Fondo Nuove Competenze, come comunicare l’elenco dei lavoratori: i modelli ANPAL

Rosy D’Elia - Leggi e prassi

Fondo Nuove Competenze, come comunicare l'elenco dei lavoratori coinvolti: l'ANPAL ha aggiornato i modelli da utilizzare sia in fase di domanda che di richiesta di saldo del contributo che spetta ai datori di lavoro. I dettagli nella nota integrativa dell'avviso pubblico del 5 marzo 2021.

Fondo Nuove Competenze, come comunicare l'elenco dei lavoratori: i modelli ANPAL

Fondo Nuove Competenze: come comunicare l’elenco dei lavoratori coinvolti? A fornire i nuovi modelli che le aziende devono utilizzare sia in fase di domanda che di richiesta del saldo del contributo che spetta al datore di lavoro è l’ANPAL, Agenzia Nazionale Politiche Attive del Lavoro, a cui è affidata la gestione delle risorse.

Il Fondo Nuove Competenze, introdotto dall’articolo 88 del Decreto Rilancio, prevede l’erogazione di contributi per remunerare ai datori di lavoro il costo del personale, comprensivo di contributi previdenziali e assistenziali, per le ore di frequenza dei percorsi formativi di sviluppo delle competenze.

Stando alle ultime novità introdotte dal Decreto interministeriale registrato alla Corte dei Conti il 12 febbraio 2021, è possibile presentare domanda per beneficiare della misura entro la scadenza del 30 giugno 2021 ed entro la stessa data è necessario aver stipulato accordi collettivi di rimodulazione dell’orario di lavoro, fino a un massimo di 250 ore.

Dopo aver stabilito regole e istruzioni per l’accesso al Fondo, l’ANPAL con la nota del 5 marzo 2021 ha integrato l’Avviso pubblico FNC originario basato sul Decreto Interministeriale del 9 ottobre 2020. Tra le altre novità, ha previsto anche delle modifiche agli elenchi dei lavoratori coinvolti.

Fondo Nuove Competenze, come comunicare l’elenco dei lavoratori: i modelli ANPAL

I datori di lavoro che stipulano un accordo collettivo di rimodulazione dell’orario, entro il limite massimo delle 250 ore, “per mutate esigenze organizzative e produttive dell’impresa, stabilendo che parte dell’orario di lavoro sia finalizzato alla realizzazione di appositi percorsi di sviluppo delle competenze del lavoratore” hanno la possibilità di richiedere i contributi previsti dal Fondo Nuove Competenze.

Per accedere alle risorse il datore di lavoro deve presentare un’apposita domanda ad ANPAL, l’Agenzia Nazionale Politiche Attive del Lavoro a cui è affidata la gestione della misura.

All’istanza devono essere allegati una serie di documenti, come ad esempio il percorso formativo che si vuole mettere in atto e l’accordo collettivo da cui ha origine, ma anche l’elenco dei lavoratori che partecipano alla formazione.

Con la nota del 5 marzo 2021, l’ANPAL fornisce il nuovo modello di dati relativi ai lavoratori coinvolti nei percorsi di sviluppo delle competenze che il datore di lavoro è tenuto a compilare in fase di presentazione della domanda di accesso al Fondo Nuove Competenze e ad allegare in formato excel alla sezione dedicata dell’applicativo.

Di seguito il format da seguire e il file da utilizzare.

ANPAL - Avviso Fondo Nuove Competenze, Allegato 2 bis
Avviso Fondo Nuove Competenze, scarica l’allegato 2 bis per l’elenco dei lavoratori coinvolti.

Fondo Nuove Competenze, come comunicare l’elenco dei lavoratori in fase di saldo

Il Fondo Nuove Competenze rimborsa il costo, comprensivo dei contributi previdenziali e assistenziali, delle ore di lavoro in riduzione destinate alla frequenza dei percorsi di sviluppo delle competenze da parte dei lavoratori.

L’INPS eroga le somme con un meccanismo di anticipo e saldo, dopo aver ricevuto indicazioni da ANPAL.

Il saldo può essere richiesto dall’azienda al termine delle attività formative e deve essere presentata attraverso il Modello Richiesta di saldo nei successivi 40 giorni dalla conclusione dei percorsi di sviluppo delle competenze.

Anche per la richiesta di saldo, l’elenco dei lavoratori coinvolti, con l’indicazione per ognuno di questi del livello contrattuale e del numero di ore dell’orario di lavoro effettivamente ridotte e impiegate nei percorsi di sviluppo delle competenze, è uno dei documenti che devono essere necessariamente inviati tra gli allegati.

Con l’ultimo aggiornamento dell’Avviso pubblico, infatti, è stato modificato anche il modello da utilizzare nella richiesta di saldo.

ANPAL - Avviso Fondo Nuove Competenze, Allegato 4 bis
Avviso Fondo Nuove Competenze, scarica l’allegato 4 bis per l’elenco dei lavoratori coinvolti.

Come si legge nel testo gli allegati 2, 4 e 5 sono stati sostituiti dagli allegati 2 bis, 4 bis e 5 bis.

ANPAL - Avviso Fondo Nuove Competenze, Allegato 5 bis
Avviso Fondo Nuove Competenze, scarica l’allegato 5 bis per comunicare informazioni e dati sui lavoratori.

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network