Bonus lavoratori stagionali: proroga nel Decreto Sostegni bis

Eleonora Capizzi - Leggi e prassi

Possibile proroga di due mesi, giugno e luglio 2021, del bonus destinato lavoratori stagionali. La novità dovrebbe arrivare con il Decreto Sostegni bis che verrà approvato presumibilmente entro la fine di questa settimana.

Bonus lavoratori stagionali: proroga nel Decreto Sostegni bis

Bonus per i lavoratori stagionali per i mesi di giugno e luglio 2021.

La proroga dovrebbe arrivare con il Decreto Sostegni bis, in attesa dell’approvazione del Governo nei prossimi giorni, ma di cui è già disponibile una prima bozza.

I dettagli non sono ancora noti, ma dal testo sembrerebbe in arrivo un’indennità destinata a queste tipologie di lavoratori per altri due mesi, in aggiunta a quella prevista per marzo, aprile e maggio 2021 contemplata nel primo decreto Sostegni.

Il precedente provvedimento emergenziale aveva infatti riconosciuto un’indennità una tantum pari a 2.400 euro per tutti e tre le mensilità, includendo i beneficiari del bonus 1.000 euro del Decreto Ristori con l’aggiunta dei lavoratori in somministrazione presso aziende utilizzatrici appartenenti a settori diversi da quelli del turismo e degli stabilimenti termali.

Bonus lavoratori stagionali: proroga nel Decreto Sostegni bis

Da quanto si legge nella bozza del decreto Sostegni bis i lavoratori stagionali del settore turistico riceveranno un ristoro economico anche per i mesi di giugno e luglio 2021.

Tutto è ancora da definire, ma la prima versione del provvedimento che dovrebbe approdare al Consiglio dei Ministri entro venerdì per il via libero definitivo, prevede all’articolo 26 la proroga dell’indennità a lavoratori stagionali del turismo per due mesi.

Il decreto legge 22 marzo 2021. n. 41, il primo decreto Sostegni, ha previsto infatti l’erogazione di bonus di 2.400 omnicomprensivo per stagionali del turismo, degli stabilimenti termali e di altri settori, e in favore di lavoratori dello spettacolo, autonomi, somministrati e atipici.

Il periodo a cui si riferisce il beneficio riconosciuto una tantum dal precedente decreto è il trimestre marzo, aprile e maggio 2021.

Ecco, quindi, che con il nuovo provvedimento si dovrebbero aggiungere le mensilità di giugno e luglio 2021, ma è ancora tutto da accertare.

Proroga bonus stagionali del turismo e spettacolo: a chi spetta

Finché non sarà disponibile il testo definitivo si tratterà soltanto di mere ipotesi, ma basandoci sulla platea di beneficiari individuata dal primo decreto Sostegni possiamo dare una prima indicazione su chi potrebbe ricevere il nuovo bonus.

In particolare, ricordiamo che le categorie lavorative per cui è stato attivato il bonus in precedenza sono le seguenti:

  • lavoratori stagionali, lavoratori a tempo determinato e lavoratori in somministrazione dei settori del turismo e degli stabilimenti termali;
  • lavoratori stagionali e in somministrazione di settori diversi dai settori del turismo e degli stabilimenti termali;
  • lavoratori intermittenti;
  • lavoratori autonomi occasionali;
  • lavoratori incaricati delle vendite a domicilio;
  • lavoratori dello spettacolo.

A questo punto, per superare ogni incertezza non resta altro che attendere il testo ufficiale del decreto Sostegni bis, con tutte le sue novità, che sarà disponibile nei prossimi giorni.

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network