Codice tributo 6035 nel modello F24, cos’è e a cosa si riferisce?

Redazione - IVA

Cos'è e a cosa fa riferimento il codice tributo 6035? Si tratta della successione di cifre da indicare nel modello F24 per fare riferimento al versamento dell'acconto IVA. Devono utilizzarla i contribuenti con obbligo trimestrale. La sezione del documento da compilare è Erario.

Codice tributo 6035 nel modello F24, cos'è e a cosa si riferisce?

Il codice tributo 6035 è la sequenza di cifre da inserire nel modello F24 per il versamento dell’acconto IVA, l’imposta sul valore aggiunto.

Il codice tributo 6035, in particolare, è il codice tributo da utilizzare per l’acconto IVA dovuto dai contribuenti che liquidano trimestralmente l’imposta sul valore aggiunto.

La scadenza per il pagamento è il 27 dicembre di ogni anno, salvo che questa data non cada di sabato o domenica, nel qual caso la scadenza slitta al primo giorno lavorativo successivo.

ILa sezione del modello F24 da utilizzare è quella denominata “Erario”.

Ecco tutte le istruzioni per la compilazione.

Codice tributo 6035 acconto IVA contribuenti trimestrali: compilazione modello F24

Il codice tributo 6035 “Versamento IVA acconto” ha come norma di riferimento il Decreto del Presidente della Repubblica numero 633 del 26 ottobre 1972, anche detto Decreto IVA.

Devono pagare l’acconto, entro il 27 dicembre 2019, tutti i titolari di partita IVA sia quelli con obbligo mensile sia quelli con obbligo trimestrale.

Mentre i primi devono fare riferimento al codice tributo 6013, i contribuenti con obbligo trimestrale devono utilizzare la sequenza 6035.

Tra le categorie escluse dall’adempimento ci sono le seguenti:

  • chi ha cessato l’attività, ovviamente anche per decesso, entro il 30 settembre scorso;
  • coloro i quali hanno chiuso il periodo d’imposta precedente con un credito di imposta, a prescindere dalla presentazione della richiesta di rimborso;
  • chi, pur avendo effettuato un versamento per l’ultimo trimestre del periodo d’imposta precedente o in sede di dichiarazione annuale per il periodo d’imposta precedente, prevede di chiudere la contabilità IVA con una eccedenza detraibile di imposta.

Chi ha l’obbligo di versamento dell’acconto deve invece inserire nel modello F24 la sequenza di cifre che indica il tributo dovuto, insieme all’anno di riferimento e alla somma da pagare.

CODICE TRIBUTO ADEMPIMENTO
6035 versamento IVA acconto

Codice tributo 6035, acconto IVA per i contribuenti con obblighi trimestrali: le istruzioni per compilare il modello F24

Il codice tributo 6035 deve essere inserito nella sezione “Erario”. I contribuenti devono gare maggiore attenzione alle seguenti colonne:

  • la prima colonna “codice tributo” in cui va scritto 6035;
  • la terza colonna “anno di riferimento” in cui va inserito, appunto, l’anno di riferimento della scadenza, il 2019;
  • la quarta colonna “importi a debito versati” in cui va inserito l’importo dell acconto dovuto.

Per aiutare la compilazione del modello F24 e individuare velocemente quali sono i campi da compilare, sfruttiamo un esempio pratico.

Ipotizziamo che un contribuente, titolare di partita IVA, debba versare 6.000 euro entro la scadenza del 27 dicembre 2019.

Ecco la tabella riassuntiva che suggerisce quali sono i campi da compilare e quali da lasciare vuoti.

CAMPO INFORMAZIONE DA INSERIRE
codice tributo 6035
rateazione/regione/prov/mese rif vuoto
anno di riferimento 2019
importi a debito versati 6.000
importi a credito compensati vuoto
TOTALE A somma degli importi a debito indicati nella Sezione Erario
TOTALE B somma degli importi a credito indicati nella Sezione Erario, non compilare se non sono presenti importi a credito
SALDO (A - B) indicare il saldo (TOTALE A - TOTALE B)
codice ufficio vuoto
codice atto vuoto

Questo sito contribuisce all'audience di Logo money.it