Carta dedicata a te, scadenza 15 marzo 2024 per utilizzare il saldo disponibile

Rosy D’Elia - Leggi e prassi

C'è tempo fino alla scadenza del 15 marzo 2024 per utilizzare il saldo disponibile sulla carta dedicata a te: con la social card è possibile acquistare beni alimentari di prima necessità, ma anche benzina e abbonamenti ai mezzi pubblici. Le istruzioni per verificare l'importo residuo

Carta dedicata a te, scadenza 15 marzo 2024 per utilizzare il saldo disponibile

Tutte le famiglie beneficiarie della carta dedicata a te, a prescindere dalla data di attivazione e dalla validità indicata sulla prepagata, hanno tempo fino alla scadenza del 15 marzo 2024 per utilizzare il saldo disponibile.

Con la social card, che ha un valore totale di 460 euro circa, è possibile acquistare beni alimentari di prima necessità ma anche benzina o abbonamenti ai mezzi pubblici.

Eventuali somme non utilizzate entro la tabella di marcia stabilita potrebbero trasformarsi in nuove ricariche per chi è già in possesso della postepay.

Per ricevere via email gli aggiornamenti gratuiti di Informazione Fiscale in materia di ultime novità ed agevolazioni fiscali e del lavoro, lettrici e lettori interessati possono iscriversi gratuitamente alla nostra newsletter, un aggiornamento gratuito al giorno via email dal lunedì alla domenica alle 13.00

Iscriviti alla nostra newsletter


Carta dedicata a te, scadenza 15 marzo per utilizzare il saldo disponibile

Nei mesi scorsi è stata assegnata, sulla base di una scala di priorità, la carta dedicata a te a circa 1,3 milioni di famiglie con ISEE sotto i 15.000 euro, una prepagata del valore di 382,50 euro da utilizzare esclusivamente per la spesa alimentare.

Grazie alle novità del Decreto Energia, alla somma iniziale si è aggiunto un bonus benzina o trasporti erogato sotto forma di ricarica pari a 77,20 euro.

Come indicato nelle istruzioni fornite con il decreto del 29 novembre 2023, l’importo totale a disposizione deve essere utilizzato entro la scadenza del 15 marzo 2024.

Chi non rispetta questo termine perde il saldo residuo: le eventuali cifre non utilizzate, infatti, tornando nelle mani del Ministero dell’Agricoltura, a cui è affidata la gestione della carta dedicata a te, potrebbero trasformarsi in nuove ricariche.

Nel frattempo è possibile verificare il saldo residuo e la lista dei movimenti presso gli ATM Postamat.

Per visualizzare l’importo da spendere basta avere a disposizione il PIN che si utilizza per il pagamento e recarsi presso uno dei punti Postamat.

Carta dedicata a te, scadenza per gli acquisti il 15 marzo anche se la validità della prepagata è più lunga

La scadenza del 15 marzo per gli acquisti con la carta dedicata a te è unica: vale sia per coloro che hanno attivato la prepagata la scorsa estate, entro il 15 settembre, che per le famiglie che hanno ricevuto o attivato la postepay tra dicembre e gennaio di quest’anno.

Non bisogna, inoltre, confondere il termine previsto per l’utilizzo delle somme erogate nel corso del 2023 con la validità della prepagata che ha un termine molto più lungo, fino al 2028.

In altre parole, scade il tempo per effettuare gli acquisti con l’importo residuo ma non scade la carta su cui è stato caricato il contributo economico.

La misura di sostegno, infatti, è stata confermata anche per il 2024 dalla Legge di Bilancio con una dotazione di 600 milioni di euro ed è molto probabile che le famiglie che conserveranno i requisiti per ottenere la carta dedicata a te riceveranno per quest’anno una ricarica sulla prepagata già in uso.

Per ora, però, sono solo ipotesi, dal momento che tutti i dettagli relativi al 2024 devono essere stabiliti da un nuovo decreto attuativo.

Per ricevere via email gli aggiornamenti gratuiti di Informazione Fiscale in materia di ultime novità ed agevolazioni fiscali e del lavoro, lettrici e lettori interessati possono iscriversi gratuitamente alla nostra newsletter, un aggiornamento gratuito al giorno via email dal lunedì alla domenica alle 13.00

Iscriviti alla nostra newsletter


Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network