Delega SPID INPS: richiesta e revoca online dal 1° ottobre

Tommaso Gavi - Leggi e prassi

Delega SPID per sito INPS, da oggi, 1° ottobre 2021, la maggior parte dei cittadini non potrà più usare il PIN. Chi ha necessità può delegare una persona di fiducia anche attraverso l'apposito servizio online, come spiega il messaggio 3305. Ecco come fare in 5 passaggi.

Delega SPID INPS: richiesta e revoca online dal 1° ottobre

Delega SPID INPS, a partire da oggi, 1° ottobre 2021, per accedere all’area privata del sito dell’Istituto è necessario utilizzare SPID, CIE o CNS.

A partire dalla giornata odierna non è più possibile, infatti, accedere ai servizi online tramite il PIN, con la sola eccezione dei contribuenti residenti all’estero che non possiedono un documento di riconoscimento italiano.

Il messaggio INPS numero 3305 di oggi, 1° ottobre 2021, ribadisce come fare per delegare una persona di fiducia all’accesso ai servizi online e per le richieste agli sportelli.

Le modalità sono indicate nella circolare numero 127 del 12 agosto 2021.

Per registrare la delega online si può accedere all’apposito servizio, dopo un primo accesso al sito INPS tramite le credenziali ancora in uso.

Delega SPID per sito INPS: richiesta e revoca online dal 1° ottobre

A riepilogare i passaggi per registrare una delega SPID online per l’accesso al sito INPS è il messaggio numero 3305 di oggi, 1° ottobre 2021.

INPS - Messaggio numero 3305 del 1° ottobre 2021
Delega dell’identità digitale. Richiesta e revoca della delega online attraverso credenziali SPID, CIE o CNS (c.d. “Delega SPID su SPID”).

A partire dalla data odierna, infatti, non è più possibile utilizzare i servizi dell’Istituto, accedendo con il proprio PIN.

L’unica eccezione è quella dei contribuenti residenti all’estero, che non possiedono un documento di riconoscimento italiano.

Tuttavia l’INPS sottolinea che:

“Rimarranno ancora temporaneamente attivi i PIN rilasciati alle aziende e ai loro intermediari.”

Per i cittadini che non hanno la possibilità di utilizzare i servizi INPS in autonomia è possibile delegare una persona di fiducia.

La delega dell’identità digitale, e l’eventuale revoca, possono essere registrate attraverso un apposito servizio INPS, secondo le modalità previste dalla circolare numero 127 del 12 agosto 2021.

La delega sarà attiva immediatamente e avrà una scadenza che dovrà essere indicata durante le operazioni di registrazione.

A riguardo il messaggio INPS chiarisce che:

“al fine di prevenire eventuali abusi, la delega registrata online avrà una durata minima di 30 giorni entro i quali non potrà essere revocata online, ma esclusivamente presso uno sportello INPS.”

Il numero massimo di deleghe per lo stesso delegato è di 3, tuttavia tale limite non si applica alle deleghe richieste per tutori, curatori e amministratori di sostegno.

Per i soggetti in questione e per i genitori è possibile inviare la documentazione anche attraverso una PEC alla struttura territorialmente competente.

Il modulo e gli allegati dovranno essere firmati digitalmente.

Dichiesta di Delega SPID per sito INPS: come fare in 5 passaggi

Può sembrare paradossale ma si può richiedere una delega all’identità digitale SPID attraverso l’apposito servizio online, che richiede di effettuare un primo accesso all’area privata del portale INPS.

Tale accesso è possibile, per la maggior parte dei cittadini, esclusivamente mediante SPID, CIE e CNS.

Per registrare la delega, ed eventualmente provvedere alla revoca, è necessario seguire le istruzioni della circolare numero 127 del 12 agosto 2021.

Il primo passaggio consiste, dunque, nell’accesso al sito INPS attraverso le proprie credenziali.

Successivamente si dovrà cliccare su “Profilo” nel menù a tendina che si trova nella parte in alto a destra della schermata, sotto al proprio nome e cognome.

Una volta all’interno di tale sezione si dovrà cliccare su “Delega identità digitale”, nella parte laterale del menù di sinistra.

A questo punto sarà necessario inserire i dati del soggetto delegato:

  • codice fiscale;
  • nome;
  • cognome;
  • data di nascita.

Si potrà poi scegliere il periodo di validità della delega.

L’ultimo passaggio consiste nella spunta della casella con cui si dichiara la consapevolezza all’esercizio della delega da parte del soggetto scelto e nel salvataggio attraverso l’apposito pulsante “Salva”.

La delega per il soggetto prescelto sarà immediatamente attiva.

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network