Difficoltà nei contatti con l’Agenzia delle Entrate tramite videochiamata? Presto il potenziamento del servizio

Rosy D’Elia - Fisco

Le difficoltà nei contatti con l'Agenzia delle Entrate tramite videochiamata sono legate a una fase di consolidamento. Presto il servizio sarà potenziato con nuove disponibilità di appuntamento. Lo assicura il Ministero dell'Economia e delle Finanze e nel frattempo invita gli utenti ad utilizzare altri strumenti.

Difficoltà nei contatti con l'Agenzia delle Entrate tramite videochiamata? Presto il potenziamento del servizio

Il 28 febbraio 2022 ha debuttato su scala nazionale la possibilità di prenotare un appuntamento in videochiamata con i funzionari dell’Agenzia delle Entrate per ricevere assistenza su rimborsi fiscali, dichiarazioni dei redditi, contratti di locazione, ma anche per accertamenti e rettifiche relative a imposte dirette, IVA e IRAP.

C’è un solo punto debole. Come emerso durante l’interrogazione a risposta immediata del 20 aprile in Commissione Finanze della Camera, i contatti tramite questo canale non sempre sono agevoli.

Ma arriverà presto un potenziamento, ha assicurato il Ministero dell’Economia e delle Finanze tramite il sottosegretario Federico Freni, che nell’attesa di nuove disponibilità di appuntamento ha invitato gli utenti a utilizzare altri strumenti accessibili online, ma sicuramente meno diretti e immediati.

Difficoltà nei contatti con l’Agenzia delle Entrate tramite videochiamata? Presto il potenziamento del servizio

Tramite un form disponibile sul portale dell’Agenzia delle Entrate è possibile dal 28 febbraio scorso prenotare un appuntamento per collegarsi in videochiamata con i principali uffici territoriali e avere a disposizione 30 minuti per chiedere istruzioni e chiarimenti ai funzionari.

La procedura è semplicissima e permette di stabilire un rapporto diretto con l’Amministrazione finanziaria senza file agli sportelli e direttamente dall’ufficio o da casa.

In questo panoramica di vantaggi, c’è un’unica rilevante difficoltà: mancano le disponibilità di appuntamenti. In altre parole, come segnalato anche da un’inchiesta del quotidiano ItaliaOggi, per le prenotazioni bisogna attendere a lungo.

Dall’inizio dell’anno gli utenti che hanno potuto utilizzare il servizio di videochiamata sono 4.508 in tutta Italia a fronte di una richiesta ben più alta.

Le ragioni sono diverse, stando a quanto sottolinea il Ministero dell’Economia e delle Finanze durante l’interrogazione a risposta immediata che si è tenuto alla Camera il 20 aprile:

  • i funzionari si stanno via via formando;
  • per ora gli appuntamenti si concentrano solo nella fascia mattutina;
  • spesso la disponibilità di 30 minuti è di gran lunga superiore al tempo necessario per risolvere le questioni sollevate dai contribuenti.

Contatti con l’Agenzia delle Entrate tramite videochiamata: nuove disponibilità di appuntamento in arrivo

E proprio sulla base di quanto emerso in questo primo periodo di vita del servizio di videochiamata, da maggio in poi le possibilità di stabilire dei contatti con l’Agenzia delle Entrate dovrebbero aumentare.

“La percentuale di appuntamenti disponibili tramite videochiamata sta progressivamente incrementando anche in relazione al completamento dei percorsi formativi avviati nelle scorse settimane a livello regionale da parte del personale assegnato a tale attività. Nelle more del potenziamento del personale dell’Agenzia delle entrate, grazie ai recenti concorsi svolti in collaborazione con Formez, si cercherà di coinvolgere il maggior numero di risorse possibili”.

Ha sottolineato il sottosegretario al MEF Federico Freni.

Si sta valutando, inoltre, di potenziare il servizio considerando anche la fascia oraria di apertura pomeridiana degli uffici per garantire ulteriori momenti di confronto con i contribuenti. Ma anche di ridurre il tempo a disposizione così da permettere un “consistente recupero di efficienza e quindi una maggiore offerta di appuntamenti”.

In ogni caso, se l’esigenza è impellente e i contatti tramite videochiamata con l’Agenzia delle Entrate risultano complicati nel breve periodo, il Ministero dell’Economia e delle Finanze invita ad utilizzare i servizi online alternativi.

Qualche esempio? L’invio di richieste via email o PEC o anche tutti gli strumenti disponibili nell’area riservata del portale istituzionale, o ancora l’assistenza telefonica raggiungibile al numero verde 900.90.96.96.

Forse, però, chi cerca di incontrare virtualmente un funzionario del’Agenzia delle Entrate tramite videochiamata ha già battuto le altre strade possibili e per trovare una soluzione, un chiarimento, una indicazione ha bisogno di un contatto diretto, dedicato e immediato.

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network