Contributi INPS, in arrivo gli avvisi bonari della Gestione Agricoltura

Giuseppe Guarasci - Leggi e prassi

Contributi INPS, avvisi bonari in arrivo per la Gestione Agricoltura. La procedura di recupero dei contributi interesserà coltivatori diretti, coloni, mezzadri, imprenditori ed aziende agricole. Le novità nel messaggio INPS n. 3745 del 16/10/2020

Contributi INPS, in arrivo gli avvisi bonari della Gestione Agricoltura

Contributi INPS, partono gli avvisi bonari relativi alla Gestione Agricoltura. A darne notizia è il messaggio n. 3745 pubblicato dall’Istituto il 16 ottobre 2020.

Gli avvisi bonari per il recupero dei contributi INPS non versati saranno messi a disposizione all’interno dell’area riservata del sito. Nello specifico, per coltivatori diretti, coloni e mezzadri ed imprenditori agricoli professionali, saranno messi a disposizione all’interno del Cassetto Previdenziale Autonomi in Agricoltura.

Per le aziende assuntrici di manodopera bisognerà invece consultare il Cassetto Previdenziale Aziende Agricole.

Contributi INPS, in arrivo gli avvisi bonari della Gestione Agricoltura

L’INPS riparte con la propria attività di recupero dei contributi non versati, e lo fa comunicandolo nello stesso giorno in cui riprende l’ordinaria attività di riscossione da parte dell’Agenzia delle Entrate.

La nuova tanche di avvisi bonari in corso di elaborazione riguarda la Gestione Agricoltura, sia gli autonomi che le aziende agricole.

Gli avvisi bonari, che saranno messi a disposizione della sezione “Recupero Crediti” > “Avvisi Bonari” del “Cassetto Previdenziale Autonomi in Agricoltura” per i coltivatori diretti, i coloni e mezzadri e gli imprenditori agricoli professionali e del “Cassetto Previdenziale Aziende Agricole” per le aziende assuntrici di manodopera per gli operai a tempo determinato e indeterminato, riguarderanno:

  • i contributi previdenziali ed assistenziali (somme aggiuntive comprese) relativi ai periodi con emissione nell’anno 2019 per i lavoratori autonomi;
  • i contributi previdenziali ed assistenziali riferiti ai periodi richiesti con le emissioni del 3° e del 4° trimestre 2018 e del 1° e 2° trimestre 2019 per i datori di lavoro agricolo.
INPS - messaggio numero 3745 del 16 ottobre 2020
Gestione Agricoltura. Emissione Avvisi Bonari

Avvisi bonari INPS, pagamento a rate o comunicazione di avvenuto versamento

Il messaggio INPS n. 3745 del 16 ottobre 2020 informa che in allegato all’avviso bonario ci sarà un documento con le istruzioni per compilare il modello F24 o per presentare domanda di rateazione dei contributi dovuti.

In caso di mancato pagamento, l’INPS provvederà all’emissione dell’avviso di addebito con valore di titolo esecutivo.

Inoltre, qualora il contribuente avesse già provveduto al versamento delle somme indicate nell’avviso bonario dell’INPS, sarà possibile comunicarlo all’Istituto allegando copia del versamento o indicando gli stremi dello stesso utilizzando il modello disponibile all’interno del Cassetto Presidenziale, nella sezione “Comunicazione bidirezionale” > “Invio Comunicazioni” > “Pagamento effettuato”.

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network