Voucher per PC ed internet: dal MISE nuovi bonus famiglie e imprese

Anna Maria D’Andrea - Leggi e prassi

Un bonus per PC e per la connessione a banda ultralarga: dal MISE arrivano nuovi voucher per le famiglie. L'accesso al comodato d'uso per computer e tablet e l'attivazione di nuove connessioni internet sarà agevolato con contributi fino a 500 euro. Contributo fino a 2.000 euro per le imprese. Le novità nel piano presentato il 5 maggio 2020.

Voucher per PC ed internet: dal MISE nuovi bonus famiglie e imprese

Nuovi bonus per le famiglie: dal MISE arrivano i voucher per PC ed internet, finalizzati a venire incontro alle esigenze generate dalla crisi da Covid-19.

Il piano per lo sviluppo della digitalizzazione è stato presentato il 5 maggio 2020 e l’obiettivo è favorire la connettività di imprese, famiglie e scuola nella fase di emergenza causata dal coronavirus.

La necessità di ripensare l’istruzione, le difficoltà generate dalla didattica a distanza, così come la nuova organizzazione del lavoro ed il bisogno di incentivare lo smart working, può trasformarsi da crisi in opportunità.

Per rispondere alla sfida causata dall’emergenza sanitaria, dal MISE arriva quindi un nuovo bonus per le famiglie ma anche per le imprese. Partiranno a stretto giro i nuovi voucher per 2,2 milioni di famiglie, con un contributo fino 500 euro da utilizzare per connessioni internet a banda ultralarga e per il comodato d’uso di tablet o PC.

Nuovi voucher anche per la digitalizzazione delle imprese: il bonus andrà dai 500 euro ai 2.000 euro.

Bonus per PC ed internet: dal MISE voucher per le famiglie fino a 500 euro

L’emergenza coronavirus porta ad un’accelerazione e ad una rimodulazione del piano banda ultralarga. La riunione del Cobul del 5 maggio 2020 dà il via libera alle nuove agevolazioni per favorire la connettività di imprese, famiglia e scuole.

Il progetto sarà strutturato per fasi, ed il primo step riguarderà le famiglie con ISEE basso e le imprese: sarà presto dato il via ad un bonus per nuove attivazioni di connessioni internet e per l’utilizzo di tablet e PC.

Nel dettaglio, il piano diffuso dal MISE per famiglie ed imprese - strutturato per venire incontro alle esigenze di connettività legate allo smart working, alla teledidattica e ai processi aziendali - avrà un valore di circa 1.146.171.265 euro.

Il bonus per le famiglie sarà riconosciuto secondo i seguenti requisiti:

  • famiglie senza limiti ISEE: 200 euro per la connettività ad almeno 30 Mbps (tutte le tecnologie incluso satellite)
  • famiglie con Isee sotto 20.000 euro: 500 euro (200 euro per la connettività e 300 euro per Tablet o PC in comodato d’uso).

Stando al cronoprogramma diffuso dal MISE, l’erogazione dei voucher per le famiglie partirà dal mese di luglio 2020.

PDF - 8.7 Mb
Piano scuola, voucher e “aree grigie”
Dal MISE dettagli sui bonus in arrivo per famiglie, imprese, e per la connettività delle scuole (presentazione 5 maggio 2020)

Voucher anche alle imprese: fino a 2.000 euro di bonus per connessioni internet

Al piano per le famiglie si affianca quello per la digitalizzazione delle imprese, per le quali il bonus sarà così strutturato:

  • voucher di 500 euro per la connettività ad almeno 30 Mbps (tutte le tecnologie, incluso satellite)
  • voucher di 2.000 euro per la connettività fino a 1 Gbits (fibra).

Sono incentivate le nuove attivazioni e i salti di capacità (da meno di 30 a 30-100 Mbps e da 30-100 a maggiore di 100 Mbps fino a 1 Gbps). Non sono ammessi passaggi fra connessioni aventi prestazioni analoghe o meri passaggi di intestazione.

Saranno due le fasi di intervento:

  • priorità alle famiglie con ISEE inferiore a 20.000 euro, per le quali è prevista l’erogazione immediata di 285 milioni di euro;
  • erogazione, a valle di notifica, della quota parte delle risorse disponibili.

Sono stati previsti inoltre più di 400 milioni di euro per il collegamento di oltre 32.000 plessi scolastici a 1 giga in tutta Italia, con l’

PDF - 8.7 Mb
Piano scuola, voucher e “aree grigie”
Dal MISE dettagli sui bonus in arrivo per famiglie, imprese, e per la connettività delle scuole (presentazione 5 maggio 2020)

avvio dei bandi previsto a giugno e le prime attivazioni già a partire dal prossimo settembre.

Questo sito contribuisce all'audience di Logo money.it