Dichiarazione di successione e volture catastali, nuovo modulo e istruzioni

Anna Maria D’Andrea - Dichiarazioni e adempimenti

Dichiarazione di successione e domanda volture catastali: nuovo modulo e istruzioni pubblicato dall'Agenzia delle Entrate il 21 ottobre 2019. Ecco cosa cambia e da quando sarà obbligatorio.

Dichiarazione di successione e volture catastali, nuovo modulo e istruzioni

Dichiarazione di successione e domanda volture catastali: l’Agenzia delle Entrate, con il provvedimento del 21 ottobre 2019, modifica modulo ed istruzioni.

L’uso dei nuovi modelli, da presentare in modalità telematica, sarà obbligatorio una volta decorsi i 60 giorni dalla data di pubblicazione del provvedimento, quindi a partire dal 21 dicembre 2019.

Fino a tale data, nel rispetto dello Statuto del Contribuente, sarà consentito inviare la dichiarazione di successione così come la domanda di voltura catastale con la precedente modulistica non aggiornata.

Ad illustrare le novità e a spiegare cosa cambia sono i tre allegati pubblicati dall’Agenzia delle Entrate. Le modifiche si sono rese necessarie a seguito dell’introduzione delle agevolazioni per gli immobili inagibili a seguito di eventi calamitosi, nonché alle modifiche apportate in materia di Terzo Settore.

Nei nuovi moduli e nelle relative istruzioni per la compilazione e l’invio telematico, vengono altresì acquisiti alcuni degli orientamenti interpretativi relativi alle agevolazioni per terreni agricoli e montani.

Dichiarazione di successione e volture catastali, nuovo modulo e istruzioni

Sebbene manchi ancora il necessario aggiornamento del software di compilazione e controllo, l’Agenzia delle Entrate rende note le modifiche apportate ai moduli relativi alla dichiarazione di successione e alla domanda di voltura catastale con i tre allegati al provvedimento del 21 ottobre 2019.

PDF - 292 Kb
Agenzia delle Entrate - provvedimento del 21 ottobre 2019
Aggiornamento del modello di dichiarazione di successione e domanda di volture catastali, delle relative istruzioni e delle specifiche tecniche per la trasmissione telematica

L’elenco delle modifiche e delle novità, contenuto nell’allegato 1, è il seguente:

  • è stata aggiornata l’informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679;
  • nella sezione “Casi particolari” del frontespizio è stata inserita la casella “Codice situazioni particolari”;
  • nella sezione I “Imposta ipotecaria” e II “Imposta catastale” del quadro EF sono stati eliminati rispettivamente:
  1. il rigo EF2-bis “Valore complessivo quote relative ad immobili con agevolazione B” e relativo riferimento nella parentesi del rigo EF5 “imposta ipotecaria dovuta”;
  2. il rigo EF9-bis “Valore complessivo quote relative ad immobili con agevolazione B” e relativo riferimento nella parentesi del rigo EF11 “imposta catastale dovuta”;
  • nel quadro EH “dichiarazioni sostitutive, agevolazioni e riduzioni” sono state apportate le seguenti modifiche:
  1. stato eliminato il rigo EH6 dedicato alla dichiarazione che costituisce un’unione civile;
  2. dopo il rigo EH13, l’informativa presente nella sezione dedicata alla firma è stata sostituita dal seguente testo: “Dichiaro di aver preso visione dell’informativa sul trattamento dei dati personali, ai sensi dell’art. 13 del Regolamento (UE) 2016/679, allegata al presente modello di dichiarazione”;
  3. nel rigo EH15, la dicitura relativa all’immobile contiguo è stata sostituita dal seguente testo: “e per l’immobile contiguo a quello indicato nel rigo precedente (ovvero a quello già acquisito fruendo dei benefici “prima casa”, non ricadente nella successione)”;
  4. nel punto elenco successivo al rigo EH18, la dichiarazione sostituiva di atto notorio contrassegnata dalla lettera b) è stata resa opzionabile mediante l’inserimento di una specifica casella.
PDF - 317.2 Kb
Agenzia delle Entrate - allegato 1 provvedimento 21 ottobre 2019
Elenco modifiche modulo dichiarazione di successione e domanda volture catastali

L’allegato 2 fornisce le istruzioni dettagliate in merito alle novità contenute nei due moduli che, ricordiamo, possono essere compilati ed inviati in modalità telematica tramite il software gratuito dell’Agenzia delle Entrate.

PDF - 676.7 Kb
Agenzia delle Entrate - allegato 2 provvedimento 21 ottobre 2019
Novità istruzioni per la dichiarazione di successione e domanda volture catastali

Gli aggiornamenti alle specifiche tecniche sono invece contenuti nell’allegato 3.

PDF - 349 Kb
Agenzia delle Entrate - allegato 3 provvedimento 21 ottobre 2019
Elenco delle modifiche alle specifiche tecniche per la trasmissione telematica del Modello di dichiarazione di successione e domanda di volture catastali

Nuovo modulo obbligatorio dal 21 dicembre 2019

L’Agenzia delle Entrate fissa una sorta di periodo transitorio in merito a dichiarazioni di successione e domande di volture catastali. Nel rispetto dello Statuto del Contribuente, il provvedimento del 21 ottobre 2019 stabilisce infatti che l’utilizzo del modello non aggiornato sarà ammesso “per un periodo di sessanta giorni a partire dalla data di pubblicazione del medesimo provvedimento”.

L’obbligo di adeguarsi al nuovo modulo è quindi fissato al 21 dicembre. C’è tempo, soprattutto per la stessa Agenzia delle Entrate che dovrà ora aggiornare i propri software di compilazione e controllo, le cui release sono ferme al mese di aprile.

Questo sito contribuisce all'audience di Logo money.it