Cessione del credito e sconto in fattura: disponibile il nuovo modello per la comunicazione

Tommaso Gavi - Dichiarazioni e adempimenti

Cessione del credito e sconto in fattura, nuovo modello per la comunicazione all'Agenzia delle Entrate. Ad approvarlo è il provvedimento del 12 novembre 2021 che recepisce le modifiche alla scelta delle opzioni di fruizione indiretta per le agevolazioni edilizie, introdotte dal decreto antifrode. Disponibili anche le istruzioni per la compilazione e le specifiche tecniche.

Cessione del credito e sconto in fattura: disponibile il nuovo modello per la comunicazione

Cessione del credito e sconto in fattura, da ieri è disponibile il nuovo modello per la comunicazione.

Lo approva il provvedimento dell’Agenzia delle Entrate del 12 novembre 2021. Vengono inoltre approvate le istruzioni per la compilazione e le specifiche tecniche.

Le modifiche al modello sono state rese necessarie dall’approvazione del decreto antifrode. La misura del governo, pubblicata in Gazzetta Ufficiale l’11 novembre e in vigore dal giorno successivo, prevede l’estensione dell’obbligo del visto di conformità per l’utilizzo delle detrazioni relative a agevolazioni edilizie.

In altre parole, i professionisti abilitati dovranno rilasciare tale visto non solo per gli interventi relativi al superbonus ma anche per bonus ristrutturazione, ecobonus e bonus facciate.

La nuova misura approvata ha richiesto interventi anche al canale per la comunicazione relativa alle cessione dei crediti dell’Agenzia delle Entrate, che da ieri è momentaneamente non disponibile.

Cessione del credito e sconto in fattura: disponibile il nuovo modello per la comunicazione

Continuano le novità relative alla cessione del credito e allo sconto in fattura dei bonus edilizi.

Dopo la comunicazione da parte dell’Agenzia delle Entrate sulla sospensione temporanea del canale di comunicazione per lavori di adeguamento alle disposizioni previste dal decreto antifrode, il provvedimento del 12 novembre 2021 approva il nuovo modello.

Agenzia delle Entrate - Provvedimento del 12 novembre 2021
Comunicazione dell’opzione relativa agli interventi di recupero del patrimonio edilizio, efficienza energetica, rischio sismico, impianti fotovoltaici e colonnine di ricarica. Modifiche al provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate dell’8 agosto 2020 e modifiche al modello di comunicazione approvato con il provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate del 12 ottobre 2020 e alle relative istruzioni e specifiche tecniche per la trasmissione telematica del modello di comunicazione approvate con il provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate del 20 luglio 2021.

A richiedere interventi sul portale e modifiche nella documentazione è l’estensione prevista dal decreto legge numero 157 del 2021, che prevede l’obbligatorietà del visto di conformità non solo per il superbonus 110 per cento ma anche per bonus ristrutturazioni, ecobonus e bonus facciate.

Oltre al nuovo modello, il provvedimento dell’Amministrazione finanziaria approva anche le istruzioni per la compilazione e le relative specifiche tecniche.

Agenzia delle Entrate - Nuovo modello per la cessione del credito e sconto in fattura approvato il 12 novembre 2021
Comunicazione dell’opzione relativa agli interventi di recupero del patrimonio edilizio, efficienza energetica, rischio sismico, impianti fotovoltaici e colonnine di ricarica (Artt. 119 e 121, decreto-legge n. 34 del 2020).
Agenzia delle Entrate - Nuovo modello per la cessione del credito e sconto in fattura approvato il 12 novembre 2021
Istruzioni per la compilazione.
Agenzia delle Entrate - Nuovo modello per la cessione del credito e sconto in fattura approvato il 12 novembre 2021
Specifiche tecniche.

Il pacchetto dovrà essere utilizzato per comunicare le opzioni di fruizione indiretta delle detrazioni per interventi di recupero del patrimonio edilizio, efficienza energetica, rischio sismico, impianti fotovoltaici e colonnine di ricarica.

Cessione del credito e sconto in fattura: cosa cambia nel nuovo modello

Il provvedimento del 12 novembre 2021 integra il precedente provvedimento dell’8 agosto 2021, con il quale erano state approvate le disposizioni di attuazione degli articoli 119 e 121 del decreto Rilancio.

Il provvedimento del 12 ottobre 2020 approvava le specifiche tecniche dell’invio del modello

Già lo scorso 21 luglio 2021 erano state approvate le nuove istruzioni per la compilazione del modello, recependo gli interventi sull’articolo 119 del decreto Rilancio.

L’ultimo aggiornamento è stato reso necessario dall’inserimento del comma 1-ter dell’articolo 121 nel decreto legge 34 del 2020 da parte del decreto antifrode, che introduce l’obbligatorietà del visto di conformità per attestare i presupposti che danno diritto alle detrazioni edilizie.

Cambia il quadro A, nel quale si deve indicare la tipologia di intervento, attraverso il codice di identificazione del lavoro da comunicare.

Se l’intervento in questione rientra nel superbonus 110 per cento deve essere poi barrata l’apposita casella.

L’approvazione del provvedimento in questione si inserisce tra i passaggi necessari per la riattivazione del canale telematico per la comunicazione all’Agenzia delle Entrate, al momento sospeso.

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network