Ecobonus 110%, ecco il decreto MISE sui requisiti tecnici dei lavori

Ecobonus 110% al completo: il decreto requisiti è stato pubblicato dal MISE, e contiene le regole nel dettaglio per accedere al super bonus. Manca ora solo la piattaforma per la cessione del credito e lo sconto in fattura.

Ecobonus 110%, ecco il decreto MISE sui requisiti tecnici dei lavori

Ecobonus 110%, con la firma del decreto MISE sui requisiti tecnici si chiude il cerchio sui provvedimenti legislativi necessari per il via al super bonus sui lavori edilizi.

Dopo il decreto sulle asseverazioni, il Ministro dello Sviluppo Economico Patuanelli, con il concerto del MEF, del MIT e del Ministro dell’Ambiente, porta a compimento il lavoro per la predisposizione del secondo decreto attuativo, quello che fissa i requisiti tecnici dei lavori, i limiti di spesa ed elenco delle spese ammesse al super bonus del 110%.

Manca ora soltanto l’ultimo tassello per l’avvio a pieno regime dell’ecobonus e del sismabonus del 110%: è attesissima la piattaforma per la cessione del credito e lo sconto in fattura. L’Agenzia delle Entrate ha tempo fino al termine ultimo del 18 agosto 2020.

Ecobonus 110%, ecco il decreto MISE sui requisiti tecnici dei lavori

Ci sono voluti ben 7 anni per definire i requisiti tecnici per i lavori ammessi all’ecobonus. Complice l’avvio del super bonus del 110% e la necessità di definire regole e lavori incentivabili, dal MISE e dagli altri Ministeri competenti arriva il testo del decreto attuativo delle disposizioni di cui al DL n. 63/2013.

Le regole previste nel testo del decreto del MISE pubblicato il 6 agosto 2020 vanno ben oltre l’ecobonus del 110%, ma riguardano la generalità dei lavori ammessi alle detrazioni fiscali per l’efficienza energetica.

Il testo del decreto attuativo pubblicato dal MISE fissa i requisiti tecnici che dovranno rispettare le seguenti tipologie di lavori:

  • interventi di riqualificazione energetica globale dell’edificio;
  • interventi di isolamento dell’involucro edilizio;
  • interventi di installazione di collettori solari;
  • interventi riguardanti gli impianti di climatizzazione invernale e produzione di acqua calda sanitaria;
  • installazione e messa in opera di dispositivi e sistemi di building automation.

Piena soddisfazione viene espressa dal Ministro Patuanelli nel video di presentazione del testo del decreto requisiti tecnici per l’ecobonus ordinario e del 110%.

Alleghiamo di seguito il testo in pdf da consultare per tutti i dettagli:

Ecobonus - testo ufficiale del decreto requisiti tecnici, 6 agosto 2020
Scarica il testo del decreto attuativo MISE, MEF, MIT, MATTM per l’ecobonus del 110%, la detrazione riqualificazione energetica ed l bonus facciate

Decreto requisiti tecnici non solo per l’ecobonus del 110%

Dai prezzi, fino al costo massimo detraibile ed ai limiti di spesa, il provvedimento rappresenta il riferimento primario per le detrazioni fiscali sui lavori in casa.

Sono tuttavia le regole sull’ecobonus del 110% quelle più attese. Nel decreto requisiti tecnici vengono individuati punto per punto i lavori incentivabili, nonché i prezzi massimi degli interventi trainanti e degli interventi trainati.

Per quel che riguarda i limiti di spesa, il decreto requisiti tecnici del MISE stabilisce gli gli importi massimi dovranno considerare non solo l’importo sostenuto per i lavori, ma anche la spesa al metro quadro sostenuta per i lavori detraibili.

Il compito di certificare il rispetto dei requisiti fissati dal decreto attuativo del 6 agosto 2020 sarà dei tecnici abilitati, chiamati a redigere le asseverazioni con i moduli e le istruzioni operative previste dall’apposito decreto.

I massimali di costo (da considerare al netto di IVA, prestazioni professionali e costo per installazione e per posa in opera), sono contenuti nell’allegato I del decreto pubblicato dal MISE. A titolo esemplificativo, per la sostituzione di finestre comprensive di infissi, il costo massimo detraibile è fissato tra i 650 ed i 750 euro al metro quadro, a seconda della zona climatica di riferimento.

Per l’installazione di schermature solari o ombreggianti, invece, l’importo massimo di spesa detraibile è pari a 230 euro al metro quadro.

Un maxi provvedimento per il quale si rende necessaria un’analisi approfondita di cosa cambia rispetto ad oggi. Si attende ora il via all’ultimo step utile per dare il via al super bonus del 110%: oltre alla piattaforma per la cessione del credito e lo sconto in fattura, l’Agenzia delle Entrate dovrebbe pubblicare una circolare esplicativa sulle nuove detrazioni fiscali.

Il termine ultimo fissato dal decreto Rilancio è il 18 agosto 2020.

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network