Dichiarazione dei redditi, solo gli eredi possono presentarla per una persona deceduta: esclusi i legatari

Alessio Mauro - Dichiarazione dei redditi

Dichiarazione dei redditi, solo gli eredi possono presentarla per una persona deceduta: a rispettare l'adempimento non possono essere i legatari, ovvero i soggetti destinatari di disposizioni testamentarie. Lo chiarisce l'Agenzia delle Entrate con la risposta all'interpello numero 367 del 7 luglio 2022.

Dichiarazione dei redditi, solo gli eredi possono presentarla per una persona deceduta: esclusi i legatari

Dichiarazione dei redditi, in caso di decesso a presentarla sono gli eredi: i legatari, coloro che sono destinatari di specifiche disposizioni testamentarie, non possono procedere con l’adempimento. A chiarirlo, senza lasciare spazio a dubbi, è l’Agenzia delle Entrate.

Lo spunto, come di consueto, arriva dall’analisi di un caso pratico e i chiarimenti sono stati forniti con la risposta all’interpello numero 367 del 7 luglio 2022.

Dichiarazione dei redditi, solo gli eredi possono presentarla in caso di decesso?

L’occasione per fare luce su chi deve presentare la dichiarazione dei redditi in caso di decesso arriva dalla richiesta di chiarimenti di un contribuente che in qualità di legatario vorrebbe procedere con l’invio e si rivolge all’Amministrazione Finanziaria per conoscere le regole da applicare.

La vicenda riguarda una persona, deceduta vedova e senza figli ma con un fratello e una sorella, che ha disposto del suo patrimonio per legati tramite testamento, non nominando eredi.

Ed è proprio su questo punto che sorgono gli interrogativi: colui che si rivolge all’Agenzia delle Entrate ritiene che, in assenza di eredi, possano procedere con la presentazione della dichiarazione dei redditi solo i legatari.

Ma l’Agenzia delle Entrate nella risposta all’interpello numero 367 del 2022 precisa:

“Nel caso prospettato, quindi, in base alle norme sulla successione legittima, spetterà alla sorella e al fratello della de cuius, “chiamati come eredi per i beni non indicati nel testamento e per qualsiasi altro bene, nel caso in cui emergano ulteriori cespiti a compendi dell’eredità” presentare la dichiarazione dei redditi della persona deceduta”.

Dichiarazione dei redditi, solo gli eredi possono presentarla per una persona deceduta: esclusi i legatari

Nel motivare la sua risposta l’Agenzia delle Entrate prende come riferimento normativo cardine l’articolo 65 del DPR n. 600 del 1973 e sottolinea che sono proprio gli eredi, in solido, chiamati a rispondere delle obbligazioni tributarie.

La norma, poi, specifica che tutti i termini pendenti alla data della morte del o della contribuente o in scadenza entro quattro mesi, “compresi il termine per la presentazione della dichiarazione e il termine per ricorrere contro l’accertamento”, sono prorogati di sei mesi per gli eredi.

Appare chiaro, quindi, che questi ultimi devono provvedere a rispettare gli adempimenti e che i legatari non hanno alcun titolo per procedere.

Con il documento del 7 luglio 2022, l’Amministrazione finanziaria conclude:

“Considerato che in base alla norma citata, solo l’erede può presentare la dichiarazione dei redditi di una persona deceduta, si ritiene, in linea con quanto indicato nelle istruzioni alla compilazione della dichiarazione dei redditi, nel caso di specie, che l’Istante in qualità di legatario non possa presentare la dichiarazione dei redditi per conto della de cuius”.

Tutti i dettagli nel testo integrale della risposta all’interpello numero 367 del 2022.

Agenzia delle Entrate - Risposta all’interpello numero 367 del 7 luglio 2022
Legatario-erede e presentazione della dichiarazione dei redditi del de cuius art. 65 DPR n. 600 del 1973

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network