Bonus assunzioni Sud: rinvio degli Uniemens per il recupero degli arretrati

Giuseppe Guarasci - Incentivi alle imprese

Per il recupero degli arretrati relativi al bonus per le assunzioni al Sud è necessario effettuare il rinvio degli Uniemens. A chiarirlo è l'INPS.

Bonus assunzioni Sud: rinvio degli Uniemens per il recupero degli arretrati

Sarà necessario il rinvio del flusso Uniemens per il recupero degli arretrati del bonus per le assunzioni al Sud.

Dopo il rifinanziamento del bonus Sud con ben 302 milioni di euro, per gli arretrati relativi all’Incentivo Occupazione Mezzogiorno non sarà reso disponibile un nuovo codice per il recupero dei mesi precedenti.

A darne notizia è il Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro che, a seguito della sospensione del codice L479 (DM 10) ha richiesto all’INPS cosa dovranno fare le imprese per recuperare gli arretrati dell’incentivo alle nuove assunzioni.

Bonus assunzioni Sud: sul recupero degli arretrati chiarimenti INPS

Non sarà rilasciato nessun nuovo codice per il recupero degli arretrati del bonus assunzioni Sud.

A muoversi per chiedere chiarimenti ed apposite istruzioni all’INPS sono stati i Consulenti del Lavoro che, con l’avviso pubblicato il 31 agosto 2018, ha ricordato che il codice L479 (DM 10) da utilizzare per il recupero degli arretrati dell’incentivo Occupazione Mezzogiorno OMEZ è stato sospeso con la circolare n. 49 del 19 marzo 2018.

A maggio 2018 il bonus Sud era stato bloccato a causa dell’esaurimento dei fondi disponibili. Il rifinanziamento dell’incentivo con ulteriori 302 milioni di euro ha consentito a molte aziende di beneficiarne, con non poche criticità.

Questo perché, come sottolineato dal CNO:

“Visto che il primo mese utile per compensare l’incentivo rifinanziato è quello di luglio 2018, il programma uniemens non permette il conguaglio degli arretrati. Pertanto, il CNO ha chiesto alla Direzione Centrale Entrate se era in corso di rilascio un nuovo codice per il recupero dei mesi precedenti.”

Recupero arretrati bonus Sud con regolarizzazione Uniemens

Nella risposta che l’INPS ha fornito ai Consulenti del Lavoro è chiarito che non è previsto il rilascio di ulteriori codici per il recupero del bonus Sud e non sarà possibile utilizzare quello precedente (codice L479 - DM 10).

Pertanto, le imprese che dopo il rifinanziamento del 4 luglio 2018 sono state ammesse all’incentivo, per recuperare gli importi spettanti per i mesi precedenti al rifinanziamento dell’Incentivo dovranno effettuare il rinvio del flusso Uniemens ai fini della regolarizzazione anche per i periodi pregressi all’autorizzazione telematica.