Comunicazioni IVA trimestrali (lipe): guida alla compilazione online del modello

Redazione - Comunicazioni IVA e spesometro

Istruzioni compilazione online delle comunicazioni IVA delle liquidazioni periodiche tramite il software gratuito dell'Agenzia delle Entrate.

Comunicazioni IVA trimestrali (lipe): guida alla compilazione online del modello

Comunicazioni IVA delle liquidazioni periodiche (cd Lipe): ecco la guida completa alla compilazione del modello tramite il software dell’Agenzia delle Entrate.

Comunicazione liquidazioni Iva trimestrali 2017: la compilazione delle Lipe periodiche può essere effettuata utilizzando il software gratuito di compilazione online messo a disposizione direttamente dall’Agenzia delle Entrate.

Se è vero che molti professionisti effettuano la compilazione delle Lipe periodiche e procedono con l’invio utilizzando i gestionali di software house private, sono in molti a chiedersi come funziona il software gratuito dell’Agenzia delle Entrate e come fare l’invio su Fatture e Corrispettivi.

Di seguito forniremo le istruzioni su come compilare il file .xml tramite il programma dell’Agenzia delle Entrate e come effettuare l’invio telematico della comunicazione delle liquidazioni Iva periodiche tramite la piattaforma Fatture e Corrispettivi.

Si ricorda che per l’invio delle Lipe relative al IV° trimestre 2017 la scadenza è fissata al prossimo 28 febbraio 2018 ed è relativa ai mesi di ottobre, novembre e dicembre.

Di seguito la guida completa passo dopo passo con tutte le istruzioni su come fare la compilazione della comunicazione delle liquidazioni Iva trimestrali tramite il software gratuito dell’Agenzia delle Entrate.

Comunicazione liquidazioni Iva trimestrali: scaricare il software dell’Agenzia delle Entrate

Il primo passo fondamentale per poter procedere con la compilazione della comunicazione delle liquidazioni Iva 2017 è scaricare il software dell’Agenzia delle Entrate, accedendo al sito e alla pagina in cui è possibile procedere con il download del programma.

Il software per le Lipe trimestrali dell’Agenzia delle Entate è compatibile con i seguenti sistemi operativi:

  • Windows 10, Windows 8, Windows 7, Windows Vista e Windows XP;
  • Linux (garantito sulle distribuzioni Ubuntu, Fedora e Red-hat 9);
  • Mac OS X 10.7.3 e superiori.

Dopo aver scaricato il software bisogna avviare il programma e cliccare il tasto “Esegui” di modo da procedere con la procedura di installazione.

Questa procedura dovrà essere eseguita soltanto al primo avvio del programma dell’Agenzia delle Entrate: per gli avvii successivi sarà necessario soltanto cliccare sul link relativo al software e, per gli utenti Windows, aprire il programma al percorso “Start/Tutti i programmi/Unico on line”.

In caso di aggiornamenti apportati dall’Agenzia delle Entrate, il software per la compilazione delle Lipe trimestrali li installerà automaticamente ad ogni avvio.

La pagina iniziale del software di compilazione del modello IVP per la comunicazione delle liquidazioni Iva 2017 è la seguente:

Avvio software compilazione Lipe 2017: ecco la schermata iniziale:

Nella schermata iniziale del software di compilazione del Modello IVP per le Lipe trimestrali bisognerà cliccare il tasto “File” e procedere con una “Nuova Comunicazione”:

A questo punto occorre inserire i dati richiesti per la compilazione della prima parte della comunicazione delle liquidazioni Iva 2017.

Comunicazione liquidazioni Iva trimestrali 2017: dati da inserire nel modello IVP

La comunicazione delle liquidazioni che si dovrà trasmettere prevede come prima cosa l’inserimento dei dati relativi al contribuente, cioè codice fiscale e partita Iva:

In caso di liquidazione Iva di gruppo bisognerà selezionare l’apposita casella.

Periodicità e anno di riferimento della comunicazione liquidazioni periodiche Iva

Il passaggio successivo consiste nel selezionare la periodicità a cui si riferisce la comunicazione Iva, ovvero scegliere tra:

  • mensile;
  • trimestrale;
  • mista,

ed indicare l’anno di riferimento nella casella che è possibile vedere nello screenshot di seguito allegato:

Selezionare il trimestre di riferimento della Lipe: attenzione alla differenza tra i contribuenti IVA ordinari e quelli speciali

Prima della compilazione vera a propria della comunicazione della liquidazione Iva bisognerà inserire qual è il trimestre di riferimento dell’invio, ovvero selezionare una tra le seguenti opzioni:

  • 1° trimestre;
  • 2° trimestre;
  • 3° trimestre;
  • 4° trimestre;
  • trimestre 5 (articolo 7 d.p.r. 542/1999).

Attenzione, nel caso di compilazione delle Lipe relative al quarto trimestre occorre fleggare:

  • 4° trimestre > per i contribuenti speciali come ad esempio gli autotrasportatori oppure le pompe di benzina;
  • trimestre 5 (articolo 7 d.p.r. 542/1999) per i contribuenti IVA che hanno optato per la liquidazione trimestrale e che versano l’eventuale debito del quarto trimestre dell’anno con la liquidazione annuale.

Dopo aver completato i primi passaggi per la compilazione del modello della comunicazione liquidazioni Iva trimestrale 2017 bisognerà cliccare il tasto Fine e passare alla compilazione della Lipe vera e propria:

Comunicazione liquidazioni Iva trimestrali: compilare i dati generali

Il primo passaggio successivo per la compilazione della comunicazione dei dati Iva relativi al trimestre di riferimento consiste nell’inserimento dei dati generali del dichiarante e del soggetto incaricato alla trasmissione telematica, selezionando l’apposita casella “Firma”.

Ecco qual è la schermata di riferimento:

Come compilare i dati della liquidazione Iva trimestrale (Lipe 2017)

Uno dei passaggi più importanti nella comunicazione delle liquidazioni Iva è la compilazione del quadro VP, nel quale dovranno essere inseriti i dati numerici della liquidazione Iva del trimestre di riferimento.

La schermata di riferimento sul software dell’Agenzia delle Entrate è la seguente:

Il risultato del quadro VP dovrà coincidere con quello del modulo di contabilità dell’azienda.

Oltre alle istruzioni sulla procedura da seguire è bene tener presente le istruzioni diffuse dall’Agenzia delle Entrate, di modo da esser certi di non aver sbagliato la compilazione delle Lipe 2017.

Riepilogo, conferma e salva il file .xml della comunicazione liquidazioni Iva trimestrale

Dopo aver ultimato la compilazione della Lipe Iva trimestrale inserendo tutti i dati richiesti dal software gratuito dell’Agenzia delle Entrate si potrà procedere con il riepilogo, cliccando sul tasto “avanti” presente nella schermata precedente.

Dopo la conferma dei dati compilati nel modello IVP verrà creato un file in formato .xml, salvato nella cartella di destinazione selezionata nelle fasi precedenti.

Arrivati a questo punto la schermata del software sarà la seguente:

Invio comunicazione liquidazioni Iva trimestrali (Lipe 2017) tramite Fatture e Corrispettivi

Dopo aver ultimato la compilazione della comunicazione delle Lipe tramite il software gratuito dell’Agenzia delle Entrate sarà necessario controllare, firmare o sigillare il file e procedere con l’invio telematico tramite Fatture e Corrispettivi.

Abbiamo dedicato una guida specifica a come inviare le Lipe tramite il portale Fatture e Corrispettivi, che consigliamo di leggere a tutti coloro che sono interessati a come fare per inviare la comunicazione delle liquidazioni periodiche tramite i programmi gratuiti dell’Agenzia delle Entrate.

Per qualsiasi richiesta di chiarimento e/o di confronto sulla procedura da seguire per compilare e inviare le Lipe tramite il software dell’Agenzia delle Entrate i lettori possono far riferimento al gruppo Facebook “Informazione Fiscale”: qui verrà promosso il confronto con altri lettori e/o con i redattori del nostro sito.