Fondo Credito INPS 2021: domanda online entro la scadenza del 20 febbraio

Rosy D’Elia - Leggi e prassi

Fondo Credito INPS 2021, domanda online entro la scadenza del 20 febbraio: si parte domani, 20 agosto. Le istruzioni che dipendenti e pensionati del settore pubblico devono seguire per accedere alle prestazioni creditizie e sociali nel messaggio numero 2883 del 12 agosto.

Fondo Credito INPS 2021: domanda online entro la scadenza del 20 febbraio

Riparte il Fondo Credito INPS con l’entrata in vigore del Decreto Ministeriale n. 110/2021 a partire da giovedì 20 agosto: al via le richieste.

Entro la scadenza del 20 febbraio 2022 dipendenti e pensionati del settore pubblico possono presentare domanda online e accedere a prestazioni creditizie e sociali.

Le istruzioni da seguire per presentare la richiesta direttamente, tramite Patronato o tramite Contact center nel messaggio numero 2883 del 12 agosto.

Fondo Credito INPS 2021: domanda online entro la scadenza del 20 febbraio

La riapertura delle adesioni al Fondo Credito INPS 2021 riguarda i seguenti soggetti:

  • i dipendenti di enti e amministrazioni pubbliche non iscritti alle casse pensionistiche o ai fondi per i trattamenti di fine servizio della Gestione speciale di previdenza dei dipendenti dell’amministrazione pubblica;
  • i pensionati di enti e amministrazioni pubbliche che non fruiscono di trattamenti pensionistici a carico della Gestione speciale di previdenza dei dipendenti dell’amministrazione pubblica;
  • i pensionati già dipendenti pubblici che fruiscono di trattamento pensionistico a carico della Gestione speciale di previdenza dei dipendenti dell’amministrazione pubblica.

Il Fondo mette a disposizione degli iscritti servizi di credito e di welfare:

  • mutui e prestiti a tassi agevolati;
  • formazione e istruzione dalla scuola primaria ai master universitari;
  • prevenzione e salute;
  • prestazioni per persone non autosufficienti;
  • politiche in favore dell’occupazione;
  • ospitalità residenziale;
  • soggiorni studio e soggiorni benessere estivi.

Gli interessati hanno la possibilità di presentare domanda sul portale INPS dal 20 agosto ed entro la scadenza del 20 febbraio. A indicare il percorso da seguire per inoltrare la richiesta è l’INPS con il messaggio 2883 del 12 agosto 2021:

  • Prestazioni e servizi;
  • Servizi;
  • Adesione alla gestione delle prestazioni creditizie e sociali.

L’adesione alla gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali una volta esercitata è irrevocabile.

Fondo Credito INPS 2021: come presentare domanda online

La domanda per l’accesso al Fondo credito INPS 2021 deve essere inoltrata all’Istituto necessariamente in maniera telematica, ma gli interessati possono agire sia in prima persona che affidarsi a un Patronato o al Contact Center disponibile al numero verde 803.164 (da telefono fisso) o al numero 06164164 (da telefoni cellulari con tariffazione a carico dell’utente).

Per poter accedere al servizio, il richiedente deve essere in possesso di una delle seguenti credenziali:

Una volta effettuato l’accesso, dalla sezione dedicata al Fondo Credito è possibile utilizzare una serie di funzionalità:

  • Nuova domanda;
  • Consultazione domanda;
  • Consultazione stato lavorazione pratica.

Gli utenti, quindi, possono inserire una domanda di adesione ma anche scaricare, visualizzare e stampare (in formato pdf) la domanda protocollata o anche sostituire la domanda già acquisita e procedere con l’inserimento di una nuova domanda.

L’INPS, inoltre, specifica:

“Nel caso in cui la domanda sia stata presentata dal Patronato, cui è stato attribuito regolare mandato, il cittadino interessato avrà comunque la possibilità di consultare e verificare, tramite le credenziali in suo possesso (SPID, CIE, CNS o PIN dispositivo), lo stato di definizione della pratica.

Con il messaggio numero 2883 del 12 agosto, l’Istituto ha fornito le prime indicazioni operative ma ha annunciato anche la pubblicazione di una circolare illustrativa dedicata.

INPS - Messaggio numero 2883 del 12 agosto 2021
Nuova modalità di presentazione della domanda di adesione alla gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali di cui all’articolo 1, comma 245, della legge 23 dicembre 1996, n. 662. D.M. 12 maggio 2021, n. 110, “Regolamento recante adesione alla gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali”. Indicazioni operative.

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network