Superbonus, asseverazione per SAL 2021 entro la scadenza del 16 marzo 2022: novità dall’ENEA

Anna Maria D’Andrea - Dichiarazioni e adempimenti

Superbonus, invio dell'asseverazione per i SAL del 30 e 60 per cento, relativi a fatture pagate nel 2021, in scadenza il 16 marzo 2022. A confermarlo è l'ENEA, con la notizia pubblicata sul proprio portale. Più tempo per le operazioni relative a cessione del credito e sconto in fattura di fine anno.

Superbonus, asseverazione per SAL 2021 entro la scadenza del 16 marzo 2022: novità dall'ENEA

Superbonus, asseverazione per i SAL del 30 e 60 per cento con scadenza lunga: per le fatture pagate entro il 31 dicembre 2021, la trasmissione può essere effettuata anche nel 2022.

A specificarlo è l’ENEA, con una notizia pubblicata sul proprio portale istituzionale a ridosso della fine dell’anno.

Non sarà necessario effettuare l’invio dell’asseverazione relativamente agli stati di avanzamento lavori del 30 o del 60 per cento, per i pagamenti effettuati nel 2021, entro il 31 dicembre.

Ai fini dell’esercizio dell’opzione per la cessione del credito o per lo sconto in fattura la trasmissione all’ENEA potrà avvenire entro il 16 marzo 2022, termine per l’invio della comunicazione per l’esercizio dell’opzione all’Agenzia delle Entrate.

Superbonus, asseverazione per SAL 2021 entro la scadenza del 16 marzo 2022: novità dall’ENEA

L’avviso dell’ENEA sulle asseverazioni per i SAL relativi a a fatture emesse e pagate nel 2021 specifica che non è richiesto il rispetto della scadenza del 31 dicembre per la trasmissione.

Un chiarimento arrivato il 29 dicembre e che, a ridosso della fine dell’anno, mette in salvo la possibilità di accedere alla cessione del credito o allo sconto in fattura anche in caso di trasmissione dei documenti tecnici nel corso del 2022.

Si tratta di una novità importante, che alleggerisce gli adempimenti di chiusura d’anno per i contribuenti che hanno raggiunto il SAL del 30 per cento, ovvero del 60 per cento, in merito ai lavori rientranti nel superbonus del 110 per cento.

Riportiamo di seguito l’avviso pubblicato dall’ENEA sul portale dedicato alle detrazioni fiscali sulla casa:

“Si informano gli utenti che per l’esercizio dell’opzione della cessione del credito o dello sconto in fattura, le asseverazioni relative agli stati di avanzamento lavori al 30 per cento o al 60 per cento le cui fatture sono emesse e pagate, per la parte dovuta, entro il 31/12/2021 possono essere trasmesse all’ENEA anche nel 2022 purché in tempo utile per la comunicazione dell’opzione all’Agenzia delle entrate, che deve avvenire entro il 16 marzo 2022. Il tecnico asseveratore che si avvale di questa possibilità scriverà nelle note dell’asseverazione la frase: Lo stato di avanzamento lavori di cui alla presente asseverazione, l’emissione delle fatture allegate e i relativi pagamenti, per la parte dovuta, sono avvenuti entro il 31 dicembre 2021”

Superbonus, scadenza allineata per asseverazione ENEA e comunicazione cessione del credito e sconto in fattura

Riassumendo, la nota ENEA evidenzia che il termine per la trasmissione delle asseverazioni per le opzioni di cessione del credito e sconto in fattura, relativamente ai SAL raggiunti entro la fine del 2021 e alle fatture emesse e pagate entro il 31 dicembre, si allinea a quello per l’invio della comunicazione telematica all’Agenzia delle Entrate.

La scadenza da tenere a mente è quindi quella del 16 marzo 2022, data ultima per comunicare al Fisco la volontà di cedere il credito maturato in relazione ai lavori ammessi al superbonus del 110 per cento e alle spese sostenute entro il 31 dicembre 2021.

Il tecnico che trasmette l’asseverazione, uno degli adempimenti necessari ai fini della cessione del credito, sarà in tal caso tenuto a indicare, nelle note, la seguente dicitura:

“Lo stato di avanzamento lavori di cui alla presente asseverazione, l’emissione delle fatture allegate e i relativi pagamenti, per la parte dovuta, sono avvenuti entro il 31 dicembre 2021”

Un’annotazione che mette in salvo le opzioni per la monetizzazione del superbonus con perfezionamento del SAL e dei relativi pagamenti entro la fine del 2021.

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network