730/2019 precompilato, incompleto per l’87% dei lettori di Informazione Fiscale

Rosy D’Elia - Modello 730

730/2019 precompilato, i dati sono incompleti nell'87% dei casi: i lettori di Informazione Fiscale rispondono a un sondaggio sulla completezza della dichiarazione dei redditi generata dal sistema dell'Agenzia delle Entrate e disponibile dal 15 aprile 2019.

730/2019 precompilato, incompleto per l'87% dei lettori di Informazione Fiscale

730/2019 precompilato, nell’87% dei casi mancano alcuni dati importanti o sono da integrare. È questo il risultato emerso dalle risposte dei lettori di Informazione Fiscale a un sondaggio sul grado di soddisfazione e di completezza delle informazioni contenute nella dichiarazione dei redditi, che il sistema dell’Agenzia delle Entrate ha reso disponibile dal 15 aprile 2019 elaborando i dati in suo possesso.

Dal 2 maggio e fino alla scadenza del 23 luglio è possibile modificare o integrare il modello nel caso di dati errati o incompleti. Stando alle risposte ricevute, i contribuenti avranno parecchio da lavorare sulle informazioni della precompilata.

Solo una piccola parte di lettori si ritiene soddisfatta e alcuni dimostrano una sfiducia nei confronti dei processi informatizzati, che prescinde dal risultato specifico del 2019.

730/2019 precompilato, incompleto nell’87% dei casi per i lettori di Informazione Fiscale

Nella prima settimana di vita della dichiarazione dei redditi precompilata del 2019, all’indirizzo della redazione di Informazione Fiscale sono arrivate diverse segnalazioni di dati mancanti o incompleti. Da qui nasce l’idea di un confronto diretto.

Per un’analisi accurata della situazione, abbiamo invitato i lettori a indicare, tramite un sondaggio ad hoc, il livello di completezza del modello 730/2019 precompilato.

Tre le risposte a disposizione:

Soltanto il 13% dei lettori ha cliccato sulla risposta C “Evviva! tutti i dati sono corretti” e ha espresso una soddisfazione piena per l’elaborazione della dichiarazione dei redditi a cura dell’Agenzia dell’Entrate. Solo per una piccola parte di contribuenti basta solo un clic per inviarla.

Tutti gli altri devono integrare, rivedere, modificare e in alcuni casi rivolgersi a un professionista per sciogliere i dubbi sulle informazioni che non sono state processate. E infatti il resto della platea di lettori si divide tra la risposta A e la risposta B:

  • alcuni dati sono da integrare per il 54% dei lettori;
  • mancano alcuni dati importanti per il 33% dei lettori.

730/2019 precompilato: il sondaggio e i commenti dei lettori di Informazione Fiscale

In una maggioranza di risposte negative, c’è anche chi salva il 730/2019 precompilato.

Per l’ingegner Roberto V.:

“Deve essere affinato, ma è molto utile”.

Così come per Pasquale B. il giudizio è positivo:

“Soddisfacente su situazioni medio complesse; ottima su situazioni che hanno come elementi pensione + spese mediche + mutuo”

Ma in generale, con i commenti dei lettori emersi dal sondaggio, la dichiarazione dei redditi precompilata porta a casa una bocciatura.

Claudio C. commenta così:

“Ha senso solo se è completa di tutti i dati e quindi non è necessario controllarla. Infatti, se comunque bisogna controllarla, tanto vale partire da quella dell’anno prima e modificarla con i dati attuali. Un precompilato da controllare raddoppia il tempo da dedicare e non serve a nulla”.

Anche tra le opinioni di altri contribuenti, a farla da padrona è la sfiducia.

“È sempre del tutto incompleto; è solo un’utopia aspettarsi di riceverla esatta”.

“Mancano dei dati importanti, e bisogna, comunque, controllare tutti i dati”.

D’altronde in alcuni casi c’è una buona dose di diffidenza nei confronti della procedura informatizzata.

“Non utilizzo 730 precompilato, è inaffidabile.
Meglio il commercialista, oppure il CAF”.

“Meglio se la compilazione è a cura di un patronato, si evitano errori e disguidi”.

E forse la verità sta nel mezzo: il processo ha bisogno di essere ottimizzato, ma tra i contribuenti e gli adempimenti informatizzati resta ancora un muro difficile da abbattere.

Questo sito contribuisce all'audience di Logo money.it