Bonus 200 euro, pagamento automatico in arrivo da Sport e Salute

Bonus 200 euro, pagamento in arrivo per i collaboratori sportivi.

La società Sport e Salute ha avviato già dalla metà di agosto le procedure per l’erogazione dell’indennità una tantum.

I collaboratori del settore dello sport non saranno tenuti a presentare domanda per ottenere il pagamento del bonus di 200 euro, ma l’accredito avverrà in automatico. A comunicarlo è la stessa Sport e Salute con l’avviso pubblicato il 2 settembre 2022.

Ad aver diritto al contributo contro il caro dell’energia sono i beneficiari delle indennità riconosciute nel corso dell’emergenza Covid.

Bonus 200 euro, pagamento automatico in arrivo da Sport e Salute

È stato il decreto Aiuti bis ad aver esteso il bonus di 200 euro anche ai collaboratori sportivi, affidando la fase operativa alla società Sport e Salute, già chiamata in campo nel corso del periodo di emergenza Covid-19 per l’erogazione delle indennità previste.

Ad aver diritto all’indennità una tantum sono i collaboratori sportivi percettori di uno dei bonus Covid previsti dai decreti emergenziali emanati dal 2020 e fino al decreto Sostegni bis.

Il bonus di 200 euro concepito per sostenere i lavoratori e le famiglie danneggiati dalla nuova emergenza, causata ora dall’inflazione e dall’aumento del costo dell’energia, sarà in questo caso erogato automaticamente e senza necessità di nuovi adempimenti.

Questo quanto previsto dalla norma e specificato da Sport e Salute con il comunicato stampa pubblicato il 2 settembre 2022 e sui propri canali social.

Il lavoro per il pagamento del bonus di 200 euro ai nuovi soggetti beneficiari è partito in tempi rapidi, e già dalla data di entrata in vigore del decreto Aiuti bis, ossia il 10 agosto, si sta lavorando per stilare l’elenco di coloro che avranno diritto all’erogazione del contributo.

Bonus 200 euro ai collaboratori sportivi, incrocio dei dati di INPS e Sport e Salute

Oltre ad individuare i beneficiari dei bonus Covid, ai fini del pagamento del bonus 200 euro ai collaboratori sporti la Società dovrà incrociare i propri dati con quelli dell’INPS, al fine di evitare duplicazioni nell’erogazione dell’indennità una tantum.

Come previsto per la generalità dei casi, il pagamento è infatti riconosciuto una sola volta, e quindi Sport e Salute dovrà accertarsi che i collaboratori sportivi non abbiano già ricevuto il bonus 200 euro ad altro titolo da parte dell’INPS.

Un lavoro che, come detto, è partito già dalla data di entrata in vigore del decreto Aiuti bis, si legge nel comunicato stampa del 2 settembre 2022:

“per dare piena e tempestiva attuazione alla misura, nello spirito che ha sempre contraddistinto l’azione della Società nei confronti dei collaboratori sportivi, di fornire un supporto solerte e di non lasciare indietro nessuno.”

Sport e Salute effettuerà dopo le opportune verifiche il pagamento in automatico ai soggetti beneficiari, senza necessità di una nuova domanda da parte dei collaboratori sportivi.

L’erogazione avverrà non appena le risorse stanziate entreranno nell’effettiva disponibilità della Società e saranno disponibili i dati definitivi degli aventi diritto.

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network