Bonus psicologo, firmato il decreto attuativo: click day per richiederlo, priorità con ISEE basso

Alessio Mauro - Leggi e prassi

Bonus psicologo, decreto attuativo firmato il 27 maggio 2022 dal Ministro della Salute. Dopo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, partirà l'iter per l'avvio delle richieste: si profila il rischio di un click day, ma avranno priorità le domande trasmesse da contribuenti con ISEE basso.

Bonus psicologo, firmato il decreto attuativo: click day per richiederlo, priorità con ISEE basso

Bonus psicologo, firmato il 27 maggio 2022 il decreto attuativo: a darne notizia è il Ministro della Salute, Roberto Speranza, e dopo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale partirà l’iter per le procedure di richiesta.

L’INPS avrà 30 giorni di tempo per predisporre le procedure per fare domanda e quel che appare evidente è che si va verso un click day, che premierà chi prima invierà richiesta.

L’assegnazione del bonus psicologo fino a 600 euro seguirà infatti l’ordine di invio delle domande, con priorità però ai contribuenti con ISEE più basso.

Ammontano a 10 milioni di euro le risorse messe a disposizione che, come si legge nella relazione illustrativa al decreto attuativo consentiranno di soddisfare una platea di poco più di 16.000 beneficiari.

Numeri ridotti tenuto conto di quanti potranno richiedere il bonus psicologo, riconosciuto in caso di ISEE fino a 50.000 euro e secondo tre fasce di importo.

Bonus psicologo, firmato il decreto attuativo: click day per richiederlo, priorità con ISEE basso

Prossimo passo previsto per l’avvio del bonus psicologo è la pubblicazione del decreto attuativo in Gazzetta Ufficiale. Entro 30 giorni verrà poi comunicata l’apertura dello sportello telematico per fare domanda sul sito INPS, che verrà messo a disposizione dei contribuenti per almeno 60 giorni.

Sono questi alcuni dei dettagli contenuti nel decreto firmato il 27 maggio dal Ministro della Salute, che secondo la bozza in circolazione conferma i contenuti già emersi alla fine del mese di aprile a margine dell’approvazione dello schema di provvedimento da parte della Conferenza Stato Regioni.

Confermata è anche la “coperta corta” del bonus psicologo, che come indicato nelle note che illustrano il provvedimento consentirà di coprire le richieste di poco più di 16.000 beneficiari.

Risorse limitate, unite alla procedura per l’assegnazione del contributo, portano quindi a pensare che la fase di presentazione della domanda si trasformerà in un click day, termine utilizzato proprio in riferimento alle agevolazioni che potenzialmente si rivolgono ad un’ampia platea di beneficiari, ma che in realtà si basano su una dotazione economica ridotta.

Per il bonus psicologo sono disponibili 10 milioni di euro, la cui ripartizione sarà effettuata secondo due criteri.

In primis, l’ordine cronologico di invio della richiesta. Avrà più chance di ottenere il contributo chi prima riuscirà ad inserire la propria domanda sul sito INPS.

Ma, in questo caso, al tempismo si affianca anche la condizione economica del richiedente: l’assegnazione del beneficio avverrà prioritariamente alle persone con ISEE più basso.

Per arrivare pronti al click day sarà fondamentale aver già presentato una DSU ai fini ISEE. In caso di assenza, il richiedente sarà infatti informato della necessità di dover preventivamente procedere con l’invio dell’attestazione, e poi rifare domanda.

Solo in caso di presenza di una DSU valida sarà infatti accolta la domanda trasmessa.

Bonus psicologo, dopo il click day la graduatoria: per i beneficiari 180 giorni di tempo per l’utilizzo

Alla chiusura dello sportello INPS per presentare domanda, l’INPS stilerà la graduatoria dei beneficiari del bonus psicologo, suddivisa per regione e provincia autonoma di residenza.

Ai beneficiari verrà quindi comunicato l’accoglimento della domanda e il valore del bonus psicologo fruibile.

Il beneficio, per il quale sarà necessario non superare il valore ISEE di 50.000 euro, è suddiviso in tre fasce:

  • 600 euro alle persone con ISEE fino a 15.000 euro;
  • 400 euro alle persone con ISEE compreso tra 15.000 euro e 30.000 euro;
  • 200 euro alle persone con ISEE superiore a 30.000 euro e non superiore a 50.000 euro.

Una volta comunicato il riconoscimento del bonus psicologo, secondo l’importo previsto sulla base della propria fascia ISEE, ci saranno 180 giorni di tempo per l’utilizzo.

Trascorso il periodo concesso, le risorse non utilizzate torneranno nelle casse dell’INPS, per essere nuovamente distribuite sulla base della graduatoria stilata.

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network