Superbonus 110%: disponibile il portale asseverazioni dell’ENEA

Tommaso Gavi - Imposte

Superbonus 110%, dal 27 ottobre 2020 è accessibile il portale asseverazioni dell'ENEA, necessario per protocollare le asseverazioni obbligatorie e poter fruire delle detrazioni fiscali previste dal decreto Rilancio.

Superbonus 110%: disponibile il portale asseverazioni dell'ENEA

Superbonus 110%: dal 27 ottobre 2020 è disponibile il portale asseverazioni dell’ENEA per protocollare le asseverazioni obbligatorie per usufruire delle detrazioni fiscali.

La pubblicazione del sito è l’ultimo passaggio per portare a regime le procedure necessarie per l’agevolazione prevista dal decreto Rilancio.

I professionisti devono innanzi tutto registrarsi come asseveratori, poi accedere al sistema e compilare l’asseverazione.

In seguito si deve stampare, firmare e scansionare il documento che è stato generato e successivamente ricaricarlo.

Infine si può scaricare l’asseverazione protocollata.

Superbonus 110%: disponibile il portale asseverazioni dell’ENEA

Il superbonus 110% va a regime con la pubblicazione del portale asseverazioni dell’ENEA, l’agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile.

L’asseverazione per gli interventi di efficienza energetica che accedono al superbonus 110%, previsto dall’articolo 119 della legge 77 del 2020, ovvero la legge di conversione del decreto Rilancio, è accessibile dal 27 ottobre 2020.

Attraverso tale portale i professionisti possono gestire le asseverazioni previste dal decreto MISE del 6 agosto 2020.

Nella pagina principale del portale viene infatti spiegato quanto segue:

“Tramite questo sito è possibile creare e protocollare le asseverazioni obbligatorie alla fine dei lavori e quando si opta per la cessione del credito e lo sconto in fattura per gli stati di avanzamento lavori al 30% e al 60%.”

I professionisti devono effettuare i seguenti passaggi:

  • registrazione come asseveratore;
  • accesso al sistema;
  • compilazione dell’asseverazione;
  • stampa del documento generato;
  • firma del documento;
  • scansione del documento;
  • caricamento del documento firmato e scansionato;
  • scaricamento dell’asseverazione protocollata.

Chi ha già un account come intermediario può cambiare l’account in asseveratore cliccando nell’apposito spazio predisposto.

Per accedere è necessario effettuare il login.

Superbonus 110%: quando deve essere fatta l’asseverazione

Nella parte del portale dedicata al superbonus 110% viene ricordato che l’asseverazione è un adempimento relativo alla fine dei lavori.

Si può farla in corso d’opera al 30% e al 60% dei lavori realizzati.

Per completare l’asseverazione è necessario caricare nel sistema i seguenti documenti in formato pdf:

  • copia della polizza assicurativa;
  • APE ante intervento;
  • APE post intervento;
  • computo metrico dei lavori.

Per i lavori già conclusi prima del 27 ottobre 2020 il termine dei 90 giorni previsti per il caricamento dei documenti decorre dalla data di pubblicazione del portale.

Per la comunicazione all’Agenzia delle Entrate dell’eventuale cessione del credito relativa all’agevolazione del decreto Rilancio per le spese sostenute nel 2020 c’è tempo fino al 16 marzo 2021.

Tale termine serve a permettere alle imprese che avranno acquisito il credito di imposta di caricarlo nel rispettivo cassetto fiscale.

Oltre al superbonus al 110% lo stesso portale può essere utilizzato per:

  • ecobonus;
  • bonus casa.

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network