Test d’ingresso università 2019: date per l’iscrizione e calendario delle prove

Rosy D’Elia - Scuola

Test d'ingresso università 2019 per i corsi di laurea ad accesso programmato nazionale per l'anno accademico 2019/2020: scade oggi, 25 luglio, il termine per l'iscrizione, c'è tempo fino alle ore 15. Tutte le istruzioni e le informazioni utili nel decreto MIUR. I posti disponibili, le novità e il calendario con le date delle selezioni.

Test d'ingresso università 2019: date per l'iscrizione e calendario delle prove

Test d’ingresso università 2019: iscrizioni sul portale Universitaly fino al 25 luglio alle ore 15. Rispetto alla tabella di marcia iniziale, il Ministero dell’Università, Istruzione e Ricerca ha concesso più tempo agli studenti e ha prorogato la scadenza prevista, in un primo momento, per il 9 luglio. Sempre dal MIUR, arriva il calendario delle prove di ammissione e il numero di posti disponibili per i corsi di laurea ad accesso programmato nazionale previsti per l’anno accademico 2019/2020.

Con il decreto ministeriale del 28 marzo 2019, il MIUR ha stabilito i tempi per l’iscrizione e le date in cui si svolgeranno le prove e ha rivisto le modalità di selezione. Venerdì 28 giugno, invece, è arrivata la notizia di quanti sono i posti disponibili, facoltà per facoltà. Gli aspiranti studenti di alcune facoltà, come medicina e architettura, devono superare una prova nazionale per intraprendere il percorso di studi.

L’ondata di novità, che ha travolto l’esame di stato, si estende fino all’università. Cresce il peso della cultura generale e diminuisce quello della logica nei nuovi test d’accesso, questa l’anticipazione del Ministero che promette prove più in linea con quanto studiato durante l’ultimo anno di scuola.

Il ministro Marco Bussetti ha parlato di una vera “riforma” del sistema e ha posto l’accento anche sull’orientamento universitario, dai mesi che precedono la scelta fino al momento delle selezioni. Agli Atenei il compito di organizzare corsi di preparazione alle prove nei mesi estivi.

PDF - 790.7 Kb
MIUR - DM numero 277 del 28 marzo 2019
Scarica il Decreto MIUR che stabilisce le nuove modalità dei test d’ingresso.

Test d’ingresso università 2019: le date per l’iscrizione e le nuove modalità di selezione

Sta per concludersi un periodo di fuoco per i maturandi italiani: appena dopo il periodo della maturità, dal 3 luglio e fino alle ore 15 del 25 luglio, l’impegno di iscriversi al test d’ingresso per l’anno accademico 2019 tramite il portale www.universitaly.it per coloro che hanno scelto di continuare il percorso di studi nelle facoltà ad accesso programmato nazionale. Rispetto alle previsioni iniziali, il MIUR ha concesso più tempo agli studenti e ha cambiato la finestra temporale per le iscrizioni prevista in prima battuta: 17 giugno-9 luglio.

Così come è cambiato l’esame di stato, le novità stano arrivando anche all’Università, almeno per le facoltà che prevedono un accesso programmato a livello nazionale:

  • Medicina e Chirurgia e in Odontoiatria e Protesi Dentaria erogati in lingua italiana e in lingua inglese;
  • Medicina Veterinaria;
  • Architettura;
  • Professioni sanitarie;
  • Scienze della formazione primaria.

Sul piatto della bilancia assumono un peso maggiore i quesiti di cultura generale che passano da 2 a 12, mentre quelli di logica scendono da 20 a 10. Su una linea di continuità con l’esame di maturità, saranno testate anche le conoscenze su Cittadinanza e Costituzione.

Per Medicina, Architettura e Veterinaria sono previsti 60 quesiti e 100 minuti per rispondere.

“Intendiamo rivedere il sistema di accesso a queste facoltà. È un lavoro che richiede tempo e, in particolare per Medicina, prevede un necessario impegno congiunto che riguarda non solo il MIUR, ma anche gli Atenei, il Ministero della Salute, le Regioni. Nel frattempo, quest’anno, avremo quesiti più vicini alla sensibilità e alla preparazione dei candidati. Meno logica, e più cultura generale, con l’indicazione esplicita che i relativi quesiti siano pensati guardando a quanto si fa durante l’ultimo anno di scuola”.

Come si legge nella notizia che accompagnato la pubblicazione del decreto, al momento dell’iscrizione sul portale www.universitaly.it ai candidati si propone un test psico-attitudinale che potrà essere effettuato su base volontaria, diviso in tre sezioni: 72 quesiti motivazionali e una simulazione della prova di accesso.

Test d’ingresso università 2019: il calendario con le date delle prove

Nelle mani degli studenti e delle università, le istruzioni per affrontare al meglio i test di ingresso per l’anno accademico 2019/2020 nella nuova veste ridisegnata dal MIUR.

I neo diplomati hanno a disposizione meno di due mesi per prepararsi ad affrontare le prove selettive. Si comincia con la prova di Medicina, il 3 settembre.

Di seguito il calendario con le date dei test d’ingresso ai corsi di laurea con accesso programmato a livello nazionale e il numero di posti disponibili stabiliti dal MIUR con appositi Decreti.

Corso di laureaData della prova selettivaNumero di posti disponibili
Corsi di laurea magistrale a ciclo unico in Medicina e Chirurgia e in Odontoiatria e Protesi Dentaria erogati in lingua italiana martedì 3 settembre 2019 Medicina e Chirurgia: 11.568 posti - Odontoiatria: 1.133
Corsi di laurea magistrale a ciclo unico in Medicina Veterinaria mercoledì 4 settembre 2019 759 posti
Corsi di laurea magistrale a ciclo unico direttamente finalizzati alla formazione di Architetto giovedì 5 settembre 2019 6.082 posti
Corsi di laurea magistrale a ciclo unico in scienze della formazione primaria venerdì 13 settembre 2019 6.789 posti
Corsi di laurea delle professioni sanitarie mercoledì 11 settembre 2019
Corsi di laurea magistrale a ciclo unico in Medicina e Chirurgia e in Odontoiatria e Protesi Dentaria erogati in lingua inglese giovedì 12 settembre 2019
Corsi di laurea magistrale delle professioni sanitarie venerdì 25 ottobre 2019

Questo sito contribuisce all'audience di Logo money.it