Bonus baby sitter, congedo straordinario e permessi 104: le novità del decreto economia

Anna Maria D’Andrea - Leggi e prassi

Bonus baby sitter di 1.200 euro fino al 30 settembre 2020, accanto al congedo straordinario che passa da 15 a 30 giorni: sono queste alcune delle novità contenute nella bozza del decreto economia (ex decreto aprile). Ulteriori 12 giorni di permessi 104 anche per i mesi di maggio e giugno 2020.

Bonus baby sitter, congedo straordinario e permessi 104: le novità del decreto economia

Bonus baby sitter di 1.200 euro fino a settembre, con la parallela estensione dei congedi parentali straordinari, che passano da 15 a 30 giorni.

Il testo in bozza del decreto economia contiene una carrellata di novità per le famiglie. Non solo bonus e congedi: l’ex decreto aprile prevede ulteriori 12 giorni di permessi legge 104 anche per i mesi di maggio e giugno 2020.

L’estensione delle agevolazioni per le famiglie si collega all’estensione del periodo di chiusura delle scuole, con alcune novità di rilievo. Il bonus baby sitter raddoppia, e potrà essere utilizzato anche per l’iscrizione ai servizi integrativi per l’infanzia, ai servizi socio educativi territoriali, ai centri con funzione educativa e ricreativa e ai servizi integrativi o innovativi per la prima infanzia. Per medici, infermieri ed operatori socio sanitari i voucher passano invece a 2.000 euro.

Per quel che riguarda il congedo parentale straordinario, retribuito al 50% in luogo del 30%, i giorni previsti salgono da 15 a 30 ma solo per i lavoratori dipendenti del settore privato.

Bonus baby sitter fino a 1.200 euro: le novità del decreto economia. Voucher fino al 30 settembre 2020

Il bonus baby sitter sale a 1.200 euro. Aumenta l’importo massimo dei voucher INPS che, fino al 30 settembre 2020, potranno essere utilizzati anche per l’iscrizione dei figli a:

  • servizi integrativi per l’infanzia;
  • servizi socio educativi territoriali;
  • centri con funzione educativa e ricreativa;
  • servizi integrativi o innovativi per la prima infanzia.

L’importo del bonus riconosciuto per l’assistenza ai figli fino a 12 anni di età raddoppia, e potrà essere utilizzato anche per la fruizione di servizi educativi e ricreativi.

Si passa da 1.000 a 2.000 euro, invece, per il bonus baby sitter riconosciuto a medici, infermieri ed operatori sanitari.

30 giorni di congedo parentale straordinario fino a settembre 2020: cosa cambia con il Decreto economia

I giorni di congedo parentale straordinario fruibili dal 5 marzo 2020 diventano 30, e potranno essere utilizzati fino al 30 settembre.

Modificando quanto previsto dal decreto Cura Italia, all’articolo 23, la bozza del decreto economia raddoppia i giorni di congedo retribuiti al 50%, ma soltanto per i genitori lavoratori dipendenti del settore privato.

Resta inoltre la possibilità di fruire dei congedi non retribuiti per i figli di età minore di 16 anni.

Permessi 104, ulteriori 12 giorni anche per maggio e giugno 2020

Aumentano, infine, i giorni di permesso 104 previsti per i mesi di maggio e giugno 2020.

Ai 3 giorni previsti in via ordinaria si aggiungono ulteriori complessive 12 giornate che, riprendendo i chiarimenti già forniti dal Ministero del Lavoro, riguarderanno sia i lavoratori disabili che i familiari che prestano assistenza a soggetti ai quali sia stata riconosciuta una disabilità grave.

Sempre in materia di disabilità, viene estesa fino al 31 luglio 2020 l’equiparazione a ricovero ospedaliero del periodo di assenza dal servizio per i lavoratori dipendenti del settore pubblico o privato affetti da disabilità grave, così come a chi è in possesso di patologie oncologiche, condizione di rischio per immunodepressione e per chi svolge terapie salvavita.

Questo sito contribuisce all'audience di Logo money.it