Lavoratori fragili e sorveglianza sanitaria: servizio online INAIL per la visita medica

Rosy D’Elia - Leggi e prassi

Lavoratori fragili e sorveglianza sanitaria: servizio online INAIL per richiedere la visita medica attivo di nuovo dal 5 novembre e fino al 31 dicembre 2020, come previsto dal Decreto Agosto. Procedura e dettagli per i datori di lavoro che devono inoltrare la richiesta.

Lavoratori fragili e sorveglianza sanitaria: servizio online INAIL per la visita medica

Lavoratori fragili, dal 5 novembre torna ad essere attivo il servizio online INAIL per richiedere la visita medica per la sorveglianza sanitaria eccezionale da assicurare a coloro che sono “maggiormente esposti a rischio di contagio, in ragione dell’età o della condizione di rischio derivante da immunodepressione, anche da patologia COVID-19, o da esiti di patologie oncologiche o dallo svolgimento di terapie salvavita o comunque da comorbilità che possono caratterizzare una maggiore rischiosità”, secondo quanto previsto dal Decreto Rilancio e confermato fino al 31 dicembre 2020 dal Decreto Agosto.

Insieme alle Aziende Sanitarie Locali e ai Dipartimenti di medicina legale e di medicina del lavoro delle Università, l’INAIL mette a disposizione di datori di lavoro pubblici e privati interessati i canali per seguire la procedura richiesta.

Lavoratori fragili e sorveglianza sanitaria: visita medica INAIL e procedura prevista

La possibilità di ottenere misure di particolare tutela per i lavoratori fragili è sempre vincolata, infatti, ad un’apposita visita medica che dal 5 novembre 2020 si può richiedere all’INAIL tramite servizio online.

Nella pagina dedicata sul portale dell’Istituto si legge:

“L’attività di sorveglianza sanitaria eccezionale si sostanzia in una visita medica sui lavoratori inquadrabili come “fragili” ovvero sui lavoratori che, per condizioni derivanti da immunodeficienze da malattie croniche, da patologie oncologiche con immunodepressione anche correlata a terapie salvavita in corso o da più co-morbilità, valutate anche in relazione dell’età, ritengano di rientrare in tale condizione di fragilità”.

Il servizio è attivo fino al 31 dicembre 2020, in linea con quanto stabilito dal Decreto Agosto che ha previsto fino alla fine dell’anno la possibilità di lavorare in smart working “anche attraverso l’adibizione a diversa mansione” per i dipendenti pubblici e privati che si trovano in una particolare condizione di fragilità che li mette a rischio, in primis tre categorie:

  • immunodepressi;
  • affetti da patologie oncologiche o con terapie salvavita in corso;
  • disabili che rientrano tra i beneficiari della legge 104.

Lavoratori fragili e sorveglianza sanitaria: servizio online INAIL per la visita medica

La sorveglianza eccezionale, dunque, per i datori di lavoro che non sono tenuti alla nomina di un medico competente può essere richiesta ai servizi territoriali dell’INAIL che vi provvedono con i propri medici del lavoro.

Datori di lavoro o delegati possono richiedere la visita medica tramite il servizio online Sorveglianza sanitaria eccezionale, tramite credenziali dispositive che possono essere acquisite anche utilizzando:

  • SPID;
  • PIN INPS;
  • Carta nazionale dei servizi (CNS);
  • Modulo INAIL.

Inoltrata la richiesta, si attiva la seguente procedura:

  • si individua il medico della sede territoriale INAIL più vicina al domicilio del lavoratore;
  • stabilita la condizione di fragilità, il medico esprime il giudizio di idoneità fornendo indicazioni sulle soluzioni maggiormente cautelative per la salute del lavoratore o della lavoratrice per fronteggiare il rischio da coronavirus;
  • il datore di lavoro riceve una comunicazione con l’avviso di emissione della relativa fattura in esenzione da iva per il pagamento della prestazione effettuata.

Nel caso di delega da parte del datore di lavoro, deve essere compilato e inoltrato l’apposito modulo Mod. 06 SSE delega.

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network