Giovani commercialisti, CNPADC: bando da 3 milioni e mezzo per l’avvio dell’attività

Eleonora Capizzi - Commercialisti ed esperti contabili

Per i giovani commercialisti stanziati 3 milioni e mezzo di euro per favorire l'avvio dell'attività professionale. Il bando della CNPADC approvato il 29 marzo 2021 è destinato ai neoiscritti, che potranno presentare domanda dal 1° dicembre 2021 al 15 marzo 2022.

Giovani commercialisti, CNPADC: bando da 3 milioni e mezzo per l'avvio dell'attività

Per i giovani commercialisti stanziati 3 milioni e mezzo di euro per favorire l’avvio dell’attività professionale.

La Cassa dei dottori commercialisti e degli esperti contabili (CNPADC) ha approvato lo scorso 29 marzo l’edizione 2021 del bando di concorso per il supporto all’attività lavorativa.

I partecipanti al concorso, ossia i neoiscritti in regime di contribuzione agevolata, avranno la possibilità di ricevere un contributo economico, pari al 50 per cento delle spese sostenute nel corso del 2021.

La domanda dovrà essere presentata tra il 1° dicembre 2021 e il 15 marzo 2022.

Giovani commercialisti, bando CNPADC 3 milioni e mezzo di euro per l’avvio dell’attività

La CNPADC, con il comunicato stampa pubblicato sul proprio sito il 9 aprile 2021, annuncia di aver indetto il nuovo bando per contributi assistenziali.

Il bando, approvato dal Consiglio di Amministrazione lo scorso 29 marzo 2021, è destinato ai giovani commercialisti che da poco si sono iscritti alla Cassa.

CNPADC - BANDO DI CONCORSO PER IL SUPPORTO ALL’ATTIVITÀ PROFESSIONALE 2021
Scarica il bando

Sul piatto ci sono 3 milioni e mezzo di euro per contribuire all’acquisto o al leasing di beni strumentali utili all’avvio dell’attività professionale o al fine di supportare la costituzione di aggregazioni tra figure, quali studi associati, società tra professionisti (STP) e, da quest’anno, anche reti tra professionisti (RTP) con contratto registrato.

I vincitori si vedranno rimborsare il 50 per cento dei costi sostenuti per l’avvio dell’attività professionale, in un’unica soluzione, tramite bonifico bancario sul c/c indicato nella domanda.

I destinatari, coloro che nel 2021 sono ancora in un regime di contribuzione agevolata, devono presentare livelli reddituali parametrati a seconda del numero di componenti del nucleo familiare e non beneficiare di altri contributi similari.

In particolare, i requisiti reddituali per accedere al contributo sono i seguenti:

Numero componenti nucleo familiareLimite reddituale
1 36.300 euro
2 47.150 euro
3 54.400 euro
4 59.750 euro
5 64.250 euro
6 67.350 euro
7 o più 69.100 euro

Commercialisti, bando CNPADC per il supporto all’attività professionale 2021: domanda e documentazione da allegare

La domanda di partecipazione, relativa ad una sola tipologia di contributi, deve essere presentata entro il termine di scadenza del 15 marzo 2022 esclusivamente utilizzando il servizio online CSP che sarà disponibile sul sito www.cnpadc.it, dal 1° dicembre 2021.

Sempre a pena di inammissibilità, per tutte le tipologie di rimborso, la richiesta dovrà essere corredata dalla seguente documentazione:

  • certificato di stato di famiglia rilasciato in data non antecedente a tre mesi;
  • in caso di separazione o divorzio della copia integrale della sentenza di separazione o divorzio.

Per ottenere il rimborso delle spese per l’acquisto e leasing dei beni strumentali bisognerà allegare anche la documentazione comprovante i costi sostenuti nel periodo tra il 1° gennaio 2021 e il 31 dicembre 2021.

In caso di costituzione di uno Studio Associato o di una Società tra Professionisti si dovrà accludere l’atto costitutivo e la relativa iscrizione all’Albo professionale per le STP, con data non successiva al 31 dicembre 2021.

Infine, in ipotesi di RTP si dovrà allegare la copia del contratto stipulato nel corso del 2021 con la relativa registrazione presso l’Agenzia delle Entrate con data non successiva al 31 dicembre 2021. Oltre alla relazione del richiedente che documenti le attività svolte dalla RTP nel 2021.

Commercialisti, Bando di concorso per il supporto all’attività professionale 2021: le risorse stanziate

I 3 milioni e mezzo di euro messi a disposizione per l’anno 2021 dalla CNPADC sono suddivisi a seconda della tipologia di contributo i giovani dottori commercialisti hanno intenzione di richiedere. In particolare, le risorse stanziate sono così distribuite:

Tipologia contributo Importo stanziato
Acquisto/leasing finanziario di beni strumentali legati all’avvio dell’attività professionale, in forma singola e/o associata (Studi Associati/STP) 2 milioni di euro
Costituzione nell’anno 2021 di studi associati o STP per lo svolgimento dell’attività professionale in forma aggregata 1 milione di euro
Costituzione nell’anno 2021 di una Rete tra Professionisti 500.000 euro

Si ricorda, infine che si può partecipare per una sola tipologia di contributo.

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network